Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
117 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
145 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
152 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
166 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
201 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
208 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
222 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
236 giorni

TV: la F1 azera dà spettacolo, ma crollano gli spettatori in chiaro

condivisioni
commenti
TV: la F1 azera dà spettacolo, ma crollano gli spettatori in chiaro
Di:
30 apr 2018, 16:25

Se la diretta del GP di Azerbaijan su Sky ha registrato un piccolo aumento di abbonati rispetto 2017, i dati di ascolto della differita su Tv8 mostrano un clamoroso calo rispetto alle emissioni dei GP sulla Rai. C'è stato il debutto della F1 su Premium.

Cameraman
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+, supera il box Ferrari
La monoposto incidentata di Max Verstappen, Red Bull Racing
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, 1° classificato, festeggia con il delegato Mercedes per il trofeo costruttori, accanto a Kimi Raikkonen, Ferrari, 2° classificato, sul podio
L'incidente tra Max Verstappen, Red Bull Racing RB14 e Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Marcus Ericsson, Sauber C37 Ferrari, effettua un pit stop

Crollano gli ascolti della Formula 1 in televisione: i dati del GP di Azerbaijan sono inquietanti se confrontati con quelli dello scorso anno, perché gli spettatori si sono prosciugati di almeno un terzo! La perdita della RAI, come broadcaster in chiaro, si sta rivelando un clamoroso errore strategico commesso dai promotori della F1.

Liberty Media deve fare i conti con poco più di 2,8 milioni di spettatori in Italia, mentre la stessa gara azera, che l’anno scorso si era disputata in giugno, ne aveva totalizzati più di 4 milioni.

La cosa è preoccupante perché la quarta gara del mondiale, che vede la Ferrari grande protagonista, si è disputata per la prima volta nella stagione 2018 con la partenza alle 14,10.

Nella diretta esclusiva sul bouquet di Sky il Gp di Azerbaijan ha fruttato 1.310.000 spettatori con l’8,4% di share (1,375 milioni di spettatori netti), mentre la differita trasmessa su Tv8 alle ore 21 è stata seguita da 1.552.000 spettatori pari a 6,8% di share.

Il confronto con il 2017 è impietoso solo per la TV in chiaro, visto che sui canali satellitari di Sky quest’anno si è registrato un incremento di 44 mila spettatori rispetto ai 1.266.000 spettatori del 2017 con il 10,3% di share, mentre la differita su Rai 2 aveva marcato 2.785.000 di spettatori, con il 14,43% di share.

GP di Azerbaijan anche se Mediaset Premium

Grazie all'accordo fra Sky e Mediaset il GP azero è andato in onda anche su Premium: questa novità che non è stata affatto publicizzata rientra nell'accordo sottoscritto fra i due poli TV per una fase sperimentale che va dal 19 aprile e fino al 1 luglio, che precede l'arrivo di un un'offerta che porterà i contenuti della pay TV satellitare anche sul digitale terrestre.

Per completare il quadro possiamo aggiungere che l’ePrix di Parigi di Formula E che si è disputato sabato è stato visto su Italia 1 da 413.000 spettatori (3,6% di share), mentre la Carrera Cup Italia 2018 al debutto stagionale a Imola, con Gara 2 di domenica ha interessato 131.000 spettatori del canale sportivo di Mediaset con uno share dell’1.6%. Davvero non male per un monomarca nazionale!

Prossimo Articolo
Ocon: "Kimi non è nella posizione in cui dovrebbe stare con una Ferrari"

Articolo precedente

Ocon: "Kimi non è nella posizione in cui dovrebbe stare con una Ferrari"

Prossimo Articolo

Va all’asta la Ferrari F1/87 di Michele Alboreto

Va all’asta la Ferrari F1/87 di Michele Alboreto
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP dell'Azerbaijan
Sotto-evento Domenica, post-gara
Location Baku City Circuit
Autore Franco Nugnes