Ascolti TV: il caos di Barcellona premia la differita della RAI

La tv nazionale ha guadagnato quasi mezzo milione di spettatori rispetto alla passata edizione del GP di Spagna, toccando un picco di 3 milioni. In crescita però anche la diretta di Sky, che arriva ad uno share dell'8,25% contro il 6,96% del 2015.

Per una volta la differita non è stata necessariamente un male per la RAI. Probabilmente nel corso del pomeriggio si era sparsa la voce dell'incidente subito dopo il via tra le due Mercedes e della prima, storica, vittoria di Max Verstappen. Fatto sta, che rispetto ad un anno fa la tv nazionale ha avuto quasi mezzo milione in più di spettatori per quanto riguarda il GP di Spagna.

Se lo scorso anno gli spettatori si erano fermati ad 1.988.000 con uno share del 7,81%, quest'anno sono stati ben 2.449.377 con lo share che quindi è salito fino al 9,61%. Molto interessante anche il dato di picco, registrato alle 22:54, che è arrivato a superare i tre milioni, con uno share del 13,30%.

Va detto però che è andato crescendo anche il valore auditel della diretta di Sky Sport F1 HD: nel 2016 sono stati 1.327.617 gli spettatori, con uno share dell'8,25%, che quindi ha superato quello del 6,96% del 2015. Per l'emittente satellitare il picco è stato alle 15:38, quando gli spettatori hanno toccato quota 1.406.472.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Spagna
Sub-evento Domenica, post gara
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Articolo di tipo Ultime notizie