Arrivabene: "Vittoria dedicata a chi dice stupidaggini"

Il Team Principal Ferrari risponde alle parole di Lauda e si gode la vittoria. Elogi anche per Raikkonen

La Ferrari ha colto in Ungheria la seconda vittoria della stagione dopo quella in Malesia, a Sepang, e Maurizio Arrivabene - prima di festeggiare sotto il podio con il resto della squadra il trionfo di Sebastian Vettel - si è concesso ai microfoni della stampa molto soddisfatto del ritorno alla vittoria e rifilando una bella stoccata a Niki Lauda.

"Non sono tipo che si fa prendere dalle emozioni e poi a me gli spaghetti non piacciono, dunque mi sono mangiato una bella pizza all'arrabbiata prima della corsa e con il team ci siamo caricati bene. Questa vittoria è una dedica a chi dice un sacco di... Stupidaggini. Questi ragazzi sanno fare il proprio lavoro e sappiamo gareggiare".

Il team principal Ferrari ha poi parlato della gara di Vettel e Raikkonen, entrambi promossi nonostante il risultato al termine della corsa sia diametralmente opposto. Vettel ha infatti centrato il secondo successo stagionale, mentre Kimi è stato costretto al ritiro per problei all'MGU-K.

"I ragazzi hanno fatto una gran partenza. Prima della gara sapevamo che le prime curve sarebbero state decisive e così è stato. Poi siamo stati bravi a portare a casa la vittoria. Ma oggi voglio spendere due parole per Kimi ch ha fatto una gara strepitosa. Ora dobbiamo continuare ad essere umili, lavorare duro, con disciplina. Tenendo la testa bassa. Certo, sarebbe interessante ci lasciassero scegliere le gomme nelle gare, senza aluna imposizione. Allora le cose cambierebbero con più frequenza...".

 

 
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Ungheria
Circuito Hungaroring
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie