Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
89 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
96 giorni
G
GP del Vietnam
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
110 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
124 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
138 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
145 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
159 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
173 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
180 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
194 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
201 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
215 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
229 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
257 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
264 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
278 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
285 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
299 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
313 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
320 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
334 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
348 giorni

Arrivabene: "Niente è andato per il verso giusto: analizzeremo i motivi"

condivisioni
commenti
Arrivabene: "Niente è andato per il verso giusto: analizzeremo i motivi"
Di:
13 mag 2018, 17:48

Il team principal della Ferrari sospende il giudizio dopo il deludente risultato nel GP di Spagna e aspetta di capire quali sono stati i motivi che hanno impedito alla Rossa di esprimere il potenziale visto nelle altre gare.

Kimi Raikkonen, Ferrari
Partenza: Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W09, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09, Sebastian Vettel, Ferrari SF71H, Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H, Max Verstappen, Red Bull Racing RB14 e il resto del gruppo
Sebastian Vettel, Ferrari, in griglia
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H, pit stop
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09

Un quarto posto e un ritiro. La Ferrari lascia Barcellona che non è più la macchina da battere, con la Mercedes nettamente più competitiva nel GP di Spagna.

La squadra del Cavallino torna a casa con due motori rotti (tutti e due sulla SF71H di Kimi Raikkonen) uno in prove libere e l’altro in gara, mentre le gomme non hanno funzionato a dovere sulla Rossa.

Maurizio Arrivabene, team principal del Cavallino, non cerca scuse e prende tempo per fare un’analisi accurata…

“Sotto molti aspetti, questo è stato un week end nel quale niente è andato per il verso giusto. Ora, con calma e in modo accurato, dovremo analizzare i motivi, tra loro diversi, che ci hanno impedito di esprimere il potenziale visto nelle altre gare. Poi ci prepareremo per il prossimo Gran Premio a Monaco, con professionalità, determinazione e fiducia”.

L’unico accenno polemico sugli pneumatici portati dalla Pirelli con un battistrada più basso di 0,4 mm se lo è concesso prima del via ai microfoni di Sky Italia: “Noi siamo stati informati, ma non siamo stati consultati”.

Prossimo Articolo
Grosjean graziato: paga solo tre posizioni in griglia a Monte Carlo

Articolo precedente

Grosjean graziato: paga solo tre posizioni in griglia a Monte Carlo

Prossimo Articolo

Ferrari: Vettel evidenzia tre punti di crisi e non ci sono solo le gomme

Ferrari: Vettel evidenzia tre punti di crisi e non ci sono solo le gomme
Carica commenti