Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
116 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
144 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
151 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
165 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
200 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
207 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
221 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
235 giorni

Arrivabene: "Il weekend perfetto è quando hai due piloti sul podio"

condivisioni
commenti
Arrivabene: "Il weekend perfetto è quando hai due piloti sul podio"
Di:
26 mar 2017, 08:45

Maurizio Arrivabene fa un accenno polemico su Raikkonen e poi esaltala SF70H e il team di Maranello: “Successo di strategia? Non direi, è stato un successo dettato da una gran macchina, una grande Ferrari”.

Maurizio Arrivabene, Ferrari Team Principal
Maurizio Arrivabene, Ferrari Team Principal Mattia Binotto, Ferrari Chief Technical Officer
Podium: winner Sebastian Vettel, Ferrari, second place Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Kimi Raikkonen, Ferrari SF70H
Sebastian Vettel, Ferrari

Maurizio Arrivabene rompe il silenzio almeno per una vittoria. Il team principal del Cavallino non avrebbe dovuto parlare alla conclusione del GP d’Australia, ma l’aver colto un successo importantissimo con Sebastian Vettel al debutto con la SF70H ha fatto saltare i piani e il bresciano si è concesso almeno alle televisioni.

Secondo il suo stile più recente, non è di quelli che si lascia andare alle emozioni forti (che in realtà si tiene dentro!) ma non rinuncia a fare la fotografia della situazione, ora che il quadro pare più nitido di quanto non si fosse visto in precedenza ai test invernali.

Molti hanno messo l’accento che il successo di Melbourne sia arrivato grazie ad una tattica di gara azzeccatissima…
“Successo di strategia? Non direi, è stato un successo dettato da una gran macchina, una grande Ferrari”.

È stato un weekend perfetto al quale è mancata solo la pole position?
“Il weekend perfetto è quando hai due piloti sul podio – ha rimarcato con una certa evidenza Arrivabene, per far emergere che è mancato all’appello Kimi Raikkonen solo quarto - Sono contento per tutti i ragazzi della squadra che hanno lavorato con modestia e professionalità, anche quelli che sono rimasti a casa. È la Ferrari di tutti”. 

E via radio Maurizio ha fatto i complimenti al vincitore Vettel:
“Abbiamo una grande macchina e una grande squadra. Grande Sebastian, un vero martello, complimenti”.

Prossimo Articolo
Wolff: "Oggi la Ferrari si è dimostrata migliore"

Articolo precedente

Wolff: "Oggi la Ferrari si è dimostrata migliore"

Prossimo Articolo

Hamilton: "Potevo vincere, ma il traffico ha cambiato il risultato"

Hamilton: "Potevo vincere, ma il traffico ha cambiato il risultato"
Carica commenti