Arrivabene: "E' stato un GP in cui le variabili hanno fatto la differenza"

Il team principal della Ferrari non cerca le polemiche dopo il GP della Cina: “Quello di oggi non è certo il risultato a cui puntavamo, partendo dalla prima fila". Maurizio guarda avanti: "Manteniamo la concentrazione per Baku".

Maurizio Arrivabene non fa polemiche. Il team principal della Ferrari punta sul basso profilo e si limita a fare una fotografia della situazione dopo il deludente GP della Cina, almeno in termini di risultato: la squadra del Cavallino ha dovuto accontentarsi del terzo posto di Kimi Raikkonen, mentre Sebastian Vettel ha visto calare il margine su Lewis Hamilton nel mondiale piloti, quando avrebbe potuto incrementare il vantaggio…

“Quello di oggi non è certo il risultato a cui puntavamo, partendo dalla prima fila. Il nostro passo in gara non era male, ma è stato un Gran Premio in cui le molte variabili hanno fatto la differenza. Kimi ha conquistato il podio e Sebastian ha contenuto i danni con una vettura che, dopo la collisione, non era nelle condizioni ideali per poter lottare”.

“Ora è importante mantenere concentrazione e determinazione, pensando già alla prossima gara a Baku”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP Cina
Sub-evento Domenica, post-gara
Circuito Shanghai International Circuit
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Team Ferrari
Articolo di tipo Intervista