Arrestati gli autori del furto nella villa di Tamara Ecclestone

Madre e figlio rumeni sono stati arrestati per la rapina del valore di 60 milioni di euro compiuta alla casa di Tamara Ecclestone, figlia di Bernie.

Arrestati gli autori del furto nella villa di Tamara Ecclestone

L'Associated Press ha riferito che sabato 1 febbraio c'è stata un'udienza preliminare per esaminare il caso della rapina del valore di circa 60 milioni di euro in un'abitazione londinese di Bernie Ecclestone, nella quale vive la figlia Tamara insieme alla sua famiglia.

Maria Mester, una rumena di 47 anni, e suo figlio Emil-Bogdan Savastru, di 29, sono accusati del furto e saranno in custodia cautelare fino alla prossima udienza, prevista per il 28 febbraio.

La Mester è stata arrestata venerdì scorso all'aeroposto londinese di Stansted, dopo che il figlio era già stato catturato il giorno prima ad Heathrow. Anche altre due persone sono state arrestate, ma rilasciate.

Leggi anche:

La maggior parte della refurtiva non è stata ancora recuperata, come è stato sottolineato dagli inquirenti.

Il furto è avvenuto lo scorso 13 dicembre, poche ore dopo che Tamara, insieme al marito Jay ed alla figlia Sofia, erano partita per una vacanza in Lapponia. I ladri avevano avuto accesso alla lussuosa villa di Kensington attraverso il cortile.

Tra la refurtiva c'era anche un braccialetto di Cartier del valore di 80mila sterline che Tamara aveva ricevuto come regalo di nozze dal marito, oltre ad anelli, orologi ed altri gioielli.

condivisioni
commenti
Ferrari SF1000: è questa la sigla della Rossa 2020
Articolo precedente

Ferrari SF1000: è questa la sigla della Rossa 2020

Prossimo Articolo

Ferrari: Vettel? Deve meritare il rinnovo del contratto

Ferrari: Vettel? Deve meritare il rinnovo del contratto
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Max andava preso per il collo. Lewis un pro" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max andava preso per il collo. Lewis un pro"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021