Arai: "Capiremo dove siamo solo dopo i test"

condivisioni
commenti
Arai:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
21 feb 2016, 11:04

La Honda ha rivisto i concetti della sua power unit, ma il grande capo del reparto corse della Casa giapponese non si sbilancia su quello che potrebbe essere il potenziale del binomio con la McLaren nel 2016.

McLaren MP4-31, dettaglio
Fernando Alonso e Jenson Button, McLaren
McLaren MP4-31
Fernando Alonso e Jenson Button, McLaren
McLaren MP4-31, dettaglio

Non si è sbilanciato troppo Yasuhisa Arai nelle parole che ha pronunciato in occasione della presentazione della McLaren-Honda MP4-31. Il grande capo del reparto motorsport della Casa giapponese si è detto impaziente di iniziare la stagione 2016 con i test di domani a Barcellona, ma non ha fatto previsioni su quelli che potranno essere gli obiettivi da perseguire per la squadra di Woking, pur parlando di una power unit rivista in maniera abbastanza approfondita.

"Dall'inizio dei test di domani comincia la seconda stagione della nuova avventura della McLaren-Honda. La pausa invernale è stata breve, ma comunque la Honda è stata in grado di sfruttarla al meglio per preparare la stagione 2016, rafforzando il team e lavorando instancabilmente al fianco degli ingegneri della McLaren e della Mobil" ha detto Arai.

"Grazie a quello che abbiamo appreso l'anno scorso, abbiamo fatto alcune modifiche al compressore ed all'hardware durante la pausa, maturando tutto il concetto globale della power unit dell'anno scorso. Il nostro obiettivo sarà testare l'equilibrio della vettura con il nuovo telaio e la power unit, specialmente la direzione da prendere con l'ERS durante questi otto giorni di test" ha poi proseguito.

Come detto, sugli obiettivi però non si è voluto lasciare andare in previsioni, almeno fino a quando non saranno terminati i test: "Al momento non sappiamo esattamente dove ci troviamo, lo sapremo solo quando arriveramo alla fine di questi due test, ma non vediamo l'ora di tornare in pista per iniziare a raccogliere dati che saranno utili ai nostri tecnici per prepararci al meglio in vista di Melbourne e del resto della stagione".

Prossimo articolo Formula 1
McLaren: la scheda tecnica della MP4-31

Articolo precedente

McLaren: la scheda tecnica della MP4-31

Prossimo Articolo

Haas: completato con successo l'installation lap

Haas: completato con successo l'installation lap
Carica commenti