Anteprima: le misure delle gomme Pirelli per il 2017

Charlie Whiting ha incontrato le sei squadre che animano lo Strategy Group per dicutere un documento sulle richieste della Pirelli per le gomme del prossimo anno. Che esistono già ma solo in una versione prototipo.

Dopo le parole, i fatti. Al termine di lunghi colloqui preliminari, a Melbourne Charlie Whiting ha incontrato i direttori tecnici delle sei squadre presenti nello Strategy Group di Formula 1 (Mercedes, Red Bull, Ferrari, McLaren, Williams e Force India) per mettere nero su bianco su un documento le richieste avanzate alla Pirelli relative agli pneumatici per la stagione 2017. Resta però da chiarire la posizione della Casa milanese in merito al contratto di fornitura per le stagioni 2017-19.

“Non è tutto firmato – ha confermato il responsabile Motorsport Pirelli Paul Hembery – ma restano da definire solo gli ultimi aspetti legali. In precedenza quando abbiamo rinnovato i contratti, è stato sempre definito tutto il mese prima di Melbourne, quindi abbiamo ancora un anno davanti per completare il tutto”.

Chiarito questo aspetto, Hembery è passato alla nuova sfida che attende Pirelli, ovvero una nuova generazione di gomme che sarà in pista nel prossimo mondiale.
“E' una bella sfida, perché le squadre, ovviamente, vogliono iniziare a lavorare sui loro modelli nelle gallerie del vento il prima possibile possibile. Avremo a disposizione i primi prototipi delle gomme proprio in questi giorni, e stiamo finalizzando con la FIA i prossimi passaggi del lavoro che ci attende".

"In parte possiamo già operare, ma non del tutto perché mancano ancora le ultime norme relative alle monoposto che saranno varate entro il 30 aprile”.

La Pirelli non ha rilasciato indicazioni ufficiali sulle misure dei pneumatici 2017, ma siamo in grado di anticiparle. La gomma avrà una larghezza di 405 millimetri, una serie di 670 (il rapporto tra percentuale tra l’altezza del fianco e la larghezza del pneumatico stesso), ed il diametro di calettamento di 13 pollici. Passando all’asse anteriore la gomma sarà definita da queste misure: 305/670/13.

Cambieranno ovviamente anche i cerchi. L’anteriore sarà incrementato da 12” a 13,7 pollici, che è esattamente la misura attuale al posteriore. I team non potranno però riciclare quelli attuali, perché le caratteristiche del pneumatico non lo consentiranno. Il “gommone” posteriore richiederà una ruota decisamente più grande, che passerà da 13"7 a 16"9.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Australia
Sub-evento Venerdì
Circuito Albert Park Circuit
Articolo di tipo Ultime notizie