E' stata la pinna Mercedes a bucare la gomma Pirelli?

Con la flessione del fondo per gli alti carichi di Spa la bandella sul fondo potrebbe aver pizzicato il pneumatico

Ci potrebbe essere un clamoroso sviluppo nel giallo legato alla gomma Pirelli che ieri è scoppiata in piena velocità a Nico Rosberg durante la seconda sessione di prove libere del Gp del Belgio. Paul Hembery questa mattina ci ha ufficializzato che non si è trattato di un cedimento da fatica o strutturale, ma ci ha anche confermato che nonostante la minuziosa ricerca, non è stato trovato l'elemento esterno che potrebbe aver causato l'esplosione.

Sembrava che il mistero non potesse essere risolto, mentre ora c'è chi pensa che il guaio sia stato causato involontariamente della Mercedes. Nell'immagine Effe 1 Tech si può notare la bandella verticale che è montata davanti alla ruota posteriore per separare i flussi in una zona molto sensibile della monoposto.

Pare che con gli elevati carichi che si generano a Spa Francorchamps, la deformazione del fondo della W06 Hybrid oltre una certa velocità possa aver portato la punta della deriva in carbonio a pizzicare la gomma di Nico Rosberg, causando probabilmente la foratura lenta che poi ha determinato lo scoppio del pneumatico. Se così fosse, la parola passa alla squadra di Brackley...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio del Belgio
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie