Anche il GP d'Ungheria si potrà fare solo a porte chiuse

Gli organizzatori del GP d'Ungheria offriranno il rimborso del biglietto o il trasferimento dello stesso all'edizione 2021. La gara, potrebbe svolgersi solo a porte chiuse.

Anche il GP d'Ungheria si potrà fare solo a porte chiuse

In Formula 1 continuano a proliferare gli eventi europei che fanno parte del calendario 2020 che si propongono per far correre la massima serie a ruote scoperte del motorsport anche a porte chiuse.

Dopo i promotori del Gran Premio di Spagna, oggi è toccato a quelli del Gran Premio d'Ungheria. Gli organizzatori hanno confermato che, se la gara si dovesse tenere in questa stagione, sarà a porte chiuse, offrendosi inoltre di rendere i soldi dei biglietti agli spettatori che già avevano pagato per essere presenti al fine settimana di gara.

Questa notizia arriva in seguito alla decisione del governo locale, che ha esteso fino al 15 agosto il divieto di disputare eventi con un numero di persone maggiore a 500 unità.

Anche una gara a porte chiuse potrebbe facilmente superare le 500 persone, il limite imposto dal governo, ma questo potrebbe accettare che l'evento sia solo a livello televisivo e non pubblico.

La gara è ancora ufficialmente prevista per il 2 agosto e non è chiaro quale data sia ora sul tavolo delle discussioni con la F1. Tuttavia, fonti indicano che è probabile che la nuova data della gara sia al di fuori dell'attuale divieto, dunque oltre il 15 agosto.

"La decisione del governo ungherese di vietare gli eventi con oltre 500 persone fino al 15 agosto avrà certamente un impatto sulla gara", hanno detto gli organizzatori del gran premio a Motorsport.com.

"Il team dell'Hungaroring è stato regolarmente in contatto con la F1 per esplorare tutti i modi possibili per svolgere la gara davanti ai tifosi. Tuttavia, alla luce di questa decisione, questo purtroppo non sarà possibile".

"La salute e il benessere nei nostri tifosi e dello staff, così come dei partecipanti al campionato è la nostra principale preoccupazione. Abbiamo sottolineato più volte la nostra volontà di lavorare per trovare una soluzione sicura che ci permetta di accogliere l'intera famiglia della F1 all'Hungaroring questo agosto, ma è evidente che sarà possibile effettuarla solo a porte chiuse".

"Anche se questo non è certo il miglior scenario possibile, crediamo che organizzare un evento a porte chiuse, con i nostri tifosi che potranno seguirlo in tv, sia preferibile invece di annullare la gara. Inoltre permetterà a milioni di spettatori in tutto il mondo di vedere comunque la gara che si svolge in Ungheria grazie al supporto e alla copertura televisiva della F1".

Ai fan, come detto, è stato offerto un rimborso o la possibilità di trasferire il biglietto all'edizione 2021.

condivisioni
commenti
Retroscena GP Europa 99: Frentzen, l'antistallo dimenticato!

Articolo precedente

Retroscena GP Europa 99: Frentzen, l'antistallo dimenticato!

Prossimo Articolo

FIA alla sede Racing Point per valutare la "Mercedes Rosa"

FIA alla sede Racing Point per valutare la "Mercedes Rosa"
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021