Anche Horner punge Haas: "La Ferrari 2015 è ancora competitiva..."

Christian Horner attacca il team Haas F1, affermando che i buoni risultati della scuderia americana siano dovuti a una vettura, la VF-16, piena di componenti Ferrari dell'anno passato.

Anche Horner punge Haas: "La Ferrari 2015 è ancora competitiva..."
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16 locks up under braking
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16 e Daniil Kvyat, Red Bull Racing RB12
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16

Appena due gare dal debutto e il team Haas F1 deve essere considerata attualmente la quinta forza del mondiale di Formula 1.

La scuderia americana, che ha debuttato a Melbourne appena due settimane fa, non solo è finita a punti nella gara d'esordio, chiudendo la corsa al sesto posto assoluto con Romain Grosjean, ma ha addirittura replicato. Nel Gran Premio del Bahrain, infatti, in francese ex Lotus ha addirittura fatto meglio, chiudendo in quinta posizione la seconda gara dell'anno.

Se in Australia il team ha approfittato dell'interruzione della corsa per non effettuare alcun pit stop e finire in zona punti, in Bahrain la strategia è stata molto aggressiva, con 3 fermate. Due scelte opposte, ma che hanno pagato entrambe.

Ora Grosjean si trova al quinto posto nel Mondiale Piloti, a pari punti con Kimi Raikkonen - 18 - e davanti a Sebastian Vettel per 3 lunghezze. Chi avrebbe mai potuto pronosticare tutto ciò all'inizio dell'anno?

Nei test di Barcellona la VF-16 aveva mostrato solo la sua fragilità, invece nelle prime due uscite ufficiali ha stupito dal punto di vista prestazionale. Questi due risultati ottenuti da Grosjean non possono essere ritenuti un caso.

Con i primi riconoscimenti della pista, sono arrivate però anche delle critiche. Pat Symonds, direttore tecnico della Williams, aveva accusato Haas di avere una partnership troppo stretta con Ferrari. Di utilizzare troppe componenti fabbricate a Maranello. Nelle ultime ore a Symonds si è unita un'altra voce eccellente: si tratta di Christian Horner, team principal della Red Bull.

Il vertice di Milton Keynes si è limitato a utilizzare l'ironia nei confronti della scuderia americana, ma la stoccata è chiara e pungente.

"Loro sono stati veloci a Sakhir. La loro strategia ha funzionato molto bene. Sono stati aggressivi con tre pist stop e le gomme Soft. E' una macchina veloce e solida. La Ferrari dello scorso anno sembra essere ancora molto competitiva".

Queste parole non sono certo frutto del caso. La Williams si trova attualmente davanti al team Haas nella classifica Costruttori, ma per appena due punti. A Sakhir, invece, Grosjean è arrivato alle spalle di Ricciardo, ma davanti a Kvyat. Nessuno lo ha detto apertamente, almeno sino a ora, ma Haas, da cenerentola sta dando fastidi impensabili sino a poche settimane fa e queste stoccate non sono altro che la conferma dell'ottimo lavoro svolto dagli uomini Haas sino a oggi.

condivisioni
commenti
Hamilton: "Dopo l'urto di Bottas la mia W07 era più lenta fino a 1"5"

Articolo precedente

Hamilton: "Dopo l'urto di Bottas la mia W07 era più lenta fino a 1"5"

Prossimo Articolo

Qualifiche: con il Gattopardismo in F.1 non si cambierà niente

Qualifiche: con il Gattopardismo in F.1 non si cambierà niente
Carica commenti
Bottas, Perez, Ricciardo: le seconde guide in crisi d'identità Prime

Bottas, Perez, Ricciardo: le seconde guide in crisi d'identità

In questo avvio di stagione le seconde guide di Mercedes, Red Bull e McLaren hanno sino ad ora deluso, ma soltanto per Ricciardo e Perez può valere l'attenuate del cambio di team. Bottas, invece, sembra in una crisi profonda.

F1 Stories: Imola 2006, la "vendetta" di Schumacher Prime

F1 Stories: Imola 2006, la "vendetta" di Schumacher

Il 23 aprile di quindici anni fa, Imola è teatro di un grande trionfo. Michael Schumacher vince, riportando l'attenzione, fino a quel momento un po' troppo concentrata sul suo futuro in Formula 1, al suo presente, al suo talento, e alla sua leggenda...

F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021 Prime

F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021

Max Verstappen vince il GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, davanti ad Hamilton e Norris. Una corsa "pazza" e spettacolare al tempo stesso, tra le storiche curve del circuito di Imola. Riviviamola insieme

Formula 1
22 apr 2021
McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo? Prime

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo?

Lando Norris si è segnalato come la sorpresa più bella dell'inizio del Mondiale 2021 di Formula 1. Il quarto posto di Sakhir e il podio di Imola sono segnali di un pilota in grande ascesa, che potrebbe mettere in difficoltà la stella Ricciardo. Ma dovrà essere più costante del 2020...

Formula 1
21 apr 2021
Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!” Prime

Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano tutti gli aspetti più interessanti del GP di Imola, toccando anche temi non particolarmente noti come "l'aiuto" offerto da Norris al suo team

Formula 1
21 apr 2021
Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Formula 1
20 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021