Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
25 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
97 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
104 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
121 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
135 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
149 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
177 giorni
02 set
Prossimo evento tra
184 giorni
09 set
Prossimo evento tra
191 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
205 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
219 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
276 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
285 giorni

Analisi motori: la Mercedes non teme la distanza

Anche nella terza giornata di test a Barcellona la Casa della stella ha sommato con la freccia d'argento e le altre squadre clienti una distanza di 2.085 km, mentre il Ferrari 059/5 si è fermato a 745 km.

condivisioni
commenti
Analisi motori: la Mercedes non teme la distanza

La Mercedes con il motore 2016 non teme problemi di affidabilità. Come si può ben notare nella tabella costruita da Camille De Bastiani, la power unit PU106 C della Stella a tre punte anche nella terza giornata di test ha fatto il vuoto portando a 2.085 i chilometri percorsi da Mercedes, Williams, Force India e Manor, lasciando la Ferrari con il motore 2016 a soli 745 km percorsi dopo i problemi di pescaggio della benzina che hanno afflitto Kimi Raikkonen con la SF16-H. Solo il sei cilindri Honda è riuscito a fare peggio. L'onore della squadra del Cavallino è stato salvato dal motore 2015 di Toro Rosso e Sauber che ieri ha messo insieme 1.285 km, confermando la sua proverbiale affidabilità.

Toro Rosso insidia Mercedes

La Toro Rosso con la STR11 "ibrida" ieri ha avvicinato la Mercedes nei giri percorsi: alla fine della giornata Carlos Sainz ha totalizzato 161 tornate, una sola in meno di Nico Rosberg e Lewis Hamilton che si sono divisi la W07 Hybrid.

A stupire non è tanto il terzo posto della Sauber che dispone della C34, la monoposto dello scorso anno, quanto la Renault che ha messo insieme 111 giri con la RS16 dopo i problemi alla power unit che avevano condizionato i test il giorno prima.

La Ferrari in questa graduatoria vale la Manor con 78 giri: la SF16-H di Kimi Raikkonen non ha praticamente girato in mattinata, mentre ha messo insieme un buon chilometraggio nel pomeriggio. Ultima della lista è la McLaren con 51 giri che continua a soffrire con il motore Honda, preceduta dalla Red Bull Racing che ha totalizzato 74 tornate.

 

Giri per squadra, 24 febbraio
Giri per squadra, 24 febbraio

Photo by: Camille De Bastiani - CdeB DESIGN

 

 

Le gomme larghe 2017 si svilupperanno sulle F.1 dei V8 aspirati?

Articolo precedente

Le gomme larghe 2017 si svilupperanno sulle F.1 dei V8 aspirati?

Prossimo Articolo

Mercedes: ecco l'atteso muso con l'S-duct della W07 Hybrid

Mercedes: ecco l'atteso muso con l'S-duct della W07 Hybrid
Carica commenti
Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021
F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino Prime

F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino

Cos'hanno in comune la Tyrrell e la Mercedes? Molto più di quel che sembra. Infatti, un semplice cambio di residenza della Casa di Stoccarda, ha generato un filo conduttore tra tante squadre diverse tra loro. Un viaggio nella storia della Formula 1 che parte dagli anni Settanta.

Formula 1
27 feb 2021
Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri Prime

Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri

Il pilota francese proseguirà la sua esperienza con AlphaTauri anche nel 2021 ed avrà il compito di essere la guida del team di Faenza. Il mancato ritorno in Red Bull dopo un 2020 spettacolare, però, potrebbe segnare il suo futuro.

Formula 1
26 feb 2021
I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap? Prime

I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap?

Il 2021 vedrà alcune modifiche tecniche e regolamentari che potrebbero avere un grande impatto sullo show in pista. Rodi Basso ha analizzato i pro e i contro, con una particolare attenzione alle zone grigie del budget cap.

Formula 1
26 feb 2021
Top 5: le cinque migliori McLaren della storia Prime

Top 5: le cinque migliori McLaren della storia

Andiamo a scoprire quali sono state le migliori 5 monoposto di Formula 1 realizzate da McLaren

Formula 1
26 feb 2021
Ricciardo: un triennale con McLaren che sa di scelta obbligata Prime

Ricciardo: un triennale con McLaren che sa di scelta obbligata

Il 2021 rappresenterà la stagione dell'ennesimo cambiamento per Daniel Ricciardo dopo aver concluso una sterile avventura in Renault, ma la scelta della McLaren è stata obbligata per mancanza reale di alternative al vertice?

Formula 1
25 feb 2021
La storia di... Lewis Hamilton Prime

La storia di... Lewis Hamilton

Con sette titoli iridati, è amato quanto temuto per la sua impeccabile bravura al volante nell'era moderna dei motori mondiali. Lui è Lewis Hamilton, un personaggio figlio del suo tempo, icona e leggenda vivente della Formula 1 e portabandiera di ideali e messaggi positivi. Ripercorriamo la sua storia

Formula 1
25 feb 2021