Alpine annuncia il rinnovo di Fernando Alonso per il 2022

Fernando Alonso continuerà a correre con l'Alpine in Formula 1 il prossimo anno, dopo che la squadra ha confermato l'estensione del suo contratto.

Alpine annuncia il rinnovo di Fernando Alonso per il 2022

Il due volte campione del mondo è tornato in Formula 1 quest'anno con Alpine dopo due stagione d'assenza, iniziando la sua terza avventura con la squadra di Enstone, dopo aver corso con la Renault tra il 2003 ed il 2006, e tra il 2008 ed il 2009.

Alonso si è unito al brand francese con un accordo di un anno con un'opzione per il secondo anno, che era ampiamente previsto che venisse attivata viste le buone prestazioni offerte dal pilota spagnolo nella prima parte della stagione.

Prima del Gran Premio del Belgio di questo fine settimana, Alpine ha annunciato l'estensione del contratto di Alonso e che il prossimo anno quindi continuerà a dividere il box con Esteban Ocon.

"Sono molto felice di confermare l'estensione del contratto con l'Alpine F1 Team fino al 2022", ha detto Alonso.

"Mi sono sentito a casa nel momento in cui sono tornato in questa squadra e sono stato riaccolto a braccia aperte. È un piacere lavorare di nuovo con alcune delle menti più brillanti del nostro sport a Enstone e Viry-Châtillon".

"È stata una stagione difficile per tutti, ma abbiamo mostrato progressi come squadra e il risultato in Ungheria è un buon esempio di questa progressione. Stiamo puntando a ricordi più positivi per il resto di questa stagione, ma anche a partire bene con i nuovi cambiamenti regolamentari in arrivo in Formula 1 il prossimo anno".

"Sono stato un grande sostenitore della necessità del cambiamento in questo sport e la stagione 2022 sarà una grande opportunità per questo. Non vedo l'ora che arrivi il resto di questa stagione e di correre al fianco di Esteban per Alpine nel 2022".

Leggi anche:

Alonso ha sofferto nella prima parte della stagione, ma ha conquistato punti in tutte le ultime sei gare, compresa un quarto posto in Ungheria, dove ha giocato un ruolo fondamentale nella vittoria shock di Ocon.

"Siamo molto lieti di confermare Fernando per la prossima stagione, in coppia con Esteban", ha detto il CEO di Alpine Laurent Rossi.

"Per noi è una formazione di piloti perfetta, tra le più forti sulla griglia. E' molto complementare, con entrambi che offrono talento e velocità, oltre ad uno spirito di squadra impeccabile che ha portato alla nostra prima vittoria in Ungheria".

"Fernando ci ha impressionato tutti da quando è tornato in Formula 1 all'inizio di quest'anno. La sua dedizione, il lavoro di squadra e la concentrazione per estrarre il massimo dalla squadra è incredibile è davvero speciale da descrivere".

"La sua performance in Ungheria è stata un altro esempio del suo pedigree e ha ricordato a tutti quanto sia abile come pilota".

"Sono convinto che possiamo beneficiare fortemente dell'intuito e dell'esperienza di Fernando mentre entriamo nella fase finale dello sviluppo e dell'ottimizzazione del telaio e della power unit del 2022. Lui è affamato di successo quanto noi e sta mettendo in atto ogni sforzo possibile per tradurlo in prestazioni".

"Per ora, tuttavia, abbiamo bisogno di concentrarci sulla seconda metà dell'anno, per ottenere il massimo in ogni gara e assicurarci di finire il più in alto possibile nella classifica costruttori".

"Questo ci metterà in una posizione d'oro per il prossimo anno e la significativa opportunità che porta".

Laurent Rossi, CEO, Alpine, Fernando Alonso, Alpine

Laurent Rossi, CEO, Alpine, Fernando Alonso, Alpine

Photo by: Alpine

condivisioni
commenti
Montorsi: "Essere donna e lavorare in Ferrari, ecco cosa significa"

Articolo precedente

Montorsi: "Essere donna e lavorare in Ferrari, ecco cosa significa"

Prossimo Articolo

Montorsi, ing. Ferrari: "Qui donne non discriminate, altrove sì"

Montorsi, ing. Ferrari: "Qui donne non discriminate, altrove sì"
Carica commenti
Ecco come la pandemia tormenta ancora la Formula 1 Prime

Ecco come la pandemia tormenta ancora la Formula 1

L'incertezza che ancora regna sul calendario di F1 non è un problema soltanto per team, piloti, addetti ai lavori e fan. Mark Gallagher spiega le difficoltà finanziarie che stanno attraversando anche i promoter del gran premi.

Formula 1
3 ott 2021
Perez: l'anno della verità in Red Bull sarà il 2022 Prime

Perez: l'anno della verità in Red Bull sarà il 2022

Il messicano ha sofferto particolarmente in questi ultimi appuntamenti, complici episodi sfortunati ed una vettura creata sulle esigenze di Verstappen. Il 2022, con auto ad effetto suolo, potrà essere l'occasione del riscatto.

Formula 1
2 ott 2021
Formula 1: ecco perché ha senso continuare con i V6 turbo Prime

Formula 1: ecco perché ha senso continuare con i V6 turbo

Le power unit V6 da 1.6 litri di cubatura hanno fatto il loro esordio nel 2014, in Formula 1. A fronte dell'imminente - ed immane - cambio regolamentare previsto per il 2022, cerchiamo di spiegare perché abbia senso continuare ancora con questo tipo di unità propulsive

Formula 1
2 ott 2021
Lotus: le alterne fortune tra gli anni 90 e i 2000 Prime

Lotus: le alterne fortune tra gli anni 90 e i 2000

Nei primi anni 90 la Lotus è stata una lontana parente del team vincente del passato ed i numerosi tentativi di riportare in auge il marchio negli anni seguenti si sono sempre rivelati un buco nell'acqua.

Formula 1
1 ott 2021
Tsunoda: "Consigli al giovane Yuki? Di essere più concentrato" Prime

Tsunoda: "Consigli al giovane Yuki? Di essere più concentrato"

Abbiamo intervistato Yuki Tsunoda, pilota AlphaTauri. La stagione d'esordio in Formula 1, per il giapponese, è iniziata sugli scudi dopo una prestazione importante in quel del Bahrain, per poi andar via via in calando. Ecco cosa ci ha rivelato direttamente Yuki e, soprattutto, quali consigli darebbe a sé stesso più giovane per avere un approccio migliore al mondo delle corse.

Formula 1
1 ott 2021
GP Russia: la centesima vittoria di Hamilton in questa photostory Prime

GP Russia: la centesima vittoria di Hamilton in questa photostory

Lewis Hamilton ha conquistato la centesima vittoria in carriera in un Gran Premio di Russia che definire "emozionante" è riduttivo. Andiamo a ripercorrere i momenti salienti del fine settimana

Formula 1
30 set 2021
Mercedes: ecco perché la partita mondiale si gioca sul motore Prime

Mercedes: ecco perché la partita mondiale si gioca sul motore

La squadra campione ha sbagliato i tempi per fermare troppo presto lo sviluppo della W12 e per dedicare a tempo pieno staff tecnico e risorse alla monoposto 2022, mentre in Rud Bull hanno continuato a progredire con la RB16B. Per contrastare l'ascesa di Verstappen, la Stella ha dovuto cominciare a spremere la power unit, mettendo a rischio la proverbiale affidabilità in una sfida che non è solo fra i due campioni, ma anche tecnica.

Formula 1
29 set 2021
Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza? Prime

Norris: l'errore fatale è presunzione o inesperienza?

Lando Norris è protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. L'inglese è il vero sconfitto del Gran Premio di Russia di Formula 1: dopo aver condotto buona parte della gara, il pilota McLaren sbaglia a proseguire con gomma slick mentre la pista andava asciugandosi. La troppa voglia di fare bene, spesso, è cattiva consigliera

Formula 1
28 set 2021