AlphaTauri schiera Tsunoda nei rookie test di Abu Dhabi

Il team faentino punta su Yuki Tsunoda e lo impiegherà nei rookie test di Abu Dhabi il 15 dicembre. Il giapponese si avvicina sempre più a essere titolare in Formula 1 accanto a Gasly nel 2021.

AlphaTauri schiera Tsunoda nei rookie test di Abu Dhabi

La Scuderia AlphaTauri ha confermato questa mattina che nei test per giovani piloti che andranno in scena il 15 dicembre sul tracciato di Abu Dhabi schiererà Yuki Tsunoda, pilota rivelazione del campionato FIA Formula 2.

Il giapponese si è classificato in terza posizione nella classifica finale piloti di categoria, vincendo inoltre l'Anthoine Hubert Award come miglior esordiente della categoria.

Tsunoda ha già assaggiato la Formula 1 grazie al test avvenuto poche settimane fa sul tracciato di Imola, al volante di una Toro Rosso del 2018 marchiata AlphaTauri. In quel frangente, Yuki ha impressionato il team, compreso Franz Tost, che di lui ha detto un gran bene.

A impressionare il team non sono stati solo i miglioramenti fatti giro dopo giro, ma anche il controllo della vettura e i preziosi feedback dati agli ingegneri. In questo test avrà nuovamente occasione di dimostrare il suo talento anche se, va detto, Tsunoda è divenuto il primo, serio candidato ad affiancare Pierre Gasly in AlphaTauri la prossima stagione.

Il giapponese, grazie ai successi, al test fatto a Imola con una F1 e al piazzamento finale in FIA F2, ha conseguito la Superlicenza. Per questo il team potrebbe impiegarlo da titolare nel 2021 facendogli prendere il posto di Daniil Kvyat.

"Non vedo l'ora di provare con il team AlphaTauri", ha dichiarato Tsunoda. "Mi sono divertito molto a Imola nel guidare una monoposto del 2018 e non vedo l'ora di provare la AT01, partecipando a un test ufficiale con tutte le altre monoposto in pista".

"Apprezzo molto che tutti in AlphaTauri mi abbiano aiutato a prepararmi per questa sessione. Voglio ringraziare Red Bull e il dottor Marko per avermi dato questa opportunità. Durante la sessione il mio obiettivo sarà quello di seguire le istruzioni del team e di dare i miei feedback agli ingegneri. Sarà anche un'opportunità per me di imparare il più possibile e di migliorarmi ulteriormente".

Franz Tost, team principal dell'AlphaTauri, ha aggiunto: "Yuki ha dimostrato al test di Imola di essere un pilota veloce, in grado di familiarizzare facilmente con la vettura e di migliorare costantemente ogni giro, così abbiamo deciso di farlo provare con noi al test per giovani piloti il mercoledì dopo la gara".

"Sono convinto che farà ottimi passi avanti avendo a disposizione un'intera giornata da passare in monoposto, e questa volta avrà l'opportunità di guidare la AT01, quindi i suoi feedback saranno ancora più importanti per gli ingegneri. E' bello vedere che il programma giovani piloti di Red Bull possa preparare così bene i ragazzi e non ho dubbi che Yuki mostrerà ancora una volta il suo talento".

condivisioni
commenti
Wolff: "Hamilton sulla strada giusta per tornare"
Articolo precedente

Wolff: "Hamilton sulla strada giusta per tornare"

Prossimo Articolo

Mercedes: scopriamo gli effetti del ciclone Russell

Mercedes: scopriamo gli effetti del ciclone Russell
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021