Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
109 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
151 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
165 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
179 giorni

AlphaTauri: "Cambio Red Bull '21? Non aspettiamo oltre settembre"

condivisioni
commenti
AlphaTauri: "Cambio Red Bull '21? Non aspettiamo oltre settembre"
Di:
, NobleF1
6 mar 2020, 11:55

Franz Tost ha affermato che AlphaTauri non potrà attendere oltre settembre per avere il cambio 2021. La RB17, invece, potrebbe essere dotata di componenti più sviluppate.

Tutti i team, AlphaTauri compresa, sono concentrati sia sulla stagione 2020, che inizierà proprio tra una settimana all'Albert Park di Melbourne con il Gran Premio d'Australia, che su quella 2021, in cui sarà introdotto il nuovo regolamento tecnico che andrà a ridisegnare le monoposto di Formula 1.

Per questo motivo le squadre non pensano solo alle attuali monoposto, ma hanno anche un gruppo di ingegneri dedicati alla monoposto che esordirà nei test pre-stagionali di Barcellona del 2021.

AlphaTauri è un team che ha un legame molto stretto con Red Bull Racing. La partnership tra le squadre prevede la condivisione di sospensioni, cambio e idraulica, ma con le prossime regole questi rapporti dovranno prevedere l'utilizzo di materiale del medesimo anno, dunque del 2021, per entrambe le squadre.

Interpellato da Motorsport.com, Franz Tost, team principal di AlphaTauri, ha dato però un'interessante chiave di lettura per quanto riguarda l'adozione del cambio sulla prossima AT02, la macchina del prossimo anno".

"Anche il prossimo anno avremo sospensioni anteriori e posteriore, il cambio e l'idraulica Red Bull. Ma decideremo ad agosto o settembre quale cambio adottare. Se Red Bull avrà in cambio pronto a settembre lo adotteremo. Se invece sarà ancora in galleria del vento, noi ci adegueremo con la versione pronta a settembre. Non potremo aspettare fino a novembre o dicembre per avere il cambio".

"Otterremo dunque le parti Red Bull che saranno pronte a settembre. Se loro dovessero voler investigare e continuare lo sviluppo, allora significa che avremo due versioni differenti, anche se le diversità non saranno certo così marcate".

"Forse ci sarà un albero motore più alto o più basso, magari il differenziale più avanti. Sarà un cambiamento di pochi millimetri, ma per un team come Red Bull questi dettagli sono fondamentali, perché possono portare a grandi differenze di prestazione".

Video correlati

Prossimo Articolo
F1: c'è una nuova pellicola anti graffio per i barge board

Articolo precedente

F1: c'è una nuova pellicola anti graffio per i barge board

Prossimo Articolo

La lettera dei sette team anti-Ferrari chiama anche Liberty?

La lettera dei sette team anti-Ferrari chiama anche Liberty?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Jonathan Noble