Alonso sorpreso dalle accuse di aver ritirato una vettura "sana" a Spa

condivisioni
commenti
Alonso sorpreso dalle accuse di aver ritirato una vettura "sana" a Spa
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
31 ago 2017, 16:57

Fernando Alonso dice di essere sorpreso dalle accuse di aver parcheggiato una vettura "sana" al GP del Belgio, dopo che la Honda ha rivelato che non c'erano problemi sul suo motore.

Fernando Alonso, McLaren MCL32, Esteban Ocon, Sahara Force India F1 VJM10
Fernando Alonso, McLaren MCL32, rientra al box per ritirarsi durante la gara
Fernando Alonso, McLaren MCL32, rientra al box per ritirarsi durante la gara
Fernando Alonso, McLaren MCL32
Fernando Alonso, McLaren
Fernando Alonso, McLaren
Fernando Alonso, McLaren signs autographs for the fans

Queste teorie cospirative sono emerse in seguito alla gara di Spa, dopo che la Honda ha chiarito che sulla power unit di Alonso non c'erano state rotture.

Voci che erano state alimentate ulteriormente dal fatto che Alonso avesse chiesto pochi istanti prima di fermarsi se ci fosse la possibilità che venisse a piovere e la squadra gli aveva detto di no.

Quando prima del GP d'Italia gli è stato chiesto se esiste la possibilità che si sia fermato perché non esisteva più la possibilità di ottenere un buon risultato, il pilota della McLaren ha detto: "L'ho letto e sono rimasto molto sorpreso di leggerlo".

"Sembra che la gente si sia dimenticata che sono tre anni che sto dando il massimo, anche quando bisogna lottare in Q1. Che in Ungheria ho spinto la macchina in salita in Q1 solo per avere una chance in Q2, ma anche ho provato a correre con una costola rotta in Bahrain".

"Quando l'ho letto, ho pensato che chi lo ha scritto non fosse molto concentrato su quello che è accaduto realmente a Spa. C'era stata molta più azione davanti a me che dietro".

Problemi ad un sensore

Pressato a rivelare le ragioni che lo hanno spinto a ritirarsi a Spa, visto che il motore non era rotto, Alonso ha detto che c'era la preoccupazione di una potenziale rottura.

"Ho avuto diversi problemi con la power unit nei tre o quattro giri che hanno preceduto il ritiro" ha detto.

"Mi era già capitato che quando ci sono dei problemi con i sensori, si creano immediatamente delle difficoltà al motore".

"Questa volta, dopo aver avuto i primi problemi, abbiamo ritirato la vettura e controllato tutto il motore. Sembra comunque che sia tutto ok".

"Cercheremo di mettere a posto quel motore domani in FP2, poi valuteremo se continuare ad utilizzarlo o a cambiarlo".

La specifica 3.7 è pronta

Mentre il motore di Spa dovrebbe essere utilizzato in FP2, Alonso ha confermato che nella FP1 proverà una power unit evoluta e questo significa che avrà delle penalità.

"Penso che sia 3.7...il nome" ha detto. "Quando sono arrivato questa mattina ho chiesto quale fosse la situazione. Mi hanno detto che non avevano ancora deciso se correremo con quello o meno".

"Poi, dieci minuti fa, hanno deciso di cambiare il motore e prendere la penalità qui".

Prossimo Articolo
Red Bull: anche Ricciardo potrebbe subire penalizzazioni "calcolate"

Articolo precedente

Red Bull: anche Ricciardo potrebbe subire penalizzazioni "calcolate"

Prossimo Articolo

Fotogallery: Ferrari festeggia così i 70 anni al GP d'Italia a Monza

Fotogallery: Ferrari festeggia così i 70 anni al GP d'Italia a Monza
Carica commenti