Alonso: "Sono dispiaciuto per il contatto con Schumacher"

Il pilota della Alpine, dopo essere retrocesso in fondo al gruppo per un contatto al via, ha colpito involontariamente il tedesco mandandolo in testacoda e si è scusato con Mick per l'errore di valutazione.

Alonso: "Sono dispiaciuto per il contatto con Schumacher"

Per Fernando Alonso il Gran Premio di Turchia si è trasformato da subito in un calvario. Lo spagnolo, autore di un ottimo sesto tempo al sabato, è scattato dalla quinta casella grazie all’arretramento di Lewis Hamilton in undicesima piazza per la sostituzione dell’unità termica, ma quando ha affrontato la prima curva è stato colpito nella posteriore sinistra da Gasly.

Fernando è così finito in testacoda ed è retrocesso nelle ultime posizioni in classifica. Nella furia di rimontare, però, il due volte campione del mondo ha commesso un errore in curva 4.

In quel momento, quando si trovava alle spalle di Mick Schumacher, ha provato a sopravanzare il tedesco all’interno ma ha valuto male la situazione ed ha finito col colpire la Haas numero 47 per poi mandarla in testacoda.

Fernando è stato punito dai commissari con 5’’ di penalità (identica sanzione applicata anche a Gasly) ed a fine gara ha voluto scusarsi pubblicamente con Schumacher per l’errore.

“Pensavo di averlo già affiancato, ma è stata una mossa tardiva e ci siamo toccati. Sfortunatamente è finito in testacoda ed io ho rimediato una penalità. Ovviamente la accetto, ma sono dispiaciuto di aver avuto una collisione con lui”.

“Questo contatto è avvenuto soltanto perché ero retrocesso in quattordicesima posizione, e non mi sarei dovuto trovare lì. Sembra che quest’anno la fortuna stia continuando a voltarci le spalle. Probabilmente ne stiamo mettendo da parte per l’anno prossimo”.

Mick Schumacher, Haas VF-21

Mick Schumacher, Haas VF-21

Photo by: Jerry Andre / Motorsport Images

Mick, che ha concluso la gara in diciannovesima posizione, ha accettato le scuse del pilota della Alpine ed ha valutato comunque positivamente il weekend di Istanbul dove, a sorpresa, è riuscito a portare la sua Haas in Q2 al sabato.

“Sono cose che accadono, soprattutto in quel tipo di curve dove si è tentati di buttarsi all’interno. Sfortunatamente non ha funzionato, ma guardo avanti”.

“Nel complesso credo che possiamo essere molto felici di questo weekend. Sembrava che il gap dalle altre vetture fosse inferiore rispetto al solito”.

“Non so se il testacoda iniziale abbia influito sulle prestazioni delle mie gomme. Dopo quell’episodio mi sono trovato alle spalle di Nikita per un po' di tempo e forse questo mi ha impedito di trovarmi a lottare con Vettel, ma ad ogni modo non credo che avrei potuto combattere per le posizioni di vertice”.

condivisioni
commenti
F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo
Articolo precedente

F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo

Prossimo Articolo

Podcast: Hamilton e quell'ottobre da dimenticare

Podcast: Hamilton e quell'ottobre da dimenticare
Carica commenti
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021
Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva" Prime

Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano la qualifica del Gran Premio del Qatar. Lewis Hamilton è autore di una pole position incredibile, arrivata dopo un giro perfetto. Per Verstappen, però, non è detto che non possa arrivare la vittoria...

Formula 1
20 nov 2021