Alonso parla per la prima volta dopo l’incidente

Fernando Alonso non sarà alla presentazione del team Alpine F1 questo martedì, ma ha voluto inviare un messaggio a tutti i suoi seguaci.

Alonso parla per la prima volta dopo l’incidente

Fernando Alonso ha avuto un incidente lo scorso 11 febbraio mentre si allenava in bicicletta a Lugano, in Svizzera, località dove risiede. Dopo essere stato trasportato in ospedale con l’ambulanza, senza aver mai perso conoscenza, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per fissare la frattura della mascella, per cui è rimasto ricoverato per 48 ore.

Il due volte campione del mondo di Formula 1 è uscito dall’ospedale di Berna sulle sue gambe e ha ripreso gli allenamenti qualche giorno dopo, come dimostrano i vari post pubblicati sui suoi profili social. Tuttavia, l’attuale situazione sanitaria nel Regno Unito e le restrizioni sui viaggi hanno fatto sì che lo spagnolo decidesse di non recarsi a Enstone, sede del team Alpine, per la presentazione di martedì 2 marzo. Dunque, non ha dovuto perdere i 10 giorni di quarantena in Gran Bretagna ed i 10 del rientro in Svizzera, che avrebbero compromesso il suo piano di recupero.

 

Per la prima volta dall’incidente, Alonso ha parlato pubblicamente in un video postato dal team Alpine quest’oggi sui canali social: “Ciao a tutti. Come già sapete, non potrò essere alla presentazione del team questo martedì nel Regno Unito. Le attuali restrizioni dei viaggi tra Svizzera e Gran Bretagna rendono la possibilità di viaggiare molto complicata. Ma, ad ogni modo, sarò presente, non importa che non ci sia fisicamente. Non vedo l’ora di mostrarvi la monoposto, i nuovi colori e provare la nuova tuta. Sono molto emozionato, ci vediamo presto”.

Nel 2021 infatti Alonso rientra in Formula 1 dopo due stagioni fuori, in cui ha corso nella Indy 500, nella 24 Ore di le Mans, nel WEC e nella Dakar. Lo spagnolo affronterà la sua 18esima stagione nel Circus, con il desiderio di poter creare un team vincente quando il regolamento cambierà drasticamente nel 2022. L’asturiano ha già provato la Renault del 2018 lo scorso anno, effettuando test in diversi circuiti e recuperando il feeling si andare a più di 300 km/h e molto vicino al suolo.  

condivisioni
commenti
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

Articolo precedente

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

Prossimo Articolo

Pirelli: ecco il calendario dei test delle gomme da 18"

Pirelli: ecco il calendario dei test delle gomme da 18"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Sergio Lillo
F1 Stories: Monte Carlo, il gioiello della Formula 1 Prime

F1 Stories: Monte Carlo, il gioiello della Formula 1

Monaco è un gioiello in cui è incastonata la storia della Formula 1. Andiamo a rivivere le edizioni più belle della corsa più glamour che il mondiale abbia mai avuto...

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Formula 1
16 mag 2021
Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021