Alonso: "Non siamo mai stati veloci nel corso dell'intero weekend"

Qualifiche decisamente deludenti in casa McLaren con Alonso quindicesimo e Button diciassettesimo e fuori già nel Q1. Lo spagnolo ha tentato in ogni modo di trovare il set up ideale sul tracciato di Suzuka, ma alla MP4-31 manca velocità.

Il Gran Premio del Giappone si preannuncia tutto in salita per la McLaren Honda. Sul tracciato giapponese, le vetture di Woking hanno sofferto sin dalle prime Libere ed hanno ottenuto un risultato decisamente deludente al termine della odierna sessione di Qualifiche.

Fernando Alonso ha colto solamente il quindicesimo tempo, mentre Jenson Button, al volante di una vettura priva di power unit evoluta, non è riuscito nemmeno ad entrare in Q2 ottenendo il diciassettesimo riferimento cronometrico. Un risultato al di sotto delle aspettative per il team britannico.

La delusione è stata espressa senza giri di parole da Fernando Alonso. Il due volte campione del mondo si attendeva qualcosa di più dalla propria vettura dopo aver ottenuto risultati di rilievo nelle ultime gare, ed adesso spera in una gara bagnata per poter recuperare posizioni in classifica.

"Sicuramente il quindicesimo tempo non è la posizione migliore dopo che nelle ultime gare siamo riusciti ad entrare in Q3, considerando anche il diciassettesimo tempo ottenuto da Jenson. Non abbiamo fatto un buon lavoro nel corso dell'intero weekend, speriamo che domani possa piovere perché su questa pista proprio non andiamo".

Lo spagnolo avrebbe voluto ottenere una performance migliore per poter stimolare la Honda nel Gran Premio di casa, ma l'intero pacchetto vettura-power unit non si è mai sposato alla perfezione con il tracciato di Suzuka.

"Avrei voluto certamente ottenere un prestazione migliore in casa della Honda, ma già dalle FP1 non ci siamo trovati a nostro agio con la vettura".

Alonso ha affermato di aver lavorato duramente con il team per trovare un set up ideale, rivoluzionando la vettura dalla prima all'ultima sessione di Libere, ma la MP4-31 non ha mai avuto la velocità necessaria per emergere in una pista decisamente tecnica.

"Quando siamo riusciti a trovare un set up ideale in FP3, dopo aver stravolto la vettura, non siamo stati veloci. Dobbiamo analizzare tutto e sperare nel meteo o in qualche evento esterno per ottenere un buon risultato domani".

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Giappone
Sub-evento Sabato, qualifiche
Circuito Suzuka
Piloti Fernando Alonso
Team McLaren
Articolo di tipo Intervista