Alonso: "La Renault ha riacceso il mio spirito competitivo"

Il due volte campione del mondo ha chiuso la giornata dedicata ai giovani piloti con il miglior tempo di giornata ed ha espresso molta soddisfazione nel descrivere il potenziale della R.S.20.

Alonso: "La Renault ha riacceso il mio spirito competitivo"

105 giri ed il miglior tempo di giornata in 1’36’’333. E’ questo il bilancio di Fernando Alonso al termine della tanto contestata giornata di test dedicata ai giovani piloti andata in scena sul tracciato di Abu Dhabi che ha definitivamente calato il sipario sulla stagione 2020 di Formula 1.

Il pilota asturiano, già presente nei box del team transalpino nello scorso weekend, ha avuto la possibilità di tornare al volante della R.S.20 dopo il filming day effettuato a Barcellona ad ottobre ed ha subito girato con tempi migliori rispetto a quanto fatto da Daniel Ricciardo ed Esteban Ocon.

Una giornata, quella di Alonso, spesa per ritrovare confidenza con il mondo della Formula 1 e per prendere le misure ad una monoposto che lo accompagnerà il prossimo anno in quella che sarà la stagione di ritorno nella massima serie.

“E’ stato bello sedersi al volante di una vettura attuale e sperimentare quello che è in grado di fare”. Queste le prime parole del 2 volte campione del mondo che nelle ultime settimane ha girato alla guida della R.S.18 nel corso di un test a Sakhir.

La monoposto di quest’anno, nonostante il quinto posto in classifica costruttori, si è rivelata un notevole passo avanti rispetto a quella del 2018. Alonso ha subito annusato il grande potenziale a disposizione ed è apparso già affamto.

“E’ stato davvero bello tornare in macchina e soprattutto lavorare con il team di gara. Ho provato la vettura del 2018 in preparazione di questo test, ma la monoposto 2020 sembra essere più seria ed ha riacceso in me lo spirito competitivo”.

Durante l’ultimo gran premio dell’anno, per nulla emozionante, le telecamere hanno spesso inquadrato l’asturiano nel box della scuderia francese attento a studiare ogni dettaglio ma desideroso di poter tornare in pista.

Alonso ha spiegato come l’aver trascorso l’intero fine settimana nel garage della squadra sia stato però utile in vista di questo ultimo test stagionale.

 “Nel corso del weekend ho osservato da vicino i progressi del team è stato bello poter mettere in pratica quello che ho imparato sia fuori che dentro l’abitacolo”.

Che il test di Fernando sia stato al centro delle critiche è cosa nota. La deroga che ha potuto sfruttare la Renault ha fatto infuriare molti team rivali e stando a quanto dichiarato proprio dallo stesso Fernando questa giornata è stata sfruttata appieno non solo per consentire allo spagnolo di togliersi la ruggine di dosso, ma anche per non perdere tempo prezioso il prossimo anno quando i test pre-stagionali saranno ridotti ad un giorno e mezzo per pilota.

“Oggi abbiamo effettuato molte regolazioni basiche come quella relativa al sedile, al posizionamento dei pedali e così via ed è stato un vantaggio aver svolto oggi tutte queste cose dato che in inverno avremo a disposizione solo un giorno e mezzo di test”.

“Abbiamo svolto tutto il lavoro che ci eravamo prefissati ed adesso ci apprestiamo a trascorrere il Natale con un buono spirito e tutti motivati”.

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
2/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
3/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
4/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
5/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
7/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
8/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
9/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
10/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
11/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
13/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
14/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
16/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
18/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
19/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
20/22

Foto di: Renault Sport

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
21/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
Fernando Alonso, Renault F1 Team R.S.20
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari: il tributo a Vettel è stato molto emozionante

Articolo precedente

Ferrari: il tributo a Vettel è stato molto emozionante

Prossimo Articolo

Tsunoda: "Il motore Honda 2020 è impressionante!"

Tsunoda: "Il motore Honda 2020 è impressionante!"
Carica commenti
Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1 Prime

Il pericolo di dare troppo peso ai team radio "clickbait" della F1

Dopo che Lewis Hamilton ha risposto agli articoli che lo etichettavano come "furioso" con la Mercedes per i suoi accesi team radio durante il Gran Premio di Russia, ha fornito un'istantanea di come la Formula 1 trasmettendo solo dei frammenti possa illuminare ma anche far travisare la situazione reale.

Formula 1
16 ott 2021
Pochi team in F1, ed i talenti si perdono Prime

Pochi team in F1, ed i talenti si perdono

In Formula 1, al giorno d'oggi, sono presenti venti possibili sedili ai quali ambiscono alcuni tra i migliori piloti del mondo. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad un proliferare di giovani talenti, come Oscar Piastri, il cui futuro nella categoria è però a rischio per varie ragioni. Eccone alcune...

Formula 1
16 ott 2021
Come si allena e cosa mangia un pilota di F1 Prime

Come si allena e cosa mangia un pilota di F1

Cosa serve per diventare un pilota di Formula 1? Talento a parte, al giorno d'oggi è richiesto essere dei superatleti per resistere alle forze che si sprigionano alla guida di queste monoposto. Dieta ferrea, allenamenti rigorosi... sicuri di voler tentare questa strada?

Formula 1
15 ott 2021
Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo Prime

Montoya: i momenti magici della carriera raccontati da Juan Pablo

Dalla Champ Car alla Formula 1, dalla Nascar alla IndyCar. Juan Pablo Montoya è stato un pilota davvero versatile ed in questa intervista esclusiva racconta i 10 momenti più importanti della sua carriera.

Formula 1
13 ott 2021
Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva” Prime

Ceccarelli: “Le pressione in Mercedes è diventata nociva”

In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli analizzano l'aria che si respira in casa Mercedes dopo quanto visto in occasione del GP di Turchia, dove è sembrato mancasse una vera e propria guida in occasione delle fasi calde della corsa

Formula 1
13 ott 2021
Alonso, quando il karma colpisce in Turchia Prime

Alonso, quando il karma colpisce in Turchia

Fernando Alonso è il protagonista di questa puntata de "Il Primo degli Ultimi" dedicata al GP di Turchia di Formula 1. A pesare, sullo spagnolo, è il risultato al termine della corsa, figlio di uno sciagurato primo giro dove è sia vittima che carnefice. Oltre, ovviamente, ad una dose di karma dopo le sue dichiarazioni del giovedì

Formula 1
12 ott 2021
F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo Prime

F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo

Dagli anni '80 in poi i pit stop hanno rappresentato un elemento chiave nelle strategie di gara. Pat Symonds racconta come si è evoluta la tecnologia che ha spinto di recente la FIA ad intervenire per porre un freno.

Formula 1
12 ott 2021
Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher" Prime

Minardi: "Atto di nonnismo di Alonso su Schumacher"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi commentano i voti stilati per il Gran Premio di Turchia. Tanti promossi e tante bocciature in un weekend in cui protagonista negativa è stata l'impulsività...

Formula 1
11 ott 2021