Alonso: "I rivali non sfruttano le debolezze di Hamilton"

Fernando Alonso è convinto che anche Lewis Hamilton abbia dei punti deboli, ma che secondo lui non sono stati ancora evidenziati a dovere dalla concorrenza.

Alonso: "I rivali non sfruttano le debolezze di Hamilton"

In un'intervista concessa a F1 Racing, Alonso, che è stato compagno di squadra di Hamilton alla McLaren nel 2007, ha valutato i risultati recenti del suo ex rivale.

Lo spagnolo, che ha vinto due volte la 24 Ore di Le Mans ed ha conquistato anche il Mondiale Endurance, ha lasciato la F1 alla fine della stagione 2018, ma senza vincere un titolo dal 2006.

Nello stesso lasso di tempo, Hamilton ha vinto sei titoli iridati, inclusi cinque negli ultimi sei anni, e Alonso infatti ritiene che il pilota della Mercedes abbia "alzato il suo livello negli ultimi due anni".

"Soprattutto nel 2019, quando la Mercedes non è stata così dominante come nelle altre stagioni" ha aggiunto Alonso, che ha espresso il suo interesse a tornare in F1 nel 2021, se le nuove regole dovessero migliorare le gare e avvicinare le squadre.

"Se non riesce a vincere, arriva secondo molto vicino, non venti secondi più indietro, che è un po' quello che succede a Valtteri (il compagno di squadra Bottas)".

"Se c'è un fine settimana in cui la vettura non è competitiva, Bottas arriva quinto o sesto, ma Lewis è sempre più avanti. Ha fatto un passo avanti, è più competitivo e più preparato".

"Ha ancora alcuni punti deboli, che però non sono stati sottolineati. Nessuno riesce a premere su quella debolezza".

Quando gli è stato chiesto di approfondire questa debolezza di Hamilton, Alonso ha dichiarato: "Se studi la stagione di Lewis, c'è sempre una tendenza comune".

"Comincia l'anno a rilento, ma nessuno ne trae beneficio. Tutti dicevano che poteva essere l'anno di Bottas, ma non lo è stato".

"Sarebbe bello lottare con Lewis in una battaglia adeguata. Forse i suoi punti deboli non sono reali ed è tutto calcolato, ma sarebbebello da scoprire".

Alonso, che ha concluso la sua relazione con la McLaren alla fine del 2019, ha spiegato che trarre vantaggio da un'eventuale debolezza di Hamilton ad inizio stagione, lo sottoporrebbe a pressioni che non ha mai incontrato negli ultimi anni.

"Quando hai un buon pacchetto e gli altri piloti sbagliano, aumenti il tuo vantaggio in campionato e tutto sembra calmo" ha detto Alonso.

"Se sei solo un punto avanti o dieci dietro, lo stress è diverso".

"Gli errori sono diversi e le tue comunicazioni radio sono diverse. Dobbiamo vedere come reagisce quando è più sotto pressione".

condivisioni
commenti
Il GP del Giappone scatterà un'ora prima nel 2020

Articolo precedente

Il GP del Giappone scatterà un'ora prima nel 2020

Prossimo Articolo

McLaren: ecco il video del fire-up della MCL35

McLaren: ecco il video del fire-up della MCL35
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Lewis Hamilton
Autore Alex Kalinauckas
F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021 Prime

F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021

Max Verstappen vince il GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, davanti ad Hamilton e Norris. Una corsa "pazza" e spettacolare al tempo stesso, tra le storiche curve del circuito di Imola. Riviviamola insieme

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo? Prime

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo?

Lando Norris si è segnalato come la sorpresa più bella dell'inizio del Mondiale 2021 di Formula 1. Il quarto posto di Sakhir e il podio di Imola sono segnali di un pilota in grande ascesa, che potrebbe mettere in difficoltà la stella Ricciardo. Ma dovrà essere più costante del 2020...

Formula 1
21 apr 2021
Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!” Prime

Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano tutti gli aspetti più interessanti del GP di Imola, toccando anche temi non particolarmente noti come "l'aiuto" offerto da Norris al suo team

Formula 1
21 apr 2021
Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Formula 1
20 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021
GP Imola: l'animazione grafica della gara Prime

GP Imola: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna grazie alla nostra esclusiva animazione grafica della corsa

Formula 1
19 apr 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
18 apr 2021