Alonso: "Dobbiamo guidare delle astronavi senza informazioni"

condivisioni
commenti
Alonso:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
20 giu 2016, 08:45

Il pilota della McLaren prende le difese di Hamilton per quanto gli è accaduto a Baku e trova assurdo che non si possano avere via radio informazioni sui settaggi, visto che le monoposto ora sono davvero complicatissime.

Fernando Alonso, McLaren MP4-31
Fernando Alonso, McLaren MP4-31 si ritira dalla gara
Fernando Alonso, McLaren
Fernando Alonso, McLaren MP4-31
Fernando Alonso, McLaren
Fernando Alonso, McLaren MP4-31
Fernando Alonso, McLaren in the FIA Press Conference

Pur non essendo più tra i principali attori del Circus da un anno e mezzo a questa parte, complici le difficoltà della McLaren, Fernando Alonso quando parla regala sempre degli spunti interessanti di discussione.

Dopo la gara di Baku lo spagnolo ha parlato della situazione che ha vissuto Lewis Hamilton, che aveva un'impostazione errata nei manettini sul volante, ma non poteva ricevere dai box istruzioni su come risolvere il problema che gli impediva di sfruttare tutta la potenza della sua power unit.

Questo perché il regolamento ora vieta gli aiuti via radio. Per il due volte iridato però si tratta di una regola assolutamente priva di senso, visto che le monoposto della generazione ibrida sono particolarmente complesse.

"Fin dall'inizio ho sempre che questa regola non avesse senso. Ci danno un'astronave da guidare, con la tecnologia che abbiamo, e ora non abbiamo nessuna informazione disponibile. A volte è difficile capire cosa sta succedendo alla vettura e che soluzioni attuare. Forse in futuro dovremmo affrontare questo argomento" ha detto Alonso.

Per quanto riguarda la sua gara, un problema al cambio lo ha costretto al ritiro. La cosa però non sembra averlo colpito particolarmente, perché al momento dello stop si è trovava fuori dalla zona punti.

"Abbiamo avuto un problema al cambio. Stava peggiorando e quindi abbiamo deciso di fermarci per non danneggiare anche la power unit. In ogni caso, eravamo fuori dai punti, quindi non è sttao un ritiro particolarmente doloroso" ha concluso.

Prossimo articolo Formula 1
Hamilton: "Continuavo a guardare il volante e mi sentivo un idiota!"

Articolo precedente

Hamilton: "Continuavo a guardare il volante e mi sentivo un idiota!"

Prossimo Articolo

La Red Bull Racing rinuncia al progetto dell'Aeroscreen

La Red Bull Racing rinuncia al progetto dell'Aeroscreen
Carica commenti