Allison resta in Ferrari, non è interessato a tornare in Renault

condivisioni
commenti
Allison resta in Ferrari, non è interessato a tornare in Renault
Roberto Chinchero
Di: Roberto Chinchero
11 giu 2016, 07:09

Qualcuno della Renault avrebbe chiesto al dt della Ferrari se James Allison fosse interessato a rientrare in Gran Bretagna dopo la scomparsa della moglia, ma l'ingegnere inglese è molto coinvolto nel progetto della Rossa 2017.

James Allison, Ferrari Chassis Technical Director with Maurizio Arrivabene, Ferrari Team Principal
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team RS16
Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H
Sebastian Vettel, Ferrari SF16-H
Kevin Magnussen, Renault Sport F1 Team RS16

Non è solo il mercato piloti a tenere banco nel paddock di Montreal. Anche sul fronte dei tecnici ci sono sempre “rumors” che riguardano gli ingegneri di spicco, soprattutto se si parla di top team. Nel corso del weekend canadese è girata la voce di un possibile interessamento di Renault nei confronti del responsabile tecnico della Ferrari, James Allison.

L’ingegnere inglese, secondo le indiscrezioni, potrebbe essere intenzionato a tornare in pianta stabile in Gran Bretagna dopo il terribile lutto familiare legato alla scomparsa della moglie Rebecca.

Allison ha chiesto alla Ferrari di poter usufruire di qualche weekend lungo in Inghilterra, per restare più vicino alla famiglia, ma la sua volontà non sembra andare oltre qualche ora in più da trascorrere con i figli.

È probabile che qualche ex collega ai tempi della Lotus (diventata poi Renault) possa aver sondato i piani futuri di Allison qualora decidesse di tornare in patria, ma a Maranello nessuno teme che il padre della SF16-H possa decidere di lasciare la squadra.

Ovviamente c’è sempre da tener presente che le figure tecniche di alto profilo sono tenute a rispettare dei lunghi periodi di “gardening”. Lo scorso anno l’attuale responsabile degli ingegneri in pista della Ferrari, Jock Clear, fu costretto ad una stagione di stop prima di approdare a Maranello dopo aver lasciato la Mercedes.

Prossimo articolo Formula 1
Heineken annuncia l'accordo con la F.1: sarà lo sponsor del GP d'Italia

Articolo precedente

Heineken annuncia l'accordo con la F.1: sarà lo sponsor del GP d'Italia

Prossimo Articolo

La Ferrari ha perso perché non ha pensato da vincente

La Ferrari ha perso perché non ha pensato da vincente
Carica commenti