Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
07 mag
-
10 mag
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
106 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
126 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
140 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
154 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
182 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
189 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
203 giorni
24 set
-
27 set
FP1 in
210 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
239 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
246 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
260 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
273 giorni

Allarme Mercedes: trovata e risolta una perdita idraulica sulla W10 di Hamilton

condivisioni
commenti
Allarme Mercedes: trovata e risolta una perdita idraulica sulla W10 di Hamilton
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
9 giu 2019, 16:20

Nel box del penta-campione si è assistito a un febbrile lavoro sulla freccia d'argento numero 44 perché si è registrata una perdita idraulica che è stata individuata a riparata. Lewis partirà con la macchina in perfetta forma

La calma è la virtù dei forti: nel box della Mercedes la tensione comincia a scemare. I tecnici del team di Brackley hanno individuato una perdita idraulica sulla monoposto di Lewis Hamilton e dopo che si è interrotto il regime di parco chiuso hanno smontato la W10 del penta-campione per effettuare la riparazione dopo aver chiesto l'autorizzazione per intervenire ai commissari della FIA.

La macchina di Lewis è stata smontata quasi completamente nel retrotreno per trovare la perdita di liquido dalla nuova power unit Phase 2 che ha fatto il suo debutto proprio in Canada su tutte le monoposto fornite dalla Stella. I meccanici dell'inglese hanno cominciato a rimontare la macchina che ha ancora il fondo staccato...

Il nuovo propulsore sarà anche più potente, da quando è stato montato ha mostrato alcune criticità che hanno messo sotto pressione i motoristi di Brixworth, visto che al banco prova l'unità evoluta aveva solo dato risultati lusinghieri.

Venerdì nelle prove libere Valtteri Bottas aveva dovuto interrompere la prima sessione per un problema di alimentazione: era stato detto che il guaio era legato al pescaggio del carburante nel serbatoio, ma in precedenza non c'era mai stato alcun inconveniente. Peggio è andata ieri a Lance Stroll che nel turno di libere ha visto andare a fuoco il Phase 2 al rientro nei box dell'installation lap. L'esplosione del 6 cilindri ha costretto il canadese a tornare al motore 1 che vanta già sei GP disputati e a montare una nuova MGU-K.

A questa lista di problemi si è aggiunto il guiao di Lewis che è stato individuato in tempo...

 

Prossimo Articolo
Strategie GP Canada: favorito chi parte con le Medie, ma occhio a Verstappen!

Articolo precedente

Strategie GP Canada: favorito chi parte con le Medie, ma occhio a Verstappen!

Prossimo Articolo

GP Canada: la griglia di partenza definitiva con Magnussen che parte dalla pit lane

GP Canada: la griglia di partenza definitiva con Magnussen che parte dalla pit lane
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Canada
Sotto-evento Gara
Location Circuit Gilles-Villeneuve
Piloti Lewis Hamilton Acquista adesso
Autore Franco Nugnes