Alfonso Celis Jr rivelazione con il quinto tempo sulla Force India

condivisioni
commenti
Alfonso Celis Jr rivelazione con il quinto tempo sulla Force India
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
22 feb 2016, 19:29

Il collaudatore messicano ha portato al debutto la VJM09 e con le gomme soft ha sfoderato una prestazione interessante sul finire della sessione pomeridiana, stupendo un po' tutti quanti.

Alfonso Celis Jr., Sahara Force India F1 VJM09
Alfonso Celis Jr., Sahara Force India F1 VJM09
Alfonso Celis Jr., Sahara Force India F1 VJM09
Sergio Perez, Sahara Force India F1, Alfonso Celis Jr., Sahara Force India F1 and Nico Hulkenberg, S
Alfonso Celis Jr., Sahara Force India F1 VJM09

Non ci sono dubbi sul fatto che la rivelazione della prima giornata dei test collettivi di Barcellona sia Alfonso Celis Jr. E' vero che il messicano ha montato le gomme a mescola soft sulla sua Force India, ma probabilmente nessuno si sarebbe aspettato di vederlo in quinta posizione nel giorno del debutto della VJM09.

Lui stesso non è riuscito a nascondere un po' di stupore, ammettendo però di essersi sentito molto più a suo agio rispetto alla prima esperienza in Formula 1 ad Abu Dhabi: "Mi sento molto soddisfatto per come è andata oggi. L'inizio della giornata è stato speciale, perché abbiamo presentato la VJM09, quindi è stato un grande onore essere il primo a guidarla. Era solo il mio secondo giorno al volante di una vettura di Formula 1, ma sono stato in grado di godermi molto di più questa esperienza, perché sapevo cosa aspettarmi ed ho avuto più fiducia".

Anche i feedback sulla VJM09 paiono essere buoni: "La vettura era davvero perfetta oggi e devo dire che la squadra ha fatto proprio un bel lavoro durante l'inverno per arrivare a realizzarla. Siamo riusciti a completare l'intero programma, trovando anche una buona affidabilità. Non potevo pensare ad un modo migliore per iniziare la stagione e sono davvero impaziente di tornare nell'abitacolo giovedì".

Prossimo articolo Formula 1
McLaren: la scheda tecnica della MP4-31

Articolo precedente

McLaren: la scheda tecnica della MP4-31

Prossimo Articolo

Arrivabene: "Impressionato dal tempo di Kimi con le soft"

Arrivabene: "Impressionato dal tempo di Kimi con le soft"
Carica commenti