Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Alfa Romeo, Vasseur: "A Baku a punti con tutte e due le C38. Giovinazzi? Sboccerà!"

condivisioni
commenti
Alfa Romeo, Vasseur: "A Baku a punti con tutte e due le C38. Giovinazzi? Sboccerà!"
Di:
24 apr 2019, 09:48

Il team principal dell'Alfa Romeo fissa l'obiettivo per il quarto appuntamento del Mondiale 2019 di F1, affermando di credere molto nel pilota italiano: "Sino a oggi frenato solo da guai alla macchina".

L'Alfa Romeo Racing è sino a ora riuscita ad arrivare a punti in tutte e tre le gare disputate in questo inizio di Mondiale 2019 di Formula 1 grazie al talento e all'esperienza di Kimi Raikkonen. L'ex pilota della Ferrari è infatti stato l'unico pilota del team che ha sede a Hinwil a chiudere sempre le gare in Top 10 in questa stagione, mentre Antonio Giovinazzi è stato rallentato a più riprese da problemi alla sua C38 che lo hanno costretto a lottare più del dovuto e a non mostrare il suo reale potenziale.

In questo fine settimana il team diretto da Frederic Vasseur si presenta al quarto posto nel Mondiale Costruttori e con tutta l'intenzione di mantenerlo. L'obiettivo è infatti quello di chiudere la gara di Baku per la prima volta in stagione con entrambe le C38 a punti. Questo permetterebbe così a Giovinazzi di portare a casa i primi punti in carriera e al team di rafforzare la sua posizione nella classifica dedicata ai Costruttori.

"Normalmente non spendo molto tempo ad analizzare a fondo le gare precedenti, perché mi concentro sul lavoro e sulle zone in cui possiamo diventare anche più forti, ma dopo tre gare ha senso fare una riflessione sulle prestazioni avute sino a questo momento. Abbiamo segnato punti, e questo è un aspetto positivo, la monoposto ha mostrato grande potenziale, ma allo stesso tempo abbiamo avuto alcuni problemi tecnici e situazioni complicate", ha dichiarato Vasseur alla vigilia del quarto appuntamento della stagione.

Il team principal dell'Alfa Romeo si è poi concentrato nel delineare quanto fatto sino a ora dai suoi due piloti titolari. Il primo a finire nel mirino della sua analisi è Kimi Raikkonen, sino a oggi perfetto sia nelle prestazioni in pista che nei feedback consegnati agli ingegneri per lo sviluppo della monoposto.

"Kimi sta facendo un grande lavoro, i suoi feedback che dà agli ingegneri sono molto precisi e spesso impiega davvero poco tempo a fare bene il lavoro che programmiamo".

Vasseur ha poi spostato l'attenzione su Antonio Giovinazzi, bersagliato nelle prime tre gare della stagione da inconvenienti tecnici che gli hanno tarpato le ali. Tutti nel team hanno fiducia in lui, perché pensano di aver intravisto il suo talento in alcune sessioni. Per questo stanno aspettando che possa sfruttarlo appieno nel corso di un fine settimana di gara.

"Per quanto riguarda Antonio, per ora non ha potuto mostrare il suo reale potenziale. Ma è completamente inserito nel team. Alcuni problemi tecnici lo hanno rallentato nei fine settimana di gara e praticamente sempre lo hanno costretto a non essere a proprio agio al volante della C38. Ma, in alcuni momenti quando ha avuto la monoposto in buona forma, ha fatto vedere sprazzi del suo talento come nelle libere del GP d'Australia. Dobbiamo solo essere pazienti, perché sono sicuro che riuscirà a sbocciare".

Per concludere, il manager del team che ha sede in Svizzera ha parlato della pista cittadina di Baku, atipica perché molto veloce sebbene sia disegnata nelle strade di una città. "Parlando invece della pista di Baku, questa richiama spesso incidenti, safety car e sorpassi, dunque non si sa mai cosa potremo aspettarci da questo fine settimana. Il nostro target è però molto chiaro: abbiamo speso molto tempo nello sviluppo delle nostre performance sin dalla gara in Cina per cui vogliamo finire a punti con entrambe le monoposto in Azerbaijan".

Scorrimento
Lista

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
1/33

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
2/33

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sergio Perez, Racing Point RP19, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Sergio Perez, Racing Point RP19, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
3/33

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
4/33

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, precede Lando Norris, McLaren MCL34

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, precede Lando Norris, McLaren MCL34
5/33

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
6/33

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
7/33

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, in pit lane

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, in pit lane
8/33

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing
9/33

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
10/33

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing
11/33

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
12/33

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
13/33

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
14/33

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
15/33

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
16/33

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
17/33

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
18/33

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
19/33

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
20/33

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
21/33

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
22/33

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
23/33

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
24/33

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
25/33

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
26/33

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
27/33

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
28/33

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
29/33

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing
30/33

Foto di: LAT Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
31/33

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
32/33

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
33/33

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Leclerc: ecco perché Baku è la pista delle svolte per il giovane ferrarista

Articolo precedente

Leclerc: ecco perché Baku è la pista delle svolte per il giovane ferrarista

Prossimo Articolo

Bottas sulle ali 2019: "Chi è davanti può sempre controllare la gara"

Bottas sulle ali 2019: "Chi è davanti può sempre controllare la gara"
Carica commenti