Alfa Romeo, Raikkonen: "Ho fiducia, possiamo fare molto bene a Melbourne"

condivisioni
commenti
Alfa Romeo, Raikkonen: "Ho fiducia, possiamo fare molto bene a Melbourne"
Di:
13 mar 2019, 15:02

Il team diretto da Frederic Vasseur spera di poter iniziare bene la stagione e di mostrare ulteriori passi avanti dopo la buona stagione svolta nel 2018.

Alfa Romeo, è ora di fare sul serio. Venerdì scatteranno le prime libere del Gran Premio d'Australia, primo appuntamento del Mondiale 2019 di Formula 1, che segneranno il rientro ufficiale della Casa italiana nel Circus iridato.

Archiviati i test invernali di Barcellona, dove le C38 di Raikkonen e Giovinazzi hanno mostrato prestazioni altalenanti - ottime la prima settimana, meno la seconda - è tempo di fare sul serio e capire il reale potenziale delle monoposto preparate a Hinwil anche rispetto alle prestazioni delle dirette concorrenti di centro gruppo che lotteranno per accaparrarsi la prima posizione dietro i top team.

"Il nostro arrivo a Melbourne simboleggia un'altra grande opportunità per il nostro team di fare altri progressi eccellenti e mostrare il nostro potenziale dopo quello che siamo riusciti a fare lo scorso anno", ha dichiarato il team principal di Alfa Romeo Racing, Frederic Vasseur, a poche ore dall'inizio del Mondiale.

"Abbiamo una line up piloti davvero molto forte e competitiva, ma anche un team alle loro spalle davvero competente in tutti i reparti, sia in fabbrica che in pista. Non vedo l'ora di vedere quali saranno le nostre prestazioni nelle prime gare. Spingeremo al massimo per continuare a lavorare sulla nostra strada e migliorare la nostra posizione nei prossimi mesi".

Leggi anche:

Gli fa eco Kimi Raikkonen, campione veterano della Formula 1 che è pronto a iniziare una nuova avventura di una carriera già piena di soddisfazioni e che, a quanto pare, potrebbe riservargli altre sorprese.

"C'è sempre tanta incertezza quando stai per iniziare la prima gara della nuova stagione. Si può tranquillamente dire che è un mistero. Tutto è possibile. Il centro gruppo della griglia è molto combattuto e tanti team saranno molto vicini, dunque è difficile dire dove ci troviamo rispetto ai nostri avversari".

Sembra dunque che Raikkonen non abbia cambiato il suo modo di affrontare la Formula 1 - almeno a parole - nonostante abbia smesso i panni di pilota della Ferrari. Poi, a sorpresa, ecco le parole fiduciose che da Kimi è lecito non attendersi.

"Dovremo fare sicuramente tanto lavoro, ma il team ha mostrato di poter fare un grande sviluppo già lo scorso anno e sono fiducioso che potremo avere un inizio ottimo già a Melbourne".

 

Il primo fine settimana della stagione 2019 di F1 dell'Alfa Romeo sarà molto importante anche perché vedrà tornare pilota titolare un italiano, Antonio Giovinazzi. Il talento di Martina Franca ha affermato di sentirsi più pronto per affrontare la prima stagione intera in Formula 1 e di essersi preparato a fondo per arrivare ben preparato.

"Mi sto godendo ogni singolo istante della mia prima stagione completa di F1. I test sono andati bene, ma è difficile dire dove potremo collocarci nella griglia di partenza. Ho avuto un inverno pieno di impegni, ma mi sono preparato molto per svolgere la mia prima stagione in F1 al meglio. Mi sento pronto per correre e non vedo l'ora di iniziare".

Scorrimento
Lista

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing, sistema il suo sedile di gara

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing, sistema il suo sedile di gara
1/51

Foto di: Kimi Raikkonen

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
2/51

Foto di: Rubio / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
3/51

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
4/51

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
5/51

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
6/51

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing, si ferma in pista

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing, si ferma in pista
7/51

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing, si ferma in pista

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing, si ferma in pista
8/51

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
9/51

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
10/51

Foto di: Rubio / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
11/51

Foto di: Rubio / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
12/51

Foto di: Rubio / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing
13/51

Foto di: Alfa Romeo

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing
14/51

Foto di: Alfa Romeo

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
15/51

Foto di: Rubio / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing
16/51

Foto di: Lorenzo Moro

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
17/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
18/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
19/51

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
20/51

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
21/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
22/51

Foto di: Stefano Arcari

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing
23/51

Foto di: Stefano Arcari

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
24/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
25/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
26/51

Foto di: Stefano Arcari

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing
27/51

Foto di: Stefano Arcari

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing e Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing, all'evento a Federation Square

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing e Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing, all'evento a Federation Square
28/51

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
29/51

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
30/51

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
31/51

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Fan e cartelloni per Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Fan e cartelloni per Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing
32/51

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 and Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 and Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
33/51

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
34/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
35/51

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
36/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
37/51

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
38/51

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
39/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing
40/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
41/51

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
42/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
43/51

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing e Simone Resta, progettista Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing e Simone Resta, progettista Alfa Romeo Racing
44/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing
45/51

Foto di: Stefano Arcari

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
46/51

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
47/51

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
48/51

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
49/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
50/51

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
51/51

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Formula 1 2019: scopriamo i segreti dell'Albert Park di Melbourne

Articolo precedente

Formula 1 2019: scopriamo i segreti dell'Albert Park di Melbourne

Prossimo Articolo

Esclusivo: Tombazis, delegato tecnico FIA, spiega le nuove regole 2019 punto per punto

Esclusivo: Tombazis, delegato tecnico FIA, spiega le nuove regole 2019 punto per punto
Carica commenti