Alfa Romeo: la C38 è migliore di quello che si è vista

condivisioni
commenti
Alfa Romeo: la C38 è migliore di quello che si è vista
Di:
12 lug 2019, 16:31

Raikkonen è convinto che la squadra di Hinwil abbia avuto dei problemi di correlazione dei dati che ora sarebbero stati superati. Le novità tecniche portare a Silverstone dovrebbero permettere di lottare a centro gruppo. Giovinazzi non ha trovato un buon giro con le gomme soft.

L’Alfa Romeo ha l’ambizione di inserirsi nella lotta per quarto posto anche se la McLaren ha preso il largo con un vantaggio di 20 punti nella classifica Costruttori e la Renault è quinta a dieci lunghezze. Il team del Biscione ha portato una serie di novità nell’anteriore della C38 con un’ala completamente nuova associata a un muso con il mantello e turning vanes.

Il venerdì di Silverstone non è stato entusiasmante per la squadra di Hinwil con Kimi Raikkonen 13esimo e Antonio Giovinazzi 17esimo. E meno male che gli svizzeri non sono superstiziosi, altrimenti chissà che scongiuri…

Iceman ha perso buona parte della sessione del mattino per un problema al motore che si è ammutolito in pista. I tecnici della Ferrari hanno provveduto a montare l’unità 2 che sarebbe andata in macchina domani…
“Non so cosa sia successo. C’è stato qualcosa legato alla power unit. Non penso che qualcuno sia in grado di adesso cosa è accaduto: il motore è stato cambiato e l’altro lo riporteranno a Maranello per fare i controlli necessari. E non è detto che non torni per essere nuovamente utilizzato. Vedremo…”.

Kimi è riuscito a girare con regolarità nel pomeriggio…
“Uhm, i guai della mattinata hanno reso tutto molto più difficile. E, comunque, Silverstone non è un posto facile per noi. Di sicuro abbiamo molto lavoro da fare, ma ora abbiamo il tempo per esaminare tutti i dati per provare a rendere l'auto più veloce. Sono abbastanza sicuro che ci sono stati alcuni problemi di correlazione, ma le ultime corse sono tornate un po' meglio”.

 

Antonio Giovinazzi promuove la pista riasfaltata…
“Il circuito era abbastanza buono, con meno bump rispetto allo scorso anno. Solo in frenata alla curva 6 si possono fare ancora dei miglioramenti. Nel complesso, penso che sia stata una buona giornata al di là del tempo che è venuto fuori. Non ho fatto un buon giro con le gomme morbide”.

La posizione di oggi, quindi, non è indicativa…
“Dobbiamo controllare i dati, ma credo che siamo di nuovo vicini al centro gruppo. Dobbiamo assicurarci di avere la macchina migliore per costruire un buon risultato domani”.

Il vento vi ha condizionato?
"Sì, perché girava giro dopo giro. E’ stato davvero difficile…”.

Scorrimento
Lista

Auto di Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 nella pit lane

Auto di Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 nella pit lane
1/11

Foto di: Gareth Harford / Sutton Images

Dettaglio dell'Alfa Romeo Racing C38

Dettaglio dell'Alfa Romeo Racing C38
2/11

Foto di: Gareth Harford / Sutton Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing firma un autografo ad un fan

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing firma un autografo ad un fan
3/11

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Volante dell'Alfa Romeo Racing C38

Volante dell'Alfa Romeo Racing C38
4/11

Foto di: Gareth Harford / Sutton Images

Parte posteriore del volante di Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Parte posteriore del volante di Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38
5/11

Foto di: Gareth Harford / Sutton Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
6/11

Foto di: Dom Romney / LAT Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, siede sulla sua monoposto mentre i marshal lo spingono dopo lo stop in pista

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, siede sulla sua monoposto mentre i marshal lo spingono dopo lo stop in pista
7/11

Foto di: Dom Romney / LAT Images

Meccanici al lavoro sulla monoposto di Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, nel garage

Meccanici al lavoro sulla monoposto di Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, nel garage
8/11

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C38
9/11

Foto di: Gareth Harford / Sutton Images

Alfa Romeo Racing C38, dettaglio del muso

Alfa Romeo Racing C38, dettaglio del muso
10/11

Foto di: Giorgio Piola

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing, ispeziona il circuito a bordo di un monopattino

Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing, ispeziona il circuito a bordo di un monopattino
11/11

Foto di: Dom Romney / LAT Images

Prossimo Articolo
Ferrari: sulla durata non bisogna farsi prendere in... giro

Articolo precedente

Ferrari: sulla durata non bisogna farsi prendere in... giro

Prossimo Articolo

Vettel: "Abbiamo provato tante cose, ora dobbiamo scegliere bene"

Vettel: "Abbiamo provato tante cose, ora dobbiamo scegliere bene"
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie