Alfa Romeo chiederà la revisione della penalità di Imola

Kimi Raikkonen è stato penalizzato con 30'' aggiuntivi al termine dello scorso GP dell'Emilia Romagna, perdendo così la nona posizione. Il team chiederà pomeriggio la revisione della pena applicata al finlandese.

Alfa Romeo chiederà la revisione della penalità di Imola

In occasione dello scorso GP dell’Emilia Romagna Kimi Raikkonen ha tagliato il traguardo in nona posizione, ma è stato retrocesso in tredicesima piazza per aver violato l’articolo 42.6 del regolamento.

Nel provvedimento rilasciato dai commissari dopo la corsa la decisione è stata così motivata: "Nel giro prima della ripartenza, in seguito alla sospensione della gara, Raikkonen è andato in testacoda alla Curva 3. L'articolo 42,6 indica che il pilota può riprendere la sua posizione, purché lo faccia prima della Safety Car Line (SC1). All'inizio il team ha comunicato a Kimi di farlo, ma poi gli ha detto di mantenere la posizione".

"L'articolo 42.6 indica che se un pilota non riesce a recuperare la sua posizione deve entrare nella corsia dei box e può rientrare in gara solo una volta che l'intero gruppo ha superato l'uscita dei box".

"L'articolo 42.12 dispone che durante una partenza in movimento, una volta che la Safety Car spegne le luci, nessun pilota può sorpassare un'altra macchina in pista fino a quando non supera la linea. In questo caso Raikkonen ha raggiunto le vetture che lo precedevano tra curva 13 e curva 14, ma la Safety Car ha spento le luci approssimativamente alla Curva 10".

"A quel punto il team ha ordinato al pilota di non recuperare la posizione, temendo che ciò avrebbe potuto creare un problema di sicurezza in condizioni di bagnato. Hanno contattato via radio il direttore di gara, ma non c'era tempo per rispondere alla loro chiamata".

A Raikkonen sono stati inflitti 30’’ di penalità aggiuntivi sul tempo complessivo e questa sanzione lo ha fatto precipitare in tredicesima posizione.

Il capo degli ingegneri di pista del team elvetico, Xevi Pujolar, ha spiegato come la confusione di quei momenti abbia indotto il team all’errore.

“Kimi è andato in testacoda dietro la safety car ed ha perso posizioni. Noi abbiamo sempre puntato a riguadagnare la posizione originale e gli abbiamo chiesto  di superare le altre vetture, ma anche lui era dubbioso sul da farsi”.

“Abbiamo chiesto chiarimenti alla FIA ed abbiamo detto a Kimi di attendere. Sfortunatamente la risposta è arrivata troppo tardi ed abbiamo ricevuto la penalità”.

Le regole consentono ai team di chiedere una revisione della penalità applicata in precedenza qualora emergano nuovi elementi non in possesso al momento in cui la sanzione viene adottata.

Il team Alfa Romeo sarà impegnato questo pomeriggio alle 17 in una videoconferenza con in commissari della FIA per discutere della validità o meno della revisione e se i nuovi elementi possono essere ammessi.

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41
1/12

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41
2/12

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41
3/12

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41
4/12

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41
5/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, nella sabbia

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, nella sabbia
6/12

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02
7/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, nella sabbia

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, nella sabbia
8/12

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, nella sabbia

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, nella sabbia
9/12

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, e Fernando Alonso, Alpine A521

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C41, e Fernando Alonso, Alpine A521
10/12

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Mick Schumacher, Haas VF-21

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41, Mick Schumacher, Haas VF-21
11/12

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C41
12/12

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Speciale Senna: il nostro docufilm in onda su Sky Sport F1

Articolo precedente

Speciale Senna: il nostro docufilm in onda su Sky Sport F1

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Qualifiche

LIVE Formula 1, Gran Premio del Portogallo: Qualifiche
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021