Alfa Romeo: C39 ultima, ma i piloti non la bocciano

Kubica e Giovinazzi, terzultimo e ultimo nel primo giorno di test 2020, affermano: "Le sensazioni sono buone, la macchina crescerà".

Alfa Romeo: C39 ultima, ma i piloti non la bocciano

Terzultima e ultima. Sono le due posizioni che l'Alfa Romeo C39 ha occupato nella prima giornata di test invernali 2020 di Formula 1 nelle mani di Robert Kubica e Antonio Giovinazzi. All'apparenza una giornata a dir poco deludente per il team di Hinwil, che in questa stagione ha l'ambizione di migliorare il piazzamento dell'anno scorso e continuare nella sua scalata nel Mondiale Costruttori. 

Eppure al termine della giornata i volti di piloti e team della squadra del Biscione sono risultati distesi, sereni e tranquilli. Robert Kubica ha continuato a sgrossare la monoposto che a Fiorano aveva fatto lo shakedown con Kimi Raikkonen al volante, firmando l'ottavo tempo davanti alla Haas di Magnussen e alla AlphaTauri di Kvyat.

Il suo impatto con la C39 - ed era facile prevederlo - gli ha regalato sensazioni migliori rispetto alla Williams FW42, monoposto inadeguata per lottare non solo per la zona punti, ma anche per le ultime posizioni del centro gruppo nel 2019. Il terzultimo posto di giornata, dunque, non ha scoraggiato il polacco, che ha fine giornata ha dichiarato: "Per me la macchina è davvero nuova, dunque ad essere onesti lo scorso anno è stato molto difficile per me, ed è ovvio che in alcune aree questa monoposto mi abbia dato sensazioni migliori".

Leggi anche:

"E' sempre una bella sensazioni quando arrivi in un nuovo team e provi una nuova monoposto, perché ti mostra un diverso approccio di progettazione della vettura, dello sviluppo della vettura, e di come funziona. Alcune cose dovrebbero essere uguali per tutti, come i freni e cose del genere. Ma alla fine ciò che dice la verità sulla macchina è il cronometro. Il feeling con la macchina è stato piuttosto buono e chiaramente le sensazioni sono state molto più buone rispetto all'anno passato. Ma come ho detto il cronometro dirà la verità e lo farò in Australia. Ci sarà ancora del lavoro da fare, ma speriamo di fare sempre meglio".

Nella sessione pomeridiana è stato il turno di Antonio Giovinazzi. L'italiano è stato per la prima volta al volante della C39 svolgendo subito un lavoro poco appariscente. Ha lavorato sul passo gara, lavorando soprattutto con gomme C2 (dure) e C3 (medie) e con un serbatoio tutt'altro che vuoto. Difficile estrapolare un tempo che invece altri hanno cercato, anche se non in maniera conclamata.

"Nella mia sessione ho provato il passo gara e sono stato contento dei miei primi giri con la macchina. Chiaramente è solo la prima giornata, ma la prima impressione è stata positiva. Chiaramente ci sarà tanto lavoro da fare, anche nel corso dell'anno".

"Vedremo domani quali saranno i feedback di Kimi, poi io tornerò al volante della monoposto nell'ultima giornata. Proverò con la macchina con meno benzina e gomme più morbide. Ma per ora sono felice di come ho sentito la macchina oggi", ha concluso il pugliese a fine giornata.

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
1/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
2/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
3/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
4/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
5/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
6/11

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing
7/11

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
8/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
9/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
10/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39

Robert Kubica, Alfa Romeo Racing C39
11/11

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari: ora è ultima in velocità, ma Leclerc fa il pompiere

Articolo precedente

Ferrari: ora è ultima in velocità, ma Leclerc fa il pompiere

Prossimo Articolo

F1, Test Barcellona, Giorno 2: Ferrari con Vettel al pomeriggio

F1, Test Barcellona, Giorno 2: Ferrari con Vettel al pomeriggio
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test I di Febbraio a Barcellona
Sotto-evento Mercoledì
Piloti Robert Kubica , Antonio Giovinazzi
Team Alfa Romeo
Autore Giacomo Rauli
Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021