Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
02 lug
-
05 lug
FP1 in
106 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
120 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
134 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
162 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
169 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
183 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
218 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
225 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
239 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
253 giorni

Aldo gradimento: ecco perché Costa non lascia Mercedes

condivisioni
commenti
Aldo gradimento: ecco perché Costa non lascia Mercedes
Di:
25 lug 2019, 18:44

Le anticipazioni davano che giovedì a Hockenheim la Ferrari avrebbe ufficializzato il ritorno di Aldo Costa nel ruolo di direttore tecnico. Il bravo ingegnere parmense resta nel team campione del mondo dove può dar un contributo di idee, pur avendo più tempo libero a casa.

Aldo Costa non è andato a Hockenheim. E il suo nome non sarà accostato a quello della Ferrari per un annuncio che qualcuno aveva assicurato come imminente. I colpi di calore di questa estate pazza evidentemente fanno vedere anche le cose che non accadono.

L’ingegnere parmense non è in trattativa con la squadra di Maranello per il ruolo di direttore tecnico che, invece, il team principal Mattia Binotto ha voluto ripartire fra le figure emergenti del Reparto Corse.

Costa pare sia in vacanza dopo aver contribuito agli sviluppi che la Mercedes sta per sfornare non solo in Germania sulla W10 rivista e corretta per affrontare le gare più calde.

Del resto il tecnico emiliano ha ottenuto da Toto Wolff un trattamento di privilegio che gli permette di non lavorare a Brackley a tempo pieno, concedendosi dei momenti di maggiore libertà con la famiglia, ma non rinunciando a dare il proprio aiuto nella crescita della W10.

Per quale ragione un ingegnere, per altro ripudiato a suo tempo da Maranello, dovrebbe lasciare una squadra che domina la scena della F1 ibrida da sei anni, per tornare in un ambiente che è diviso come lo aveva lasciato?

Aldo resterà alla Mercedes in virtù del contratto che lo lega alla Stella con buona pace di chi voleva riportarlo alla Ferrari.

Prossimo Articolo
Mercedes: quante novità per continuare a dominare!

Articolo precedente

Mercedes: quante novità per continuare a dominare!

Prossimo Articolo

Petronas: un nuovo lubrificante per Mercedes a ogni GP!

Petronas: un nuovo lubrificante per Mercedes a ogni GP!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Germania
Sotto-evento Giovedì
Location Hockenheimring
Team Mercedes Acquista adesso
Autore Franco Nugnes