Albon scaricato: "Non posso mentire, fa male"

Il pilota thailandese ha perso il posto in Formula 1, con la Red Bull che gli ha preferito Sergio Perez, ed ha affidato la sua reazione ai social network.

Albon scaricato: "Non posso mentire, fa male"

Alex Albon è senza ombra di dubbio il grande deluso del mercato piloti della Formula 1 in vista della stagione 2021. Il thailandese è stato sulla graticola per tutta la stagione, perché i suoi risultati non sono stati quasi mai all'altezza di quelli del compagno di squadra Max Verstappenk, pur con la conquista dei suoi primi due podi al Mugello e a Sakhir.

Durante l'estate era stato dato molto vicino alla Red Bull il tedesco Nico Hulkenberg, ma poi a Milton Keynes sembravano quasi essere tornati sui loro passi, anche perché in un certo senso scaricare Albon avrebbe voluto dire rinnegare la propria filiera con i giovani. Alex, dunque, sembrava vicino alla conferma anche per il 2021.

Almeno fino a quando gli altri scenari di mercato non hanno lasciato senza un volante Sergio Perez. Pilota che prima di tutto ha chiuso quarto nel Mondiale 2020, ma che gode anche di un importante appoggio finanziario, ma che ha potuto approfittare anche di quello della Liberty Media, che aveva bisogno di "Checo" come grande richiamo per il Gran Premio del Messico.

Leggi anche:

Un paio di giorni fa, la Red Bull ha annunciato di aver scelto Perez e, purtroppo per Albon, ormai era troppo tardi per trovare un'alternativa, visto che l'AlphaTauri era già al completo con il confermato Pierre Gasly ed il rookie Yuki Tsunoda.

Il thailandese, dunque, si è dovuto accontentare di accettare il ruolo di riserva Red Bull per il 2021, con la speranza di ritrovare un sedile nel 2022. E bisogna dire che Alex non ha nascosto la sua delusione con un post pubblicato nelle ultime ore sui suoi social network.

"Non posso mentire ragazzi, fa male. Ho dato tutto, ma non è stato abbastanza. Voglio dire un grande grazie a tutti voi che mi avete sostenuto durante tutto quest'anno, specialmente ai miei fan thailandesi. Con tutte le diverse opinioni che ci sono state, ho sempre avuto voi ragazzi a spronarmi", ha scritto Albon su Instagram.

"Non mi arrendo, ho riversato la mia vita in tutto questo e non lascerò che si fermi qui. Ho altro da dare e la mia attenzione è tornare nel 2022 e sventolare di nuovo la bandiera thailandese!", ha aggiunto.

 
condivisioni
commenti
Video, Barilla: "Se a batterti è Senna non cerchi giustificazioni"
Articolo precedente

Video, Barilla: "Se a batterti è Senna non cerchi giustificazioni"

Prossimo Articolo

Fotogallery: Vettel e le sue 14 vittorie con la Ferrari

Fotogallery: Vettel e le sue 14 vittorie con la Ferrari
Carica commenti
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021