Albon: ecco perché ha scelto la Williams e non l'Alfa Romeo

Alexander Albon ha spiegato di aver scelto la Williams e non l'Alfa Romeo per i maggiori progressi compiuti dalla scuderia britannica in questi ultimi anni ed ha spiegato alcuni retroscena delle trattative.

Albon: ecco perché ha scelto la Williams e non l'Alfa Romeo
Carica lettore audio

Dopo un anno di “purgatorio” in DTM, Alexander Albon tornerà a guidare una monoposto di Formula 1. Il pilota anglo tailandese è stato annunciato dalla Williams come compagno di team di Nicholas Latifi per la prossima stagione e prenderà così il posto lasciato libero da George Russell.

L’ex pilota di Toro Rosso e Red Bull, però, era stato accostato anche all’Alfa Romeo negli scorsi mesi, ma ha preferito accordarsi con la scuderia britannica complice il progresso compiuto dal team negli ultimi anni.

“Prima di tutto voglio dire che entrambe sono delle grandi squadre, ma se guardo alla Williams non posso non notare il grande slancio che hanno preso. Ovviamente stanno beneficiando dei nuovi capitali che sono arrivati, ma ho avuto la possibilità di visitare la fabbrica e tutti sembrano ottimistici e positivi”.

“Erano tutti ansiosi di conoscermi e parlare con me. Mi è sembrata un’ottima scelta per il mio ritorno in griglia”.

Il nome di Albon non era stato accostato alla Williams in passato, ma poi le cose si sono mosse rapidamente ed Alex crede che una parte fondamentale per il suo ritorno in Formula 1 sia stata giocata dai media.

“Onestamente credo che voi abbiate spinto più di chiunque altro. Ovviamente c’erano delle discussioni in corso, ma le cose sono state favorite anche dagli altri nomi che circolavano”.

“Al contempo io mi stavo assicurando di avere ancora alcune opzioni, ma il tutto ha subìto una rapida accelerata quando George ha firmato con la Mercedes e Valtteri con l’Alfa Romeo. Non posso però non menzionare anche il supporto ricevuto da Christian Horner e da Helmut Marko”.

 Il team principal della Red Bull ha affermato nelle scorse settimane come Toto Wolff abbia cercato di interferire per la scelta del pilota da parte della Williams, ma Albon ha voluto fare chiarezza sottolineando come la conclusione dell’accordo non sia stato affatto difficile.

“Non voglio entrare nei dettagli, ma è fantastico che tutto abbia funzionato a dovere. È inevitabile che alcune cose accadano”.

condivisioni
commenti
Todt: "F1 deve progettare vetture adatte anche alla pioggia"
Articolo precedente

Todt: "F1 deve progettare vetture adatte anche alla pioggia"

Prossimo Articolo

Torna Whitmarsh in Aston Martin Performance Technologies

Torna Whitmarsh in Aston Martin Performance Technologies
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022