Accordo di partneship tecnica tra Virgin e McLaren

Accordo di partneship tecnica tra Virgin e McLaren

La collaborazione prevede l'accesso alle strutture di Woking e l'arrivo di alcuni membri dello staff

La Virgin ha intenzione di provare ad abbandonare la parte bassa dello schieramento di partenza della Formula 1 e per provarci ha raggiunto un accordo di collaborazione tecnica con la McLaren. L'annuncio ufficiale è arrivato questa mattina, a diverse settimane di distanza dalla rottura con la Wirth Research, la struttura che ha progettato le prime due monoposto realizzate dalla squadra di Richard Branson. L'accordo prevede l'utilizzo delle strutture della squadra di Woking, come il banco, il simulatore, le tecnologie informatiche ed ovviamente la galleria del vento. Inoltre, alcuni dei membri dello staff della McLaren (di cui però non sono stati ancora fatti i nomi), si trasferiranno alla Virgin. "L'aver raggiunto un accordo di partnership con la McLaren è davvero qualcosa di molto emozionante" ha detto Andy Webb, amministratore delegato della Virgin. "Parliamo di una delle squadre più vincenti e prestigiose del Circus, che può vantare una tradizione veramente invidiabile". "Potremo beneficiare dell'esperienza e delle conoscenze tecniche della McLaren e siamo sicuri che questa partnership ci consentirà di fare un salto avanti importante a livello prestazionale" ha aggiunto. L'annuncio di questa mattina però è stato duplice, in quanto si parla anche dell'acquisto della Wirth Racing Technologies e delle sue strutture a Banbury, che quindi rappresenteranno la struttura operativa della squadra anche in futuro.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag rally