Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Gara in
16 Ore
:
56 Minuti
:
40 Secondi
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
110 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
124 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
138 giorni

Abiteboul risponde a Horner: "Abbiamo smesso di leggere quello che dice sulla Renault dal 2015"

condivisioni
commenti
Abiteboul risponde a Horner: "Abbiamo smesso di leggere quello che dice sulla Renault dal 2015"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
30 lug 2018, 13:39

Il boss di Renault Sport F1, Cyril Abiteboul, insiste sul fatto che la Casa francese non è preoccupata dalle continue critiche che le vengono rivolte da Christian Horner della Red Bull Racing.

Christian Horner, Team Principal, Red Bull Racing, allunga un braccio per sentire se piove
La monoposto di Max Verstappen, Red Bull Racing RB14, dopo il ritiro
Max Verstappen, Red Bull Racing, dopo il ritiro dalla gara
Max Verstappen, Red Bull Racing RB14, precede Pierre Gasly, Toro Rosso STR13
Cyril Abiteboul, Managing Director, Renault Sport F1
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14
Daniel Ricciardo, Red Bull Racing RB14, precede Sergio Perez, Force India VJM11

Intervistato in diretta da Sky F1 subito dopo il ritiro di Max Verstappen nel GP d'Ungheria, per un problema legato alla MGU-K. Horner ha espresso la sua frustrazione, visto che questa rottura è arrivata subito dopo quella del propulsore di Daniel Ricciardo in Germania.

"Non voglio dire troppo, ma paghiamo milioni per questi motori, per avere un prodotto di prima classe, un prodotto all'avanguardia e si vede chiaramente che è al di sotto di questo".

"Dunque, è frustrante: abbiamo ancora Daniel in gara, ma pretendo che Cyril (Abiteboul) venga a farci le sue scuse".

Leggi anche:

Quando dopo la gara Motorsport.com gli ha chiesto dei commenti di Horner, Abiteboul non ha avuto problemi ad ammettere che il rapporto in questo momento è più che mai testo.

"I nostri capi hanno smesso di leggere quello che dice su di noi Christian Horner dal 2015" ha detto.

"E' chiaro che non vogliamo più avere a che fare con loro. E' molto chiaro ed è così".

"Avranno un nuovo motorista che gli darà fior di quattrini per mettere il suo motore sulla loro macchina e gli auguro buona fortuna. Ma non ho altro da dire".

Parlando a Channel 4 dopo la gara, Horner ha sottolineato che il weekend ungherese è stato un'opportunità sprecata, soprattutto dopo che Daniel Ricciardo ha mostrato il potenziale della RB14, rimontando dal 12esimo posto in griglia al quarto posto finale.

"Avevamo una vettura competitiva in gara, quindi è molto fastidioso" ha detto. "Ma il compito è capire cosa sia successo ieri sul bagnato, perché penso che anche Max avrebbe fatto una gara molto buona oggi se non fosse stato per il guasto al motore".

"Daniel ha guidato in maniera fantastica e, anche se è stato aggredito negli ultimi due giorni, è riuscito a finire quarto. Per me è stato il miglior pilota della giornata".

"Però sembra che potremmo avere delle penalità nelle prossime due gare e ovviamente è frustrante".

Prossimo Articolo
Gasly orgoglioso di aver chiuso a pieni giri in Ungheria: "Stavolta ero io a fare i doppiaggi!"

Articolo precedente

Gasly orgoglioso di aver chiuso a pieni giri in Ungheria: "Stavolta ero io a fare i doppiaggi!"

Prossimo Articolo

Williams e Force India proveranno dei prototipi dell'ala anteriore 2019 nei test in Ungheria

Williams e Force India proveranno dei prototipi dell'ala anteriore 2019 nei test in Ungheria
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Red Bull Racing Acquista adesso
Autore Adam Cooper