F1, Abiteboul: "Prossimo campo di battaglia? Motori 2026"

Il team principal della Renault, Cyril Abiteboul, è convinto che il regolamento 2026 sarà il prossimo "campo di battaglia", visto che nei prossimi due anni si discuteranno delle proposte alternative.

F1, Abiteboul: "Prossimo campo di battaglia? Motori 2026"

L'attuale regolamento prevede i motori V6 ibridi fino al 2025, ma l'idea è che la prossima generazione di propulsori dovrà essere più accessibile e sostenibile.

Ross Brawn ha spiegato la scorsa settimana che sul tavolo ci sono diverse opzioni per il 2026, ammettendo che difficilmente potremo vedere un nuovo costruttore in Formula 1 prima di quella data.

Abiteboul ritiene che le attuali regole sulle power unit abbiano rappresentato un buon passo avanti nell'ottica della riduzione dei costi, ma ha sottolineato che il regolamento 2026 dovrebbe andare oltre.

"Probabilmente c'è ancora molto lavoro da fare per quanto riguarda le power unit" ha detto a Motorsport.com.

"Abbiamo un po' contenuto la corsa agli armamenti, limitando il numero delle nuove omologazioni in una stagione e limitando ulteriormente il numero delle ore di lavoro al banco".

"E' buono, ma è ancora dannatamente costoso far funzionare questi motori".

"Il passo successivo è quello di dare un'occhiata a ciò che si può fare per assicurarci che la prossima generazione di power unit sia più economica".

Leggi anche:

Abiteboul poi ha spiegato che la Renault sta già studiando dei possibili format per il nuovo regolamento dei motori.

"Stiamo iniziando a pensare a ciò che ci piacerebbe almeno in termini di obiettivi per la F1. Ne ho menzionato uno come più importante, ovvero la sostenibilità economica delle prossime power unit, perché chiaramente è uno dei problemi di quelle attuali".

"La cosa successiva a cui dobbiamo pensare è la tecnologia".

"Vediamo che l'elettrico si sta facendo strada in ogni parte del mondo e quindi dobbiamo pensare bene a cosa può significare anche per la Formula 1 e nel contesto delle corse, per capire se bisogna pensare a qualche coesistenza parallela con la Formula E".

"Dobbiamo pensare a questo, perché è il prossimo campo di battagia secondo me".

"Penso che ci piacerebbe raggiungere un accordo nel 2021 o nel 2022, in maniera tale che lo sviluppo possa iniziare nel 2023. Questo è il tipo di macro pianificazione che abbiamo in mente".

Abiteboul ha cercato di allontanare poi il suggerimento che la rimozione della MGU-H dagli attuali V6 ibridi sarebbe la soluzione più semplice.

"Abbiamo la MGU-H per risparmiare carburante. Siamo pronti a perdere qualcosa come il 20-30% di efficienza dal punto di vista del carburante?".

"Non credo che la strada sia quella di caricare più carburante, perché sappiamo già che le vetture saranno più pesanti nel 2022".

"Stiamo parlando di altri 50 kg di carburante se dovessimo decidere di eliminare la MGU-H".

"E' un'equazione molto difficile. Con la prospettiva che le vetture non siano più leggere, penso che sarà difficile rimuovere la MGU-H se vogliamo mantenere un certo livello di sostenibilità".

"Si può avere una grande potenza, questo è sicuro, ma se si vuole avere una potenza sostenibile, è difficile fare a meno di quella componente".

condivisioni
commenti
F1, la Cina potrebbe ospitare due gare consecutive nel 2020
Articolo precedente

F1, la Cina potrebbe ospitare due gare consecutive nel 2020

Prossimo Articolo

Marelli e OMP: omologato FIA il primo sottotuta biometrico

Marelli e OMP: omologato FIA il primo sottotuta biometrico
Carica commenti
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021