Formula 1
09 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
94 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
102 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
112 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
119 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
133 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
147 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
175 giorni
02 set
Prossimo evento tra
182 giorni
09 set
Prossimo evento tra
189 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
203 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
210 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
217 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
238 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
283 giorni

GP di Sakhir, LIVE Libere 2

condivisioni
commenti

Di: Matteo Nugnes

Riassunto

Stato: Fermo
19:07 L'appuntamento con i LIVE di Motorsport.com è fissato quindi per domani pomeriggio alle 14:30, quando inizieremo l'avvicinamento alla terza sessione di prove libere.
19:06 Chiudiamo qui la nostra diretta di questa seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Sakhir, penultimo appuntamento della Formula 1 2020, ma rimanete con noi perché tra breve arriveranno il report completo del turno e tutti i commenti a caldo dei protagonisti.
19:04 Ecco la classifica completa di questa seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Sakhir:
Cla # Pilota Telaio Motore Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 63 United Kingdom George Russell Mercedes Mercedes 48 54.713     233.121
2 33 Netherlands Max Verstappen Red Bull Honda 43 54.841 0.128 0.128 232.577
3 11 Mexico Sergio Perez Racing Point Mercedes 52 54.866 0.153 0.025 232.471
4 31 France Esteban Ocon Renault Renault 50 54.940 0.227 0.074 232.158
5 23 Thailand Alexander Albon Red Bull Honda 42 55.036 0.323 0.096 231.753
6 26 Russian Federation Daniil Kvyat AlphaTauri Honda 58 55.068 0.355 0.032 231.619
7 18 Canada Lance Stroll Racing Point Mercedes 44 55.104 0.391 0.036 231.467
8 3 Australia Daniel Ricciardo Renault Renault 47 55.124 0.411 0.020 231.383
9 10 France Pierre Gasly AlphaTauri Honda 48 55.133 0.420 0.009 231.346
10 55 Spain Carlos Sainz Jr. McLaren Renault 39 55.258 0.545 0.125 230.822
11 77 Finland Valtteri Bottas Mercedes Mercedes 52 55.321 0.608 0.063 230.559
12 7 Finland Kimi Raikkonen Alfa Romeo Ferrari 54 55.484 0.771 0.163 229.882
13 99 Italy Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Ferrari 57 55.533 0.820 0.049 229.679
14 20 Denmark Kevin Magnussen Haas Ferrari 49 55.738 1.025 0.205 228.834
15 6 Canada Nicholas Latifi Williams Mercedes 52 55.784 1.071 0.046 228.646
16 5 Germany Sebastian Vettel Ferrari Ferrari 43 55.830 1.117 0.046 228.457
17 4 United Kingdom Lando Norris McLaren Renault 14 56.031 1.318 0.201 227.638
18 51 Brazil Pietro Fittipaldi Haas Ferrari 56 56.110 1.397 0.079 227.317
19 89 United Kingdom Jack Aitken Williams Mercedes 58 56.260 1.547 0.150 226.711
20 16 Monaco Charles Leclerc Ferrari Ferrari 2    
19:04 E' stata invece una sessione da dimenticare per la Ferrari, con Leclerc che non ha potuto completare neppure un giro cronometrato, a causa della rottura di un semiasse avvenuta nel suo primo giro lanciato. Nelle retrovie invece Vettel, 16esimo, che ha commesso diversi errori, spiattellando due set di gomme e ritrovandosi molto lento anche sulla simulazione del passo gara.
19:02 Nelle prime posizioni troviamo poi diversi outsider, perché il terzo tempo lo ha staccato Perez con la Racing Point ed il quarto Ocon con la Renault. Sul passo gara però hanno dato la sensazione di comportarsi molto bene pure le AlphaTauri, che sono sesta con Kvyat e nona con Gasly.
19:01 Sul passo gara quello messo meglio sembra essere Verstappen, anche se è difficile fare un raffronto diretto tra il pilota della Red Bull e le due Mercedes, visto che durante la simulazione hanno utilizzato mescole diverse dopo il pit stop: le medie per l'olandese e le dure per le due W11.
19:00 Cala la bandiera a scacchi su questa seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Bahrain, che ha visto nuovamente comandare la Mercedes di Russell con un crono di 54"713, precedendo di 128 millesimi la Red Bull di Verstappen. Attardata, solamente in 11esima piazza l'altra Mercedes di Bottas, che si è visto cancellare diverse tornate per essere andato oltre i limiti della pista.
18:58 Brutta disavventura per Gasly: la sua mano è stata colpita da una pietra di ghiaia che è stata lanciata in pista dalla Mercedes di Bottas nella sua ultima escursione. Il pilota dell'AlphaTauri si lamenta di essere dolorante ad un dito.
18:56 In grande difficoltà invece Vettel, perché il ferrarista è arrivato addirittura a superare la soglia del minuto ed è regolarmente il più lento in pista. Una sessione davvero da dimenticare per la Rossa, che ha perso subito Leclerc per la rottura di un semiasse.
18:55 Le Red Bull sembrano veramente in grande forma, perché ora anche Albon si è messo a girare sotto ai 58" con le gomme medie. Le RB16 paiono davvero in palla sulla versione più breve del tracciato di Sakhir.
18:54 Un replay mostra l'ennesimo errore di Bottas, finito largo in uscita dalla curva 5, andando a pizzicare anche la ghiaia. Il finlandese quindi non sembra avere un feeling perfetto con la sua Mercedes.
18:52 Per quanto riguarda la simulazione del passo gara, al momento quello attrezzato meglio di tutti sembra essere Verstappen, che con le gomme medie gira con regolarità sotto ai 58", soglia sopra alla quale invece restano le due Mercedes di Bottas e Russell con gomme dure.
18:51 C'è un lungo a ruote fumati alla curva 1 anche per Bottas, che sicuramente in questa sessione ha commesso qualche errorino di troppo.
18:50 Prosegue la sessione molto difficile di Vettel, questa volta finito lungo alla curva 7 dopo una staccata a ruota fumante. I tempi con le gomme medie del ferrarista sono addirittura sopra i 59".
18:49 Intanto Verstappen è rientrato ed ha messo le gomme medie, imitato poco più tardi anche dal compagno Albon. Dunque, i due della Mercedes sono i soli che stanno lavorando in ottica gara con le gomme dure. Tutti gli altri si sono alternati tra le soft e le medie
18:48 Attenzione alla zampata di Kvyat, che con la gomma media riesce addirittura a sparare un 57"5. Occhio poi anche alle Racing che con gomme medie riescono a tenere un ritmo simile a quello di Russelle con le dure.
18:45 Il suo tempo di attacco con le gomme dure però non è affatto male, perché parliamo di un 57"8. Russell invece per il momento si è fermato a 58"1 con la stessa mescola.
18:45 Via radio intanto al finlandese viene segnalato dalla squadra che continua ad andare troppo largo alla curva e che infatti la direzione gara continua a cancellargli dei tempi.
18:44 Bottas imita la scelta di Russell e anche lui continuerà la simulazione del passo gara con le gomme dure.
18:43 Un pomeriggio difficile invece in casa Ferrari, con anche Vettel che non sta riuscendo a fare una vera e propria simulazione del passo gara, visto che in questa sessione ha spiattellato ben due set di gomme con i suoi errori. Non a caso, sta transitando spesso dalla pitlane, facendo prove di partenza.
Carica commenti