United States
Evento

GP degli USA (2018)

18 ott - 21 ott
Evento concluso

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
60 articoli
Cancella tutti i filtri
GP degli USA
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di GP degli USA

Griglia
Lista

Report Strategie: gli errori della Mercedes che hanno dato un'ancora di salvezza alla Ferrari

Le difficoltà delle Mercedes nella gestione delle gomme e la loro strategia imperfetta hanno permesso ai rivali della Ferrari di posticipare l'incoronazione di Lewis Hamilton campione 2018 e ravvivare la battaglia nel Costruttori.

Caso Mercedes: vi mostriamo dove sono i fori chiusi nel cerchio contestato

Giorgio Piola ha disegnato la ruota della freccia d'argento mettendo in evidenza dove sono i fori che i tecnici della Mercedes hanno deciso di chiudere prima del GP degli Stati Uniti. La questione adesso verrà allargata agli altri team perché si temono degenerazioni nel 2019.

Whiting bacchetta Vettel: "Le regole sulla bandiera rossa sono facili da seguire"

Il direttore di gara Charlie Whiting crede che le regole sulla bandiera rossa della Formula 1 siano facili da seguire e che semplicemente Sebastian Vettel non abbia fatto un buon lavoro ad Austin.

Brawn: "Vettel? Quando fai così tanti errori non può più essere una coincidenza"

Il direttore sportivo della F1 ha dato una propria opinione sul momento difficile che sta attraversando Sebastian Vettel, che anche domenica è finito in testacoda dopo un contatto con una Red Bull.

La Ferrari come Iron Man: Valerio Schiti della Marvel firma la Cover Art di Austin

Forse molti di voi lo conoscono come disegnatore di Iron Man, Thor o I Guardiani della Galassia. L’artista italiano è stato scelto da Scuderia Ferrari per firmare una delle loro Cover che saranno anche in mostra a Lucca dal 30 ottobre al 4 novembre.

Ferrari: in USA esperimenti per l'anno prossimo o bocciature? GP degli USA
Video all'interno

Ferrari: in USA esperimenti per l'anno prossimo o bocciature?

La SF71H è tornata a vincere nel GP degli Stati Uniti con Raikkonen senza utilizzare le nuove soluzioni tecniche che sono state sperimentate nel primo turno di prove libere: fondo e bargeboard sono stati accantonati. Erano anticipazioni del 2019?

Motorsport Report: negli Usa la Ferrari sogna con Raikkonen, soffre con Vettel GP degli USA
Video all'interno

Motorsport Report: negli Usa la Ferrari sogna con Raikkonen, soffre con Vettel

Franco Nugnes e Guido Schittone commentano in video il GP degli Stati Uniti partendo dal retroscena scoperto da Motorsport.com: la FIA ha fatto chiudere i fori sul mozzo della Mercedes e Hamilton ha perso il tocco vincente. Ecco cosa pensano del caso che fa discutere...

Marko: "Nel 2019 la Red Bull potrà lottare per vincere il Mondiale con i motori Honda!"

Il consulente del team Red Bull non usa mezzi termini e fa un affermazione forte, ponendo grande fiducia sulle possibilità di vincere il titolo subito nel 2019. Poi ecco la stoccata a Renault e Ricciardo.

Lance Stroll pronto a esordire con la Force India nei test post stagionali di Abu Dhabi

Il pilota canadese dovrebbe prendere il posto di Esteban Ocon già nei test post-stagionali di Abu Dhabi per prendere confidenza con il team e le gomme 2019.

Caso Mercedes: Hamilton in crisi perché sono stati chiusi i fori nel mozzo!

La FIA prima del via del GP degli Stati Uniti ha chiesto alla Mercedes di chiudere con il silicone i fori sul mozzo posteriore della W09, per evitare anche il trascurabile effetto aerodinamico e la freccia d'argento non è più parsa imbattibile, andando in crisi con le gomme posteriori.

Vettel: "Ammetto le mie colpe, ma la Ferrari per due mesi non è stata veloce"

Il tedesco dopo il quarto posto di Austin per la prima volta ha ammesso: "Il punto cruciale è che non abbiamo avuto la velocità per essere davvero davanti come avremmo voluto e ha causato altri problemi che non ci hanno aiutato".

La Ferrari risorge e la Mercedes sbaglia sul fronte tecnico e strategico

Kimi Raikkonen, perfetto nel tutelare le gomme della Rossa, riporta al successo la Ferrari che ritrova lo smalto perduto, mentre Lewis Hamilton arranca con la freccia d'argento in serie difficoltà per il blistering. Eccellente la corsa di Verstappen secondo da diciottesimo.

Ocon e Magnussen sono stati squalificati: ecco come cambia la classifica

Sulla Force India di Ocon è stato accertato un flusso di carburante superiore ai 100 kg/h nel primo giro, mentre sulla Haas di Magnussen è stato scoperto un consumo di benzina superiore ai 105 kg concessi dal regolamento. Quante furbizie all'improvviso...

Magnussen rischia la squalifica: ha consumato più benzina dei 105 kg concessi

Il delegato tecnico della FIA, Jo Bauer, ha segnalato al collegio dei commissari sportivi che sulla Haas #20 è stato registrato un consumo di carburante superiore ai 105 kg. Si tratterebbe della seconada squalifica dopo quella di Grosjean a Monza per lo splitter illegale.

Verstappen: "Che sorpresa chiudere 2°! La lotta con Hamilton? Non ho pensato che fosse vicino al titolo"

Strepitosa gara del pilota olandese della Red Bull che, partito 18esimo dopo aver sostituito il cambio, ha rimontato sino a chiudere secondo a un soffio dal vincitore Raikkonen.

Grosjean paga tre posizioni in Messico per aver colpito Leclerc dopo il via

Romain è stato ritenuto dai commissari sportivi il responsabile dell'incidente che ha fatto girare Leclerc. Oltre alla penalità in griglia paga 1 punto della patente: gliene restano solo 2 poi scatterà la squalifica di un GP. La Haas aveva messo in preallarme Giovinazzi.

Raikkonen: "La vittoria? Sensazione grandiosa! Abbiamo ritrovato la Ferrari che ci aspettiamo"

21esimo successo in F1 per il pilota finlandese, che supera Hakkinen e torna alla vittoria a 5 anni dall'ultima in F1. Ad Austin Kimi è stato autore di una gara impeccabile, dall'inizio alla fine.

F1 classifica mondiale piloti: Hamilton non chiude la partita iridata

Non è bastato il terzo posto nel GP degli Stati Uniti per regalare a Lewis Hamilton il quinto mondiale piloti. All'inglese bastano sette punti nei prossimi GP per conquistare il titolo.

Vettel: "Deluso per aver deluso la Ferrari. Per me questo è un momento difficile"

Sebastian Vettel, pilota della Ferrari, ha commesso l'ennesimo errore della stagione finendo in testacoda dopo un contatto con Ricciardo. Bella la rimonta che lo ha portato a chiudere quarto.

Raikkonen vince ad Austin, Hamilton non è campione, ma Vettel sbaglia

Kimi Raikkonen si aggiudica il GP degli Stati Uniti con la Ferrari, cinque anni dopo il successo in Australia 2013. La Rossa torna a imporsi in volata davanti a Verstappen, mentre Lewis deve rinviare la festa del titolo. Vettel, quarto, ha rovinato tutto per l'ennesimo errore.

Force India: una nuova factory e arriveranno cento dipendenti in più

La squadra di Stroll ha programmato 100 milioni di euro di investimenti per la realizzazione di una nuova sede che accorperà tutti gli uffici oggi sparsi del team. Nei piani c'è anche la volontà di dotarsi di una galleria del vento.

Wolff: "Ordini di scuderia? La Ferrari è tornata forte, dobbiamo essere prudenti"

Il team principal della Mercedes non è sorpreso dalla ritrovata competitività delle Rosse, quindi apre la porta anche ad un eventuale ordine per aiutare Hamilton a vincere il titolo oggi ad Austin.

Ferrari: un passo indietro per tornare a lottare con la Mercedes

Ad Austin sulle Rosse sono stati accantonati gli ultimi aggiornamenti e le SF71H sono tornate a volare, mancando la pole position per un soffio. Ora serve una vittoria per riportare fiducia e morale a Maranello.

Hamilton raggiante: "Ho battuto le Ferrari con giri speciali, serviva la perfezione per essere in pole"

L'inglese della Mercedes ha centrato una prestazione fantastica ad Austin che gli ha garantito di tenersi dietro le Rosse di Räikkönen e Vettel nonostante le tante incognite che c'erano fin dall'inizio e che anche in gara potranno verificarsi, sia per il meteo che per la resa delle gomme.

Vettel: "Ferrari competitiva come non capitava da alcuni GP, quindi la penalità è un rimpianto..."

Il tedesco della Ferrari ha ottenuto la seconda posizione nelle Qualifiche di Austin, ma sarà costretto a scattare dalla quinta casella a causa della penalità ricevuta nel corso delle libere del venerdì.

Il mezzo rimpianto di Räikkönen: "Con altri due tentativi avrei potuto fare meglio, ma in gara non ho nulla da perdere"

Grazie ad una grande prestazione in qualifica, nella quale ha chiuso ad appena 0"070 da Hamilton, il finlandese domani potrà partire in prima fila e con la Ferrari dotata di gomme UltraSoft potrà tentare di mettersi immediatamente davanti alla Mercedes del leader.

Hamilton fa l'americano ad Austin, Vettel secondo, scende quinto

Lewis Hamilton centra la 81esima pole della carriera nel GP degli Stati Uniti e precede Vettel di 61 millesimi e Raikkonen di 70 millesimi. La Ferrari c'è, ma il tedesco retrocede quinto per la penalizzazione di tre posizioni in griglia. Bottas, quarto staccato, precede Ricciardo.

F1 Austin, Libere 3: due Ferrari davanti sull'asciutto. Hamilton è a un soffio

Vettel è stato il più veloce nella terza sessione di prove libere del GP degli Stati Uniti davanti a Raikkonen e Hamilton. Bottas paga sette decimi nel giro secco, ma precede le due Red Bull che sono piuttosto staccate.

Ferrari: già bocciato il nuovo fondo, mentre sono promosse le barge board

I tecnici del Cavallino hanno deciso di non montare per le prove libere del sabato il nuovo fondo dotato delle tre file di flap sui tagli dei binari . Viene accantonata la principale novità tecnica dell'ultimo pacchetto evolutico della stagione?

Whiting: "Lo spostamento di Magnussen a Suzuka è stato tardivo e pericoloso"

Tanto per cambiare le interpretazioni delle norme del direttore di prova della F1, Charlie Whiting, differiscono dalle decisioni del collegio dei commissari sportivi. Per l'inglese Magnussen doveva essere punito nella manovra di difesa su Leclerc che lo ha tamponato.

Caso Mercedes: per Arrivabene non è chiuso. L'illegalità limitata può produrre mostri

La FIA ha sancito che i fori nell'accoppiamento mozzo-cerchio posteriore della Mercedes determinano in movimento un effetto aerodinamico trascurabile. Ma quei buchi devono esserci, perché altrimenti sulle monoposto 2019 vedremo soluzioni molto più estreme.

Pirelli 2019 con tre colori: hard bianco, media gialla, soft rossa

La Casa milenese ha ufficializzato quali saranno i tre colori che caratterizzeranno le gomme in tutti e ventuno gli appuntamenti in calendario, anche se le mescole saranno scelte fra le cinque o sei che saranno prodotte.

Ferrari: quegli errori veniali di Vettel che diventano... terribili

Sebastian paga con tre posizioni in griglia nel GP degli Stati Uniti non aver rallentato con la bandiera rossa esposta e la Ferrari scopre che in condizioni da bagnato non è affatto competitiva. Il weekend di Austin non poteva cominciare peggio, ma a Maranello restano ottimisti.

Vettel: "La penalità? Pensavo di aver rallentato a sufficienza. Con la pioggia non siamo competitivi"

Il pilota tedesco ha commentato la sua difesa fatta con i commissari di gara ad Austin, che però non è servita a evitare una penalità. Inoltre le prestazioni della SF71H sotto la pioggia lo sconfortano: "Non andiamo forte".

Troppa acqua per Räikkönen: "Domani andranno prese le decisioni migliori, oggi era impossibile capire l'auto"

Il maltempo di Austin non ha dato possibilità ai piloti di girare tanto e il ferrarista confida in un meteo migliore per la giornata di sabato dove spera di riuscire a trovare la messa a punto migliore per la sua SF71H.

F1 Austin, Libere 2: Hamilton nuota nell'acqua meglio degli altri

A Lewis Hamilton è bastato solo un giro cronometrato per rifilare a tutti gli altri un secondo con la Mercedes dotata di gomme intermedie. L'inglese ha preceduto Gasly, Verstappen e Alonso. Le Ferrari sono solo nona e decima con Raikkonen e Vettel.

Vettel penalizzato di tre posizioni sulla griglia del GP degli Stati Uniti!

Ancora una sanzione per il pilota tedesco che paga un arretramento sullo schieramento di Austin per non aver rallentato durante la bandiera rossa esposta per pulire la pista dopo il testacoda di Leclerc. La stessa sanzione nel 2018 era stata applicata a Ocon e Ricciardo.

F1 Austin, Libere 1: Hamilton fa il vuoto sul bagnato. Ferrari molto staccate

La Mercedes piazza due frecce d'argento in testa alla conclusione della prima sessione di prove libere del GP degli Stati Uniti. Hamilton rifila 1"3 a Bottas e Verstappen ottimo terzo davanti a Ricciardo. Vettel con la Ferrari è a due secondi.

Williams: il sogno è di prendere anche Ocon. Fra le alternative c'è Kubica

Il team di Grove sta valutando l'apportunità di affiancare il francese all'altro pilota Mercedes, Russell, ma Esteban chiede un ingaggio anziché portare sponsor, per cui in pista per un posto restano Sirotkin e Kubica che avrebbe trovato una copertura economica polacca.

Arrivabene: "Lottiamo contro la Mercedes, non siamo una squadra allo sbando"

Il team principal Ferrari ha voluto spiegare che non ci sono spaccature nella squadra: "Dovremmo sorridere di più, per non alimentare voci infondate". Riguardo all'addio a Kimi: "Certo era meglio comunicarlo durante la pausa estiva, ma non eravamo pronti se non a Monza".

Vettel: "Il mio errore? A Hockenheim potevo fare meglio. La difesa di Lewis? C'è rispetto"

Il ferrarista fa una lucida disamina della situazione: "La Mercedes e Hamilton hanno lavorato meglio di noi, ma adesso guardiamo alle ultime quattro gare: credo che la Ferrari posso mostrare quella velocità che le è mancata in alcuni appuntamenti".

Ferrari: ecco il fondo che è stato modificato con le paratie anti-murble

La squadra del Cavallino ripropone la soluzione del fondo che era stata bocciata in Giappone: per evitare che i detriti di gomma possano ostruire lo slot davanti alle ruote posteriori, sono stati montati dei piccoli... deviatori di murble.

Alonso: "I Top 5 della storia della F1? Schumacher, Fangio, Senna, Prost e... Hamilton!"

Il pilota spagnolo della McLaren, prossimo a lasciare la F1 a fine stagione, stila la sua personale classifica dei migliori piloti di tutti i tempi e a sorpresa c'è anche Lewis...

Ferrari: arrivato nella pit lane il nuovo fondo modificato per Austin

La squadra del Cavallino ha portato negli Stati Uniti l'ultimo pacchetto di novità aerodinamiche pensate per la SF71H. I tecnici di Maranello sono convinti di aver corretto i problemi che hanno reso la Rossa poco competitiva dopo Monza e auspicano un immediato riscatto.

Hamilton punge la Ferrari: "Non ha fatto un buon lavoro nella seconda metà della stagione"

Nella conferenza stampa di apertura del weekend del GP degli Stati Uniti, Hamilton è apparso tranquillo e sicuro dei propri mezzi: il quinto titolo iridato è ormai a un passo.

McLaren: spariscono i lunghi soffiaggi sul muso della MCL33

Alla ricerca della riduzione della resistenza all'avanzamento sulla McLaren si è osservata una semplificazione del muso che ha fatto a meno delle due paratie laterali che davano vita a un lungo soffaggio. Evidentemente non erano determinanti per superare il crash test.

Ufficiale: Sergio Perez continuerà a correre con la Racing Point Force India anche nel 2019

Il team di Silverstone ha rinnovato il contratto del pilota messicano per un'altra stagione. Sarà lui ad affiancare con tutta probabilità Lance Stroll, che nel 2019 dovrebbe lasciare la Williams per approdare nel team acquistato dal padre.

Colpaccio McLaren: sulle MCL33 compare la sponsorizzazione della Coca Cola

Zak Brown, guru delle sponsorizzazion e attuale CEO della McLaren, ha chiuso un accordo con la Coca Cola che apparirà con il suo marchio sulle MCL33 da qui alla fine del campionato. La multinazionale USA delle bevande entra per la prima volta nel mondo dei GP...

Renault introdurrà un motore di F1 completamente nuovo nel 2019

La Renault sta realizzando un motore tutto nuovo nel 2019, nella speranza di riuscire a colmare il divario che la separa da Mercedes e Ferrari. Ma dietro all'ottimismo di Abiteboul ci sono le incertezze di un'affidabilità che non è stata ancora raggiunta.

Caso Mercedes: la FIA accerta un'illegalità limitata e promuove il mozzo forato!

L'indagine FIA ha concluso che la Mercedes usa un sistema diverso da quello della Red Bull nel 2012 perché nel mozzo e nel cerchio posteriore si osservano fori molto piccoli per cui l’effetto aerodinamico sarebbe trascurabile. Tanto quanto basta a raffreddare le gomme!

Nuovi cordoli ad Austin per evitare sorpassi oltre i limiti della pista in stile Verstappen 2017

L'episodio controverso accaduto un anno fa tra il pilota Red Bull e Räikkönen (con l'olandese penalizzato) ha spinto FIA ed organizzatori ad apporre alcune modifiche al tracciato del COTA per fare sì che i concorrenti non prendano vantaggi dallo spazio al di fuori della carreggiata.

Tanti auguri Kimi: Raikkonen a 39 anni è il "nonno" dell'attuale F1

Kimi Raikkonen festeggia il 39esimo compleanno prima del GP degli Stati Uniti ad Austin. Il sogno del finlandese è di vincere ancora un GP prima di chiudere con la Ferrari e passare alla Sauber dove avrà la possibilità di battere il record di presenze di Barrichello con 322 GP.

Simulazione GP degli Stati Uniti: occhio alle detonazioni nel clima secco del Texas GP degli USA
Video all'interno

Simulazione GP degli Stati Uniti: occhio alle detonazioni nel clima secco del Texas

I motoristi in USA devono rivedere le mappature dei motori turbo per evitare le autoaccensioni se il clima sarà troppo secco. Bastano 100 kg di benzina per disputare il GP, ma c'è chi partira con meno carburante essendo Austin sensibile alle variazioni di peso.

Il caso: Mercedes sotto osservazione FIA per una soluzione aero mobile?

Sulla W09 sarebbero comparsi fori nei cerchi e nel mozzo per evitare il surriscaldamento delle gomme posteriori. Ma le regole vietano soluzioni aerodinamiche mobili e la FIA aveva bocciato qualcosa di simile sulla Red Bull nel 2012. Cosa succederà ad Austin?

Alexander Albon è vicino ad approdare in F1 dal 2019 con Toro Rosso

Il pilota thailandese è in pole per prendere il posto di Brendon Hartley a partire dal 2019 in Toro Rosso. Marko sta negoziando con Nissan di Formula E per fare in modo di rompere il contratto e averlo per la prossima stagione.

Massa: "La Ferrari non vince perché sente troppa pressione. Devono lavorare più tranquilli"

Il pilota brasiliano che attualmente corre in Formula E ha espresso il proprio parere sulla situazione della Ferrari e sugli errori commessi nel corso di questa stagione.

Pirelli, Isola: "Ad Austin sono possibili diverse strategie. Le tattiche di gara non sono scontate!"

Il responsabile car racing di Pirelli pensa che ad Austin possano esserci strategie differenti in gara per più variabili, due di queste sono certamente il meteo e una pista che permette di superare.

Ferrari: ad Austin arriva l'ultimo sviluppo aerodinamico per tornare a vincere

La squadra del Cavallino, consapevole di aver perso il mondiale con la Mercedes, vuole dimostrare che la SF71H è una monoposto che è ancora capace di vincere dei GP. E in America debutta l'ultimo pacchetto aerodinamico della stagione.

Grosjean svela i nuovi colori del casco per il GP USA, la gara di casa del team Haas

Romain Grosjean, pilota francese del team Haas, ha mostrato i colori del suo casco, che riprendono quelli della bandiera statunitense. Un bell'omaggio al proprio team, che ad Austin correrà la gara di casa.

GP degli Stati Uniti: Vettel avrà più set di Ultrasoft rispetto agli altri top driver

Scelte differenziate in Ferrari, mentre Mercedes e Red Bull hanno selezionato le stesse gomme per i propri piloti. Sorprende la McLaren, con soli 5 set di Ultrasoft per Alonso e Vandoorne.