Austria
Evento

GP d'Austria (2019)

Austria Red Bull Ring
27 giu - 30 giu
Evento concluso

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
84 articoli
Cancella tutti i filtri
GP d'Austria
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Altre Notizie

Griglia
Lista

Marko: "Senza vittoria di Max, ci sarebbero state ripercussioni"

Il consulente austriaco Red Bull ha ammesso a Motorsport Total che il team di Milton Keynes stesse valutando delle reazioni forti se Verstappen fosse stato penalizzato. Quindi ci sono state delle pressioni sui commissari sportivi!

Ferrari: sono apparse le frange nelle paratie del diffusore

Tutta l'attenzione degli osservatori è andata all'anteriore della SF90, ma in Austria si è rivista una soluzione nel diffusore posteriore che si era già osservata nel GP di Monaco: due paratie verticali mostrano nel bordo d'entrata dei soffiaggi per aumentare il carico aerodinamico.

Renault: per Ricciardo non c'è correlazione con la galleria

Il pilota australiano si aspettava di lottare per il quarto posto nel mondiale Costruttori, ma Daniel ammette la superiorità McLaren a parità di motore: "Ci spingono a crescere e dobbiamo fare un salto di qualità, ma c'è un problema sulla macchina che va trovato in fretta"

Analisi Tecnica Ferrari SF90: com'è cambiata al GP d'Austria GP d'Austria
Video all'interno

Analisi Tecnica Ferrari SF90: com'è cambiata al GP d'Austria

Diamo uno sguardo ai cambiamenti tecnici della Ferrari SF90 al Gran Premio d'Austria, appuntamento in cui la casa di Maranello ha quasi rischiato di vincere la prima gara della stagione 2019 con Charles Leclerc.

Analisi Red Bull: ecco perché la RB15 è diventata vincente con il caldo e l'aria rarefatta

Il successo di Verstappen non è stato casuale: la monoposto di Milton Keynes con le alte temperature di Spielberg non ha subito il surriscaldamento del motore patito dalla Mercedes. E la nuova ala anteriore ha permesso di aumentare la downforce.

Ferrari: la "mutazione" della SF90 procede per gradi ma si arriverà al... fondo

La Scuderia ad ogni GP porta delle novità tecniche che sono partite dall'ala anteriore in Francia e hanno fatto seguito in Austria con il muso e i turning vanes. A Silverstone è atteso il pezzo più ostico, vale a dire il fondo con il quale la Rossa dovrebbe trovare il giusto bilanciamento.

Caso Verstappen: Masi esclude pressioni esterne o decisioni prese per il bene della F1

Le pressioni esterne e il "bene più grande" della Formula 1 non hanno influenzato la decisione di non punire Max Verstappen nel Gran Premio d'Austria. Questo è il pensiero del direttore di gara Michael Masi.

Alfa Romeo: quanto vale quel punto iridato di Giovinazzi nove anni dopo Liuzzi?

Il pilota italiano ha meritato il decimo posto nel GP d'Austria completando la buona prestazione del team Alfa Romeo con Raikkonen nono. Antonio adesso può guardare al futuro con un certo ottimismo consapevole che si comincia a parlare di un rinnovo 2020.

Hamilton: fallita la strategia di stare in pista libera per il cedimento della paratia dell'ala

Le Mercedes in Austria hanno sofferto le alte temperature: tanto Bottas che Lewis hanno corso con carrozzerie più aperte per favorire il raffreddamento della power unit. L'inglese sperava di allungare il primo stint rispetto a Valtteri, ma il ko all'ala lo ha costretto a cambiare i piani.

Horner: "Una penalizzazione a Verstappen sarebbe stata incomprensibile!"

Il team principal della Red Bull ha affermato di essere d'accordo con quanto deciso dalla Direzione Gara. "Quello che è successo è solo un tonico che aiuta questa F1".

Mercedes: con oltre 30 gradi la power unit Phase 2 si surriscalda e va in crisi

Hamilton e Bottas hanno dovuto ridurre il passo nel GP d'Austria per evitare i guai di surriscaldamento del motore che hanno condizionato anche i consumi. I due piloti hanno fatto lift-and-cost per quasi 400 metri e hanno perso oltre 20 cavalli di potenza in gara.

Motorsport Report F1: in Austria i commissari hanno perso la bussola del Canada? GP d'Austria
Video all'interno

Motorsport Report F1: in Austria i commissari hanno perso la bussola del Canada?

Matteo e Franco Nugnes analizzano il GP d'Austria: nel duello fra Leclerc e Verstappen hanno deciso i commissari con un giudizio in antitesi con il provvedimento del Canada. Scopriamo il segreto che ha reso vincente il motore Honda nel GP in cui le Mercedes erano in crisi.

Norris sesto e Sainz ottavo di rimonta: McLaren sempre più quarta forza in F1

Al Red Bull Ring Lando ha lottato anche con vetture più prestazionali della MCL34, mentre Sainz è riuscito a rimontare dalla 19esima sino all'ottava piazza dopo una grande gara. Ora McLaren è a +20 sulla Renault.

Honda: c'è un importante contributo dei giapponesi nella vittoria di Verstappen

La power unit Honda è stata quella che ha sofferto di meno il caldo, consentendo alla Red Bull di mantenere la RB15 molto chiusa per avere un vantaggio aerodinamico. E il motore Honda, parco nei consumi, ha permesso a Max di tirare più di quanto sia stato concesso a Leclerc.

Binotto: "La SF90 è migliorata, ma non siamo ancora competitivi su tutte le piste"

Il team principal della Scuderia difende la strategia in fatto di gomme: "Abbiamo anticipato il pit di Charles per coprirci da Bottas, ma le sue soft erano ancora in buono stato". "Mi spiace per la lunga sosta di Seb: abbiamo avuto un problema con una comunicazione radio".

FIA: ecco perché la decisione su Verstappen-Leclerc è arrivata così tardi

Michael Masi, direttore di gara della F1, ha spiegato i motivi del ritardo della decisione sul sorpasso di Verstappen ai danni di Leclerc arrivato al terzultimo giro del GP d'Austria.

Binotto: "La decisione è sbagliata, ma vogliamo voltare pagina per il bene dello sport"

Il team principal della Scuderia ha ufficializzato che non verrà presentato appello alla decisione del collegio dei commissari sportivi e poi ha fatto i complimenti a Verstappen per la vittoria: "Credo che sia tempo per la Formula 1 di voltare pagina e guardare avanti".

Fotogallery F1: tutto lo spettacolo del GP d'Austria 2019

Ecco le foto più belle del Gran Premio d'Austria, nono appuntamento del Mondiale 2019 di Formula 1.

Scandalo: Verstappen resta il vincitore del GP d'Austria. La Ferrari rinuncia all'appello

Il collegio dei commissari sportivi formato da Tom Kristensen, Silvia Bellot, Nish Shetty e Walter Jobst non ha preso alcun provvedimento contro Verstappen ritenendo quanto è accaduto al giro 69 un normale incidente di gara. Si è persa l'uniformità di giudizio con Canada e Francia.

Primo punto per Giovinazzi in F1: "Meritato. Perez mi ha pressato tutto il tempo!"

Il pilota di Martina Franca centra il primo punto in F1 dopo una gara in cui ha tenuto a bada un arrembante Sergio Perez. "Abbiamo ottenuto il massimo, ora dobbiamo recuperare sulla McLaren".

Vettel: "Contento della mia gara. Abbiamo una macchina capace di vincere"

Il tedesco della Ferrari ha chiuso il Gran Premio d'Austria ai piedi del podio, sfiorandolo proprio all'ultimo giro dopo aver quasi preso Bottas nonostante un errore dei meccanici al primo pit stop.

Verstappen: "Se non ci lasciano gareggiare, allora dovrebbe chiudere la F1!"

L'olandese ha centrato il successo sul tracciato di casa della Red Bull ma è finito sotto investigazione per il contatto avvenuto nel finale con Leclerc. Max spera che i commissari non prendano provvedimenti.

Binotto: "Leclerc portato fuori pista, le regole sono chiare. La decisione è semplice"

Il team principal non ha dubbi sul contatto a 2 giri dalla fine che ha decretato la vittoria di Verstappen al Red Bull Ring e il secondo posto di Leclerc. "Il regolamento attuale va cambiato, ma parla chiaro".

Verstappen rompe l'egemonia Mercedes, Leclerc beffato nel finale

Dopo una partenza disastrosa che lo ha fatto scivolare al settimo posto, l'olandese ha costruito una storica vittoria con la Red Bull. Max è sotto investigazione per la ruotata a Leclerc durante il sorpasso: il monegasco non aveva più gomme. Terzo Bottas davanti a Vettel in rimonta.