Formula 1 notizia

Incontro Red Bull-Honda a Tokio
I capi di Jeddah parlano coi piloti
Magnussen critica la FIA a Singapore
Video F1: TOP & FLOP GP di Singapore
Ferrari: dare... fondo alle speranze

I vertici della squadra di Milton Keynes e quelli della Casa giapponese hanno avuto un meeting a Tokio, che lascia presagire possibili sviluppi dopo che la collaborazione tra Red Bull e Porsche non è andata in porto. Ora che il team ha la sua struttura powertrain, Honda potrebbe essere il partner ideale per la parte elettrica...

I responsabili del GP dell'Arabia Saudita hanno incontrato privatamente team e i piloti per tranquillizzare tutti sulla sicurezza a Jeddah dopo gli eventi che hanno funestato la gara di quest'anno.

Il pilota della Haas ha ricevuto per la terza volta in stagione la bandiera nera e arancione per via dell'ala danneggiata al via ed ha criticato aspramente la decisione presa dalla FIA a Singapore.

Video F1 | TOP & FLOP: A Marina Bay è Singa...Perez! Ferrari, che spreco GP di Singapore
Video all'interno

In questa nuova puntata di TOP & FLOP di Motorsport.com analizziamo il meglio e il peggio offerto dal fine settimana di F1 a Marina Bay, sede del Gran Premio di Singapore. Sul tracciato cittadino Sergio Perez ha firmato una grande prova, così come meritano la promozione McLaren e Lance Stroll. Dietro la lavagna Ferrari, Alpine e... Max Verstappen.

La Scuderia nel debriefing dopo Singapore ha analizzato i dati di Marina Bay: Leclerc avrebbe potuto vincere se fosse partito in testa, perché il surriscaldamento delle gomme non lo avrebbe penalizzato come stando dietro a Perez per tutto il GP. In Giappone la squadra di Maranello non troverà una pista favorevole alla F1-75, ma sulla rossa dovrebbe fare il debutto il fondo nuovo che nel weekend scorso non si era visto.

F1 | Incontro Red Bull-Honda a Tokio: possibile ritorno di fiamma?

I vertici della squadra di Milton Keynes e quelli della Casa giapponese hanno avuto un meeting a Tokio, che lascia presagire possibili sviluppi dopo che la collaborazione tra Red Bull e Porsche non è andata in porto. Ora che il team ha la sua struttura powertrain, Honda potrebbe essere il partner ideale per la parte elettrica...

F1 | GP d'Arabia Saudita: si parla di sicurezza con piloti e team

I responsabili del GP dell'Arabia Saudita hanno incontrato privatamente team e i piloti per tranquillizzare tutti sulla sicurezza a Jeddah dopo gli eventi che hanno funestato la gara di quest'anno.

F1 | Magnussen: "Esagerata la bandiera nera e arancione"

Il pilota della Haas ha ricevuto per la terza volta in stagione la bandiera nera e arancione per via dell'ala danneggiata al via ed ha criticato aspramente la decisione presa dalla FIA a Singapore.

Video F1 | TOP & FLOP: A Marina Bay è Singa...Perez! Ferrari, che spreco GP di Singapore
Video all'interno

Video F1 | TOP & FLOP: A Marina Bay è Singa...Perez! Ferrari, che spreco

In questa nuova puntata di TOP & FLOP di Motorsport.com analizziamo il meglio e il peggio offerto dal fine settimana di F1 a Marina Bay, sede del Gran Premio di Singapore. Sul tracciato cittadino Sergio Perez ha firmato una grande prova, così come meritano la promozione McLaren e Lance Stroll. Dietro la lavagna Ferrari, Alpine e... Max Verstappen.

F1 | Ferrari: in Giappone per dare... fondo alle speranze

La Scuderia nel debriefing dopo Singapore ha analizzato i dati di Marina Bay: Leclerc avrebbe potuto vincere se fosse partito in testa, perché il surriscaldamento delle gomme non lo avrebbe penalizzato come stando dietro a Perez per tutto il GP. In Giappone la squadra di Maranello non troverà una pista favorevole alla F1-75, ma sulla rossa dovrebbe fare il debutto il fondo nuovo che nel weekend scorso non si era visto.

F1 | Alonso: "Ci mancano almeno 58 punti, è inaccettabile"

Fernando Alonso ha dichiarato che il livello di affidabilità dell'Alpine quest'anno è stato "davvero inaccettabile" dopo l'ennesimo ritiro al Gran Premio di Singapore.

F1 | Budget cap, Binotto: "Un'infrazione minore può valere 0"5"

Il team principal della Ferrari ha sottolineato come anche una infrazione minore al budget cap possa regalare un vantaggio di mezzo secondo, mentre Toto Wolff ha puntato l'indice contro gli sviluppi continui della Red Bull.

F1 | Pirelli, Isola: "Perché Suzuka richiede le mescole più dure"

Mario Isola spiega per quale motivo Pirelli abbia scelto le tre mescole più dure per il GP del Giappone. A Suzuka anche 30 minuti supplementari nelle Libere 2 per i test legati alle gomme 2023.

F1 | Se si vuole lo show business, bisogna cambiare le regole

La Federazione Internazionale sembra essere inadeguata se deve prendere decisioni rapide che seguano i tempi di un GP dettati dalle esigenze televisive. I commissari sportivi di Singapore sono stati criticati per il ritardo con cui sono state prese le decisioni su Perez, ma i giudici hanno agito in conformità alle norme. Se si vuole cambiare è necessario mettere mano al regolamento sportivo. Ci sarà chi lo vorrà fare davvero o è bastato far arrivare alle telecamere i messaggi che si volevano trasmettere?

Video F1 | Minardi: "Perez meritava una sanzione maggiore" GP di Singapore
Video all'interno

Video F1 | Minardi: "Perez meritava una sanzione maggiore"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi valutano le prestazioni dei piloti nel Gran Premio di Singapore. Perez vince al netto delle penalità, mentre Verstappen è costretto a rimandare i festeggiamenti a causa di un weekend sottotono. Leclerc e Sainz salgono sul podio, allungando il vantaggio nei confronti della Mercedes nella lotta per il secondo posto nel mondiale costruttori...

Video F1 | Report Live: Perez, successo meritato o salvato? GP di Singapore
Video all'interno

Video F1 | Report Live: Perez, successo meritato o salvato?

In questo nuovo video di Motorsport.com, commentiamo e analizziamo in diretta i temi offerti dal Gran Premio di Singapore. Perez torna alla vittoria, ma è un successo contestato per una doppia penalità, e la Ferrari non ne approfitta. Mercoledì poi si sbroglierà finalmente il bubbone del budget cap...

F1 | Il Gran Premio di Singapore giro per giro

Riviviamo i 58 giri del Gran Premio di Singapore attraverso questa animazione grafica di Motorsport.com. Sergio Perez taglia per primo il traguardo, in una domenica che fa discutere per via della decisione da parte della FIA di investigare dopo la gara il pilota messicano, reo di aver commesso un'infrazione durante la ripartenza dal regime di Safety Car...

F1 | Perez: l'arma vincente è stata avere il fondo di Max

Il "risveglio" del pilota messicano vittorioso nel GP di Singapore ha anche una spiegazione di natura tecnica: Sergio a Marina Bay finalmente ha potuto montare sulla sua R18 un fondo nella stessa configurazione di quello di Verstappen. L'olandese a Silverstone aveva bocciato la soluzione in stile Ferrari che la squadra di Milton Keynes ha fatto usare al sudamericano fino a Monza. C'è la voglia di portare Perez al secondo posto nel mondiale piloti?

Video | Report F1: La Ferrari paga gli errori di Leclerc o no? GP di Singapore
Video all'interno

Video | Report F1: La Ferrari paga gli errori di Leclerc o no?

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes, Giorgio Piola e Roberto Chinchero analizzano i temi offerti dal Gran Premio di Singapore. La 17esima tappa del mondiale di Formula 1 vede Sergio Perez conquistare la vittoria, nonostante le penalità inflitte dopo la gara. Le Ferrari di Leclerc e Sainz completano il podio, in un weekend in cui la squadra di Maranello si è mostrata competitiva, ma non abbastanza incisiva per conquistare il gradino più alto...

F1 | Horner: "Budget cap? Red Bull è notevolmente al di sotto"

Il team principal della Red Bull si è detto fiducioso in vista del pronunciamento da parte della Federazione Internazionale, mentre Mike Crack della Aston Martin ha manifestato la propria incredulità nel vedere il nome del team sbattuto in prima pagina.

F1 2022 | Ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP del Giappone

La F1 torna subito in pista per disputare il GP del Giappone 2022. Ecco gli orari TV di Sky e TV8 per seguire il weekend di gara dal piccolo schermo, ma anche gli orari delle Dirette LIVE offerte da Motorsport.com.

F1 | Caso Perez: il perché di una reprimenda e di una sanzione

Il collegio dei commissari sportivi ha adottato due diversi atteggiamenti per la stessa violazione dell'articolo 55.10 del regolamento Sportivo di Formula 1: il vincitore del GP di Singapore se l'è cavata con un richiamo per quanto accaduto al giro 10 perché la pista era molto scivolosa e bagnata in alcuni punti, mentre è scattata la penalità di 5 secondi per quanto è successo al giro 36 quando non c'erono attenuanti vista la recidività.

F1 | Ferrari illude e non convince, ma Leclerc ci ha provato

Il secondo e terzo posto di Charles e Sainz dietro a Perez testimonia che la Scuderia ha superato il momento più difficile di Spa e Zandvoort, ma non ha ancora trovato il passo per mettere i bastoni fra le ruote alla Red Bull. Le speranze del Cavallino si sono infrante subito dopo il via, perché la rossa è finita dietro al messicano senza che ci fosse la possibilità di portare un reale attacco. Ma la squadra di Maranello porta a casa un bottino di 33 punti che allontana la minaccia Mercedes.

F1 | Perez: "Una vittoria speciale che è molto importante"

Il messicano ha dovuto aspettare tre ore per essere certo della vittoria nel GP di Singapore, ma per Checo si tratta di un successo che ha il sapore speciale: "Sono cosciente che quando le cose non vanno bene si è in discussione, anche per questo ritengo la vittoria di oggi molto, molto importante”. “Quei giri finali sono stati speciali perché sono riuscito a costruire il gap che mi aveva chiesto la squadra. Ho dovuto gestire tanti momenti non semplici per cui questa è stata la miglior gara della mia vita”

F1 | Perez vince il GP di Singapore: penalizzato solo di 5 secondi

Il collegio dei commissari sportivi di Marina Bay hanno emesso due provvedimenti distinti e separati per decretare che il successo nella gara di Singapore resta nelle mani del pilota messicano: per l'infrazione del giro 10 gli è stata comminata una reprimenda, mentre la reiterazione al giro 38 è stata punita con una penalizzazione di 5 secondi vista la ricedività. L'ordine d'arrivo non cambia perché Charles Leclerc si è classificato secondo a oltre sette secondi.