Leclerc: nuova livrea del casco
Sainz: "Qui non ripeteremo Baku"
Piola: "Novità nei marciapiedi"
Leclerc: lotteremo con la Mclaren
AlphaTauri: marciapiede con lo slot

Charles Leclerc correrà al GP di Francia 2021 di F1 con un casco che sfoggerà la prima livrea del suo elmetto usato all'esordio nei kart, avvenuta 19 anni or sono.

Lo spagnolo della Ferrari è conscio che il Paul Ricard sarà per la Rossa una tappa molto difficile. Alpine, AlphaTauri, ma soprattutto McLaren rappresenteranno i rivali del weekend per la posizione alle spalle di Red Bull e Mercedes.

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede" GP di Francia Prime
Video all'interno

La Formula 1 arriva in Francia, sul tracciato del Paul Ricard. Franco Nugnes e Giorgio Piola, analizzano con la lente d'ingrandimento i primi e nuovi dettagli tecnici presenti sulle monoposto.

Il pilota monegasco della Ferrari vede le Rosse non avere chance con Mercedes e Red Bull, ma in corsa con le McLaren per il terzo posto nel Mondiale. Il Paul Ricard ha curve a media velocità che non dovrebbero favorire il grip meccanico delle SF21.

La squadra di Faenza ha interpretato a modo suo un concetto aerodinamico che l'Alfa Romeo ha introdotto sulla C41 qualche GP fa: sul marciapiede esterno alla paratia laterale dell'ala anteriore è comparso un interessante soffiaggi che sposta il flusso dalla parte superiore del pavimento a quella inferiore.

Leclerc rispolvera la livrea del primo casco della carriera

Charles Leclerc correrà al GP di Francia 2021 di F1 con un casco che sfoggerà la prima livrea del suo elmetto usato all'esordio nei kart, avvenuta 19 anni or sono.

Sainz: "In Francia torniamo contro McLaren, Alpine e AlphaTauri"

Lo spagnolo della Ferrari è conscio che il Paul Ricard sarà per la Rossa una tappa molto difficile. Alpine, AlphaTauri, ma soprattutto McLaren rappresenteranno i rivali del weekend per la posizione alle spalle di Red Bull e Mercedes.

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede" GP di Francia Prime
Video all'interno

Piola: "Ferrari e Alpha Tauri cambiano il marciapiede"

La Formula 1 arriva in Francia, sul tracciato del Paul Ricard. Franco Nugnes e Giorgio Piola, analizzano con la lente d'ingrandimento i primi e nuovi dettagli tecnici presenti sulle monoposto.

Leclerc realista: " Al Paul Ricard andremo come in gara a Baku"

Il pilota monegasco della Ferrari vede le Rosse non avere chance con Mercedes e Red Bull, ma in corsa con le McLaren per il terzo posto nel Mondiale. Il Paul Ricard ha curve a media velocità che non dovrebbero favorire il grip meccanico delle SF21.

AlphaTauri: sul marciapiede c'è uno slot come sull'Alfa

La squadra di Faenza ha interpretato a modo suo un concetto aerodinamico che l'Alfa Romeo ha introdotto sulla C41 qualche GP fa: sul marciapiede esterno alla paratia laterale dell'ala anteriore è comparso un interessante soffiaggi che sposta il flusso dalla parte superiore del pavimento a quella inferiore.

McLaren: quattro soffiaggi per ripulire la scia della MCL35 M

La squadra di Woking non ha ancora fermato lo sviluppo della vettura di questa'anno prima di dedicarsi al cento per cento alla monoposto a effetto suolo. Al Paul Ricard è stata introdotta una nuova paratia laterale dell'ala posteriore che mostra quattro slot orizzonatli nella parte più bassa.

Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1 Prime

Alonso: ecco perché è ancora una stella della Formula 1

Lo spagnolo ha parlato con Motorsport.com del suo ritorno in Formula 1, smentendo le critiche che lo hanno accompagnato negli ultimi appuntamenti e puntando con decisioni ad un futuro di successi grazie anche alla rivoluzione regolamentare.

Verstappen attacca: "I chiarimenti Pirelli non mi hanno convinto"

Il pilota olandese è sicuro che verranno alzate le pressioni delle gomme al Paul Ricard: "E questo vorrà pur dire qualcosa...". Max non è soddisfatto delle spiegazioni fornite: "Quanto emerge mi sembra un po' vago". Hamilton, invece risponde di fioretto: "Noi non abbiamo avuto problemi con le gomme e Penso che Pirelli quest'anno abbia fatto un ottimo lavoro. In questo caso non credo che sia colpevole".

Bottas: "Adoro ancora guidare una monoposto di F1"

Il finlandese non sta pensando al suo futuro, ma si dedica al presente: "La stagione è ancora lunga, siamo solo alla settima di ventitré gare". Valtteri è consapevole che i risultati non sono in linea con le aspettative: "L’inizio di questa stagione non è stato l’ideale, ma sia nella vita che nello sport ci sono alti e bassi, e sono convinto che dopo un periodo non semplice ci aspettano bei momenti. E finora nessuno, né Toto, né altri hanno parlato di futuro".

Gasly: "Il mio futuro è nelle mani della Red Bull"

Il pilota transalpino alla vigilia del GP di Francia fa il punto della situazione: Pierre non ha fretta di definire la sua posizione ben sapendo che il suo futuro è nelle mani di Milton Keynes. Per quanto riguarda la gara del Paul Ricard è ottimista dopo i buoni risultati raccolti a Baku e Monaco.

Hamilton: "Magic button al riparo per evitare altre Baku"

Lewis Hamilton rivela che la Mercedes ha coperto il "Magic button" per evitare che in futuro possa accadere quanto visto alla ripartenza del GP d'Azerbaijan, dove Lewis ha gettato al vento una grande opportunità per tornare in testa al Mondiale.

Ferrari: c'è un'ala anteriore con un ricciolo più grande

La Scuderia al Paul Ricard ha portato una diversa ala anteriore con l'ultimo flap più scarico rispetto a Monaco, ma con un diverso ricciolo all'esterno della paratia laterale. Sulla SF21 sono modifiche di dettaglio in attesa di un pacchetto atteso per Silverstone.

Honda rinomina e:TECHNOLOGY la seconda power unit

La power unit giapponese dal GP di Francia cambia nome: con l'introduzione dal Paul Ricard del secondo motore, la Casa nipponica cambia il logo sulle testate e sulla livrea di Red Bull e AlphaTauri, votandosi al nuovo concetto di tecnologia di elettrificazione ad alta efficienza che mira a portare l’azienda nipponica allee emissioni zero.

Aston Martin: Furbatto sarà il nuovo Engineering Director

Il tecnico torinese lascia l'Alfa Romeo per diventare operativo nella squadra di Silverstone a inizio 2022 dopo il periood di gardening. L'italiano curerà sia il lavoro in pista che in fabbrica, visto che Andy Green è stato subito promosso al ruolo di direttore tecnico.

F1: quante domande in cerca di risposte dalla FIA

Dal GP di Francia al Paul Ricard scattano nuovi controlli della Federazione Internazionale che riguardano sia le pressioni delle gomme che la flessibilità delle ali. Per far capire ai nostri lettori cosa cambia abbiamo posto delle domande, alcune delle quali aspettano urgenti spiegazioni dalla FIA.

Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door" Prime
Video all'interno

Mara Sangiorgio: "La mia carriera? Decisa da uno sliding door"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Mara Sangiorgio, giornalista e pit reporter per la Formula 1 di Sky Sport. Una grande passione per la scrittura che l'accompagna sin da quando era solo una bambina, la conduce alle porte degli studi giornalistici. Dall'Italia a New York, Mara muove i primi passi dentro il mondo dei suoi sogni. Mai avrebbe pensato di raccontare lo sport, fino a quando...

Mara Sangiorgio: "Amore e carriera, una coniugazione possibile"
Video all'interno

Mara Sangiorgio: "Amore e carriera, una coniugazione possibile"

In questa puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista la giornalista e pit reporter di Sky Sport F1, Mara Sangiorgio. Una lunga chiacchierata, volta a scoprire il rovescio della medaglia di vita intensa, vissuta tra i circuiti di tutto il mondo, che mette alla prova l'equilibrio tra la carriera e il privato. Eppure, averli entrambi, non è un'impresa impossibile...

Gasly: "Fantastico correre in Francia da vincitore di un GP"

Il pilota dell'AlphaTauri, reduce dal terzo posto di Baku, vuole proseguire l'ottimo momento di forma confermandosi anche al Paul Ricard. Sul tracciato di casa Gasly arriva per la prima volta da vincitore di un GP.

Caso gomme: la FIA controllerà anche la conformità del camber

Fra i controlli che i commissari tecnici della FIA potranno effettuare dopo le qualifiche e alla conclusione della gara ci saranno non solo le pressioni, ma anche i gas utilizzati per il gonfiaggio delle gomme, e l'angolo di camber che dovrà risultare invariato rispetto al dato dichirato dal team prima dell'evento. Con i limiti più stringenti non vedremo un calo delle prestazioni sul giro secco, mentre potrebbero esserci differenze nell'arco di uno stint.

F1: Ocon rinnova con Alpine fino al termine del 2024

Il team di Enstone punta sulla stabilità. Per questo ha rinnovato il contratto di Esteban Ocon per 3 anni. Il 24enne andrà in scadenza a fine 2024.