Tereschenko in pole d'autorità in Gara 2

Tereschenko in pole d'autorità in Gara 2

Il pilota russo conquista la pole position con un gran giro nei secondi finali. Settimo Baptista

Konstantin Tereschenko ci crede ancora. Nonostante il terzo posto conquistato ieri, frutto di una penalità di tempo che lo ha visto retrocede di una posizione, e nonostante la vittoria in Gara 1 di Vitor Baptista, che così ha allungato ulteriormente in classifica, il pilota del Campos Racing non molla e la pole position per Gara 2 ne è una prova.

Il russo è riuscito a far siglare, su pista bagnata e nei minuti finali, il crono di 1'59''431, battendo di 184 millesimi il tempo fatto segnare da Damiano Fioravanti, a lungo leader della classifica ed ormai certo di aver conquistato la pole.

Tereschenko ci ha creduto sino alla fine ed ha tirato fuori dal cilindro un giro magico che lo pone, unico con Fioravanti, ad aver abbattuto il muro dei due minuti.

Terzo crono per Kantadhee Kusiri, 2'00''181, che ha preceduto per soli 33 millesimi di secondo Igor Walilko, quarto, mentre dalla quinta casella scatterà il protagonista in negativo di Gara 1, Tanart Sathienthirakul, grazie al tempo di 2'00''489, davanti a Diego Menchaca, sesto ed in ritardo dal poleman di 1''296.

La quarta fila vede in settima posizione Vitor Baptista. Il leader del campionato sembra aver sofferto parecchio le condizioni del tracciato brianzolo, ed ha accusato un distacco dal diretto rivale in classifica di 1''304. 

Ottava posizione per Yu Kanamaru, anch'egli apparso non a proprio agio in questa seconda qualifica ed atteso ad un riscatto in Gara 2, giusto per confermare la buona prestazione offerta ieri.

Chiudono la Top Ten Leonardo Pulcini, nono grazie al crono di 2'00''882, ed Antoni Ptak, decimo e distaccato da Tereschenko di 1''878.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Euroformula Open
Articolo di tipo Ultime notizie