Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
37 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Billy Monger, che impresa: trionfa sul bagnato nel Gran Premio di Pau

condivisioni
commenti
Billy Monger, che impresa: trionfa sul bagnato nel Gran Premio di Pau
Di:
20 mag 2019, 09:36

Per il pilota britannico è decisiva la scelta di montare le gomme rain dopo il giro di formazione. Arriva così la sua prima vittoria in monoposto.

Chi ha assistito a Gara 2 dell'Euroformula Open andata in scena sul tracciato francese di Pau, avrà probabilmente chiuso gli occhi e pensato di essere testimone di una vera e propria favola. Invece è stato tutto vero. Billy Monger ha trionfato sotto la pioggia, che spesso segna il confine tra i pavidi e i coraggiosi. E il pilota britannico, di coraggio, ha già mostrato a più riprese di averne da vendere.

Calatosi nell'abitacolo della sua monoposto riadattata per l'assenza delle sue gambe dopo l'amputazione, Monger è partito dalla pit lane per essere rientrato ai box dopo il giro di formazione. In quel frangente, Billy ha deciso di cambiare le gomme slick con quelle da bagnato.

Sembrava poter essere un vero e proprio azzardo, invece si è rivelata la chiave vincente. A inizio gara tutto sembrava perfetto per il team Motopark, con Julian Hanses che ha dominato per 14 giri. Poi, il compagni di squadra Liam Lawson ha provato a passarlo tra la curva 10 e la 11. Una manovra sconsiderata, tanto da mandare entrambi fuori gara.

I piloti Motopark erano ancora su gomme slick, per questo motivo Monger - dotato di gomme rain - stava rapidamente recuperando terreno su di loro. La pioggia stava continuando a cadere e a rendere la pista sempre più insidiosa. Lo scontro tra Hansen e Lawson è avvenuto quando Monger era ormai dietro di loro, a 1" di distacco.

A quel punto, Monger si è trovato in testa alla corsa. Non ha dovuto fare altro che controllare gli attacchi del compagno di squadra Nicolai Kaergaard, poi ha potuto festeggiare la prima vittoria della carriera in monoposto.

Il terzo posto è stato artigliato da Yuki Tsunoda, terzo pilota del team Motopark che ha reso meno amaro il risultato di Gara 2 sul tracciato francese.

"2 anni fa non avrei mai pensato di poter essere in grado di vincere delle gare. Non riesco a crederci", ha dichiarato Monger al termine della corsa vinta. "Quando stavo rientrando stavo litigando con il mio ingegnere, perché lui voleva restassi in pista con gomme Slick. La pista era davvero molto scivolosa e sono rientrato per montare le rain. E' stata la decisione giusta".

Prossimo Articolo
Liam Lawson e Marino Sato si dividono i successi nel round di apertura al Paul Ricard

Articolo precedente

Liam Lawson e Marino Sato si dividono i successi nel round di apertura al Paul Ricard

Prossimo Articolo

Marino Sato e Yuki Tsunoda si dividono le vittorie nelle due gare di Hockenheim

Marino Sato e Yuki Tsunoda si dividono le vittorie nelle due gare di Hockenheim
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Euroformula Open
Piloti Billy Monger
Autore Giacomo Rauli