Stroll regola Cassidy e Lorandi e domina Gara 1 a Zandvoort

condivisioni
commenti
Stroll regola Cassidy e Lorandi e domina Gara 1 a Zandvoort
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
16 lug 2016, 10:08

Il canadese comanda dal primo all'ultimo giro infliggendo distacchi pesanti ai rivali. Cassidy, scattato dalla pole, si deve accontentare della seconda posizione, mentre Lorandi è ottimo terzo dopo una partenza favolosa.

Nick Cassidy, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz, Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F3
Nick Cassidy, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Nick Cassidy, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Nick Cassidy, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Alessio Lorandi, Carlin Dallara F312 - Volkswagen
Alessio Lorandi, Carlin Dallara F312 - Volkswagen
Anthoine Hubert, Van Amersfoort Racing Dallara F312 - Mercedes-Benz

Lance Stroll continua a non avere rivali in F3 Europea. Il canadese del team Prema ha letteralmente dominato il primo appuntamento del weekend di Zandvoort, regalando un sorpasso magistrale all'esterno della prima curva ai danni di Cassidy e Gunther, mantenendo il comando dal primo all'ultimo giro sino a tagliare il traguardo con un vantaggio di otto secondi sul britannico.

Stroll, consapevole della penalizzazione in Gara 2 e Gara 3 che lo vedrà partire dal fondo dello schieramento, ha dato tutto nel prima gara del weekend, approfittando anche di una partenza poco intelligente di Cassidy.

Il britannico si è infatti preoccupato di chiudere in partenza il compagno di team Gunther lasciando così aperta la porta a Stroll. Il canadese non si è fatto problemi a superare le monoposto dei suoi compagni di scuderia all'esterno ed ha praticamente chiuso la gara in quel momento, mantenendo un ritmo impressionante ed inavvicinabile per tutti.

Cassidy ha così masticato amaro dovendosi accontentare della seconda posizione finale grazie alla quale il team Prema può festeggiare l'ennesima doppietta.

Non soltanto Stroll ha regalato una partenza da urlo. Anche Alessio Lorandi è stato grande protagonista al via. Il pilota del team Carlin ha infatti imitato la manovra del canadese superando all'esterno sia Ilott che Gunther, portandosi subito in terza posizione e concludendo Gara 1 sul gradino più basso del podio.

In una gara che non ha regalato particolari emozioni, degna di nota è stata la lotta tra Gunther e Callum Ilott per la quarta posizione. Il tedesco della Prema ha guidato in modo estremamente pulito, senza mai mettere le ruote fuori traiettoria, ma ha sempre avuto alle proprie spalle il pilota del Van Amersfoort Racing. 

Ilott, a differenza di Gunther, ha condotto la proria monoposto in modo piuttosto sporco, commettendo anche qualche errore che ha consentito in alcune occasioni a Niko Kari di farsi sotto. Il britannico, tuttavia, è stato abile a riprendere immediatamente la scia della Prema #17, sino ad insidiare Gunther nei giri finali, ma si è dovuto accontentare della quinta piazza davanti al finlandese del team Motopark Racing.

George Russell, Ryan Tveter, Anthoine Hubert e David Beckmann hanno completato la top ten con il pilota del team Mucke insidiato nel finale di gara da Sergio Sette Camara.

Grazie alla sesta vittoria stagionale, Stroll scappa in classifica piloti dove adesso ha un bottino di 259 punti, quasi 100 in più di Gunther fermo a quota 159, mentre Callum Ilott occupa il terzo posto con 150 punti. 

 

Prossimo articolo EUROF3

Su questo articolo

Serie EUROF3
Evento Zandvoort
Location Zandvoort
Piloti Nick Cassidy, Lance Stroll, Alessio Lorandi
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara