Stroll, missione compiuta: trionfa in Gara 2 e conquista il titolo!

Il canadese domina nel secondo appuntamento del weekend di Imola e grazie al ritiro di Maximilian Gunther si laurea campione. Ottimo il secondo posto colto da Joel Eriksson autore di un gran sorpasso ai danni di Russell, terzo.

Lance Stroll era il pilota più atteso ad inizio stagione e le elevate aspettative che gravavano sulle spalle del canadese non sono state deluse. Con 4 gare di anticipo, il pilota del team Prema, ha conquistato il titolo continentale della Formula 3 consentendo alla propria squadra di ripetere quanto fatto lo scorso anno con Felix Rosenqvist.

Stroll ha colto il successo in Gara 2 alla sua maniera, scattando dalla pole position e creando immediatamente il vuoto alle sue spalle. Rispetto all'appuntamento del sabato, il canadese è sembrato maggiormente a suo agio con la vettura ed è stato costantemente imprendibile per i rivali nonostante le numerose safety car intervenute nel corso della gara.

La prima neutralizzazione si è resa necessaria dopo pochi minuti a seguito dell'uscita di pista di Callum Ilotta. Al restart Stroll ha mantenuto agevolmente il comando seguito da Russell ed Eriksson, mentre alle spalle del trio di testa si è assistito ad una intensa lotta tra Newey e Sette Camara per la quinta posizione condita da un gran sorpasso del brasiliano ai danni del britannico al settimo giro.

Una tornata dopo è nuovamente tornata in pista la vettura di sicurezza a seguito di un crash che si sarebbe rivelato determinante per le sorti del campionato. Maximilian Gunther ha infatti perso il controllo della propria vettura nel rettilineo principale ed ha distrutto la monoposto contro le barriere.

Riprese le operazioni Stroll ha nuovamente ripreso il margine di vantaggio sugli inseguitori mentre alle sue spalle Joel Eriksson ha mostrato nuovamente il suo immenso talento superando Russell all'esterno del Tamburello e conquistando così la seconda piazza.

La rincorsa di Stroll al titolo è stata nuovamente interrotta a 6 minuti dal termine a causa dell'incidente occorso a David Beckmann. Anche in questo caso la gara è stata neutralizzata per consentire ai commissari di rimuovere la vetture.

Stroll ha mantenuto il sangue freddo alla ripartenza ed ha tenuto alle proprie spalle un Eriksson inizialmente minaccioso ma mai seriamente in grado di impensierire il canadese. Una volta transitato sotto la bandiera a scacchi, Stroll ha potuto finalmente festeggiare un titolo meritatissimo colto in una stagione che l'ha visto protagonista assoluto.

Ai piedi del podio ha chiuso Ralf Aron, apparso decisamente in forma in questo secondo appuntamento, mentre dietro l'estone ha concluso in quinta piazza un solido Zhou, bravo ad avere la meglio su Anthoine Hubert e Nick Cassidy.

Harrison Newey, dopo aver lottato a lungo con Sette Camara, ha concluso in ottava posizione davanti al vincitore di Gara 1 Niko Kari ed a Jensen che ha così completato la top ten.

Stroll ha così conquistato matematicamente il titolo in anticipo grazie ad un bottino di 407 punti, mentre Gunther è rimasto fermo a quota 296.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati EUROF3
Evento Imola
Circuito Imola
Piloti Lance Stroll , George Russell , Joel Eriksson
Team Prema Powerteam
Articolo di tipo Gara