Shwartzman fa il vuoto in Gara 3 ad Hockenheim e trionfa davanti a Mick Schumacher

condivisioni
commenti
Shwartzman fa il vuoto in Gara 3 ad Hockenheim e trionfa davanti a Mick Schumacher
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
14 ott 2018, 08:59

Il russo regala alla Prema il secondo successo del weekend con una corsa letteralmente dominata dal primo all'ultimo giro. Doppietta per il team italiano grazie al secondo posto di Schumacher. Shwartzman conclude il campionato con il terzo posto in classifica piloti.

Dan Ticktum, Motopark Dallara F317 - Volkswagen
Guanyu Zhou, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Guanyu Zhou, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Dan Ticktum, Motopark Dallara F317 - Volkswagen
Guanyu Zhou, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Guanyu Zhou, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz leads
Alex Palou, Hitech Bullfrog GP Dallara F317 - Mercedes-Benz
Mick Schumacher, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Sophia Flörsch, Van Amersfoort Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Marino Sato, Motopark Dallara F317 - Volkswagen
Jüri Vips, Motopark Dallara F317 - Volkswagen

L’ultima gara della storia della F3 Europea ha visto Robert Shwartzman mettere in scena il meglio del suo repertorio centrando un successo netto dopo una corsa letteralmente dominata dal primo all’ultimo giro e conclusa con un vantaggio di dieci secondi su Mick Schumacher.

Il russo ha imposto un ritmo inavvicinabile per tutti i rivali, riuscendo sin dal via a creare il vuoto sul neo campione della categoria, ed è subito scappato via prendendo il largo.

Alle spalle di Shwartzman è venuto subito meno uno dei protagonisti attesi di questo appuntamento conclusivo della serie, Juri Vips. L’estone, scattato dalla terza piazza, è stato colpito al tornantino da Ralf Aron ed è finito in testacoda retrocedendo così in ultima posizione.

Vips non si è perso d’animo ed ha iniziato una rimonta furiosa a suon di giri veloci e sorpassi decisi che l’ha visto risalire sino alla decima posizione grazie ad una classe cristallina che non è passata inosservata.

Mick Schumacher ha ripetuto il risultato di Gara 2 salendo ancora una volta sul secondo gradino del podio. Il tedesco ha corso senza la pressione che lo ha accompagnato nella giornata del sabato ed ha tenuto a debita distanza Alex Palou.

Nelle fasi conclusive della corsa il pilota dell’Hitech GP è finito nel mirino di Ralf Aron, ma l’estone della Prema si è svegliato in ritardo e non è riuscito a mettere la sua monoposto davanti a quella del rivale dovendosi così accontentare del quarto posto.

Dan Ticktum è stato ancora una volta protagonista di una bella rimonta che l’ha visto risalire dal decimo sino al quinto posto conclusivo. Il pilota del vivaio Red Bull, nel finale, avrebbe anche potuto approfittare del duello tra Palou ed Aron per l’ultimo gradino del podio, ma non ha trovato il varco per beffare entrambi i rivali.

Guanyu Zhou, dopo il successo di Gara 1, ha regalato spettacolo nella lotta con Aberdein ed Habsburg chiudendo al sesto posto dopo essere riuscito a piegare la resistenza di entrambi i rivali, mentre l’austriaco del team Carlin si è dovuto accontentare della settima piazza precedendo proprio Aberdein, Ahmend e Vips.

Corsa decisamente positiva quella di Sophia Floersch. La tedesca del VAR ha reso la vita difficile a Vips nel finale, resistendo agli attacchi dell’estone, ed ha concluso l’ultima gara della stagione in undicesima posizione.

Weekend da dimenticare per Marcus Armstrong, costretto al ritiro anche in Gara 3.

La classifica finale vede così Mick Schumacher laurearsi campione europeo con un bottino di 365 punti, mentre Ticktum ha chiuso in seconda posizione a quota 306 davanti a Shwartzman, terzo con 294 punti.

Il team Prema, già campione in occasione dello scorso appuntamento del Red Bull Ring, ha centrato tutti gli obiettivi stagionali grazie al successo nella classifica rookie di Robert Shwartzman.

Prossimo Articolo
Mick Schumacher si gode il titolo di F3: "Sto vivendo un sogno!"

Articolo precedente

Mick Schumacher si gode il titolo di F3: "Sto vivendo un sogno!"

Prossimo Articolo

Red Bull pensa al futuro: è vicina a mettere sotto contratto il giovane talento Juri Vips

Red Bull pensa al futuro: è vicina a mettere sotto contratto il giovane talento Juri Vips
Carica commenti

Su questo articolo

Serie EUROF3
Evento Hockenheim
Piloti Robert Shwartzman
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara