Nemmeno la safety car ferma George Russell in gara 2 a Pau

Nonostante due neutralizzazioni, il portacolori della Hitech GP è sempre riuscito a scappare, involandosi verso la prima vittoria stagionale. Podio per Sette Camara ed Ilott, mentre Stroll prende punti pesanti per il campionato. Sfortunato Lorandi.

George Russell ha sfruttato alla grande la pole position nella seconda gara del weekend di Pau del Campionato Europeo di Formula 3, andando a conquistare meritatamente la sua prima vittoria stagionale.

Il portacolori della Hitech GP ha dimostrato di avere un passo di un altro livello sul fondo ancora leggermente umido rispetto al resto del gruppo tra i muretti dell'angusto cittadino francese e non si è fatto intimidire neppure dal doppio ingresso della safety car, entrambi dovuti ad incidenti di figli d'arte: il primo di Pedro Piquet ed il secondo di Harrison Newey.

Scattato benissimo dalla pole position, Russell ha immediatamente fatto il vuoto alle sue spalle e si è ripetuto anche in occasione delle ripartenze. Basta pensare che il secondo restart è arrivato a soli due giri dalla bandiera a scacchi, ma che si è presentato sul traguardo con ben 2"8 di margine sul diretto inseguitore Sergio Sette Camara.

Del resto, quest'ultimo ha passato la parte conclusiva della corsa soprattutto a difendersi dal ritorno di Callum Ilott, che alla partenza si era fatto sopravanzare sia dal portacolori della Motopark che da uno sfortunato Alessio Lorandi.

L'italiano della Carlin era infatti saldamente in terza posizione quando la sua gomma posteriore sinistra si è staccata dal cerchio, probabilmente a causa di un leggero contatto con le barriere. Una volta sostituita, è ripartito, ma ha chiuso 15esimo e ad approfittarne è stato proprio Ilott, andando a prendersi il podio.

A seguire troviamo Lance Stroll, che con il quarto posto ha ottenuto punti pesanti per il campionato, approfittando della giornata no dei compagni di squadra Maximilian Gunther e Nick Cassidy, entrambi rimasti coinvolti in contatti e rimasti fuori dai punti. Ora quindi è a sole 5 lunghezze dal tedesco.

La top five si completa con Ben Barnicoat, che quindi non è riuscito a concedere il bis della vittoria della gara mattutina, risultando comunque nuovamente il migliore tra gli esordienti. Nel finale, infatti, è stato bravo a tenere a bada i tentativi d'attacco di Ralf Aaron e di Anthoine Hubert, che al restart è riuscito a scavalcare Mikkel Jensen.

Il quadro dei piloti che hanno conquistato dei punti si completa poi con Joel Eriksson e con l'indiano Arjun Maini.

Pos.PilotaTeamTempo/Gap
1  George Russell  Hitech GP 00:34:18.884
2  Sérgio Sette Camara  Motopark 2.889
3  Callum Ilott  Van Amersfoort Racing 3.494
4  Lance Stroll Prema Powerteam 4.471
5  Ben Barnicoat  Hitech GP 5.066
6  Ralf Aron  Prema Powerteam 6.024
7  Anthoine Hubert  Van Amersfoort Racing 6.623
8  Mikkel Jensen  Mucke Motorsport 7.696
9  Joel Eriksson  Motopark 9.903
10  Arjun Maini  Threebond with T-Sport 10.105
11  Niko Kari Motopark 11.174
12  Zhi Cong Li Carlin 12.952
13  Nikita Mazepin  Hitech GP 13.404
14  Maximilian Günther  Prema Powerteam +1 lap
15  Alessio Lorandi  Carlin +1 lap
16  Nick Cassidy  Prema Powerteam +1 lap
   David Beckmann  Mucke Motorsport +3 laps
   Harrison Newey Van Amersfoort Racing +7 laps
   Pedro Piquet Van Amersfoort Racing +13 laps
   Guanyu Zhou Motopark +13 laps
   Ryan Tveter  Carlin +20 laps
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati EUROF3
Evento Pau
Circuito Circuit de Pau
Piloti George Russell , Callum Ilott , Sergio Sette Camara
Articolo di tipo Gara