Mick Schumacher si gode il titolo di F3: "Sto vivendo un sogno!"

condivisioni
commenti
Mick Schumacher si gode il titolo di F3:
Di: Marcus Simmons
Tradotto da: Matteo Nugnes
14 ott 2018, 06:53

Mick Schumacher ha dichiarato di sentirsi in un sogno dopo aver chiuso i giochi ed essersi laureato campione europeo di Formula 3 nella seconda gara del weekend conclusivo di Hockenheim.

Mick Schumacher, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Mick Schumacher, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Podio: Mick Schumacher, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Mick Schumacher, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Mick Schumacher, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz
Podio: il vincitore della gara Mick Schumacher, PREMA Theodore Racing Dallara F317 - Mercedes-Benz

Il figlio d'arte ha chiuso al secondo posto, alle spalle del rookie Juri Vips, negando al rivale Dan Ticktum la speranza di continuare a sognare il titolo nella terza gara di questa mattina.

"E' difficile descrivere a parole quello che sto provando" ha detto Schumacher. "Sono davvero grato per quello che sto vivendo in questo momento, per vivere questo sogno. Faccio ciò che amo, quindi è riuscire a farlo bene è la miglior sensazione che uno possa avere".

Mick ha detto che la sua squadra, la Prema Powerteam, è stata brava a tenerlo sempre con i piedi per terra, nonostante la grande attenzione mediatica derivante dal fatto di essere il figlio di un sette volte campione del mondo di F1 come Michael Schumacher. Per questo nei weekend di gara è seguito anche da un team personale, composto dalla manager Sabine Kehm, ma anche da Peter Kaiser, amico di vecchia data di papà Michael.

"Il team mi copre le spalle, poi ci sono anche le persone con cui posso rilassarmi" ha detto. "Per me è stato fondamentale far fronte all'attenzione che ho sempre ricevuto e concentrarmi sulle gare e su ciò che amo. Questo è la strada giusta per fare sempre dei tempi competitivi".

La cosa incredibile è che dopo 14 delle 30 gare in calendario, Schumacher era solo decimo in classifica, ma dopo la prima vittoria a Spa-Francorchamps è stato un vero e proprio rullo compressore ed ora sono otto i suoi successi stagionali.

"Abbiamo lavorato duramente per tutta la stagione, forse all'inizio dell'anno non sembrava così, ma siamo riusciti a migliorare progressivamente tutto ciò su cui abbiamo lavorato" ha detto. "Il team mi ha sempre supportato tantissimo durante tutto l'anno, anche nei momento più critici".

Ieri c'erano ben 32 gradi in occasione di gara 2 e proprio la temperatura così alta è stata indicata sia da Vips che da Schumacher come la causa dei tanti errori commessi durante la corsa decisiva per il titolo".

"Ho raccolto tanta gomme, probabilmente a causa della temperatura così alta" ha detto Schumacher. "Sono andato un po' oltre il cordolo alla curva 1 al settimo giro, ho toccato l'erba e la macchina ha avuto uno scatto improvviso. Per questo ho avuto anche un po' male ad una spalla dopo".

"Non sono più riuscito a pulire le gomme fino a metà gara, ma quando ho ritrovato il ritmo giusto, ho abbassato costantemente i tempi sul giro. In generale quindi sono contento, anche se sono dispiaciuto per questi errori".

Prossimo articolo EUROF3
Mick Schumacher è campione FIA F3 Europea 2018 grazie al podio in Gara 2 a Hockenheim!

Articolo precedente

Mick Schumacher è campione FIA F3 Europea 2018 grazie al podio in Gara 2 a Hockenheim!

Prossimo Articolo

Shwartzman fa il vuoto in Gara 3 ad Hockenheim e trionfa davanti a Mick Schumacher

Shwartzman fa il vuoto in Gara 3 ad Hockenheim e trionfa davanti a Mick Schumacher
Carica commenti

Su questo articolo

Serie EUROF3
Location Hockenheimring
Piloti Mick Schumacher
Team Prema Powerteam
Autore Marcus Simmons
Tipo di articolo Intervista