Lance Stroll domina la Q1 di Spa-Francorchamps sul bagnato

condivisioni
commenti
Lance Stroll domina la Q1 di Spa-Francorchamps sul bagnato
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
28 lug 2016, 11:28

Il pilota della Prema ha centrato la settima pole stagionale riuscendo a rifilare oltre 1"2 al compagno di squadra Gunther. Vicinissimi al tedesco però ci sono anche Barnicoat, Cassidy e Newey. 11esimo tempo per Lorandi.

Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz,
Ben Barnicoat, HitechGP Dallara F312 - Mercedes-Benz
Ben Barnicoat, HitechGP Dallara F312 – Mercedes-Benz
Maximilian Günther, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Maximilian Günther, Prema Powerteam Dallara F312 – Mercedes-Benz,

I piloti del Campionato Europeo di Formula 3 hanno dovuto fare i conti con la pista bagnata anche nella prima sessione di prove ufficiali del round di Spa-Francorchamps, che si è conclusa con la pole position del leader del campionato Lance Stroll, la settima stagionale per il canadese.

Nel terzo degli otto giri che è riuscito a percorrere nei 15 minuti a disposizione, il pilota della Prema ha staccato un crono di 2'31"409, che lo ha reso il solo capace di infrangere la barriera del 2'32", infliggendo un distacco di ben 1"2 al compagno di squadra Maximilian Gunther, che è anche il suo inseguitore in campionato.

Oltre al tedesco, sono appena tre poi quelli che sono stati capaci di scendere sotto al 2'33" e si tratta di Ben Barnicoat, Nick Cassidy e del figlio d'arte Harrison Newey, che hanno completato la top five separati tra loro da appena una manciata di millesimi.

Continuando a scorrere la classifica, troviamo George Russell, David Beckmann e Ralf Aron, mentre Alessio Lorandi non è riuscito ad andare oltre all'11esimo posto, anche se va detto che è il secondo tra i piloti motorizzati Volkswagen. Tra questi, infatti, solamente Ryan Tveter ha fatto meglio di lui in nona piazza.

Decisamente negativa la qualifica di Sergio Sette Camara, che era salito alla ribalta per il test svolto recentemente a Silverstone con la Toro Rosso, ma che non è andato oltre al 17esimo crono. Male anche Callum Ilott, 20esimo dopo essere stato tra i più veloci nelle libere, ma rimasto a lungo ai box per un problema tecnico. L'incidente della FP1 poi ha impedito a Pedro Piquet di prendere la via della pista.

Prossimo articolo EUROF3

Prossimo Articolo

Norris e Gunther subito in luce nelle Libere di Zanvoort

Norris e Gunther subito in luce nelle Libere di Zanvoort
Carica commenti