Gunther si riscatta, regola Stroll, e conquista il successo in Gara 3

condivisioni
commenti
Gunther si riscatta, regola Stroll, e conquista il successo in Gara 3
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
11 set 2016, 08:44

Il tedesco, dopo aver colto due seondi posti, conquista la vittoria nel terzo appuntamento del weekend precedendo il compagno di team Stroll. Terzo gradino del podio per Niko Kari.

Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Lance Stroll, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz, Maximilian Günther, Prema Powerteam Dall
Niko Kari (FIN) Motopark Dallara F312 - Volkswagen
Niko Kari, Motopark Dallara F312 - Volkswagen
Maximilian Günther, Prema Powerteam Dallara F312 - Mercedes-Benz
Niko Kari, Motopark Dallara F312 - Volkswagen
Niko Kari, Motopark Dallara F312 - Volkswagen

Dopo essere stato costretto per ben due volte a salire sul secondo gradino del podio, Maximilian Gunther ha potuto finalmente gustare lo champagne dalla posizione più alta grazie ad un successo mai messo in discussione nella terza gara del weekend del Nurburgring.

Il tedesco è scattato perfettamente dalla pole position ed ha condotto la gara dal primo all'ultimo giro, riuscendo a tenere a bada il compagno di team e leader della classifica Lance Stroll. Il canadese, autore di uno start incerto così come in Gara 2, è riuscito inizialmente a restare in scia a Gunther, pagando un ritardo minimo di mezzo secondo, ma non ha mai mostrato il passo del compagno di team e si è così accontentato di un secondo posto davanti ad un sorprendente Niko Kari.

Il finlandese, dopo l'esordio in GP3, ha disputato un ottima gara sul tracciato tedesco, mantenendo il ritmo del duo Prema davanti a lui e mettendo pressione su Stroll nelle fasi finali. Il rookie ha così completato il podio pagando un distacco dal canadese di soli 9 decimi.

Se la lotta per il vertice non ha regalato particolari emozioni, maggiori brividi hanno regalato i piloti in lotta per le posizioni centrali di classifica.

Callum Ilott, infatti, si è reso protagonista di un sorpasso magistrale ai danni di Nick Cassidy nelle battute iniziali ed ha così conquistato un quarto posto difeso sino alla bandiera a scacchi proprio davanti al neozelandese. 

Joel Eriksson, dopo lo splendido podio conquistato in Gara 2, ha completato in settima posizione riuscendo ad avere la meglio su uno scatenato George Russell per appena sette decimi, mentre alle loro spalle intensa è stata la lotta tra Sergio Sette Camara, Anthoine Hubert e Ben Barnicoat per l'ottava, nona e decima piazza.

Il brasiliano è stato abile nel sopravanzare all'interno della prima curva Hubert, ma il pilota del Van Amersfoort Racing ha resistito affiancandosi al pilota del team Motopark per poi cedere poco dopo. 

Barnicoat ha chiuso in decima posizione in scia ad Hubert, ma è certamente stato agevolato nella sua rimonta dal caos creato poco prima da Newey. Il britannico, infatti, nel tentativo di superare il connazionale è andato lungo alla prima staccata finendo per indurre in errore Ralf Aron.

L'estone è stato così eccessivamente penalizzato retrocedendo fuori dalla top ten, mentre Barnicoat ha approfittato degli screzi tra i due per cogliere il decimo posto.

Al termine del round del Nurburgring Stroll comanda la classifica con 364 punti, davanti a Gunther con 296 e Cassidy con 216 punti.

Prossimo articolo EUROF3
Dal 2017 nessun pilota potrà correre in F3 europea oltre i 25 anni

Previous article

Dal 2017 nessun pilota potrà correre in F3 europea oltre i 25 anni

Next article

Gara 2: Stroll concede il bis, Gunther nuovamente secondo

Gara 2: Stroll concede il bis, Gunther nuovamente secondo

Su questo articolo

Serie EUROF3
Evento Nürburgring
Location Nürburgring
Piloti Lance Stroll , Maximilian Gunther , Niko Kari
Team Prema Powerteam
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Gara